sala pitturaDRAGONI(CE) – (Immagine di repertorio) Cerimonia ufficiale di premiazione sabato 31 Gennaio del primo concorso di pittura intitolato “La Mia Terra” bandito nei mesi scorsi dal coordinamento delle Pro Loco del Medio Volturno per la scelta dell’immagine simbolo della terza brochure degli eventi promossi sul territorio durante l’anno. 

A partire dalle ore 10,30, presso il salone della scuola elementare di San Giorgio, è in programma il gran finale dell’iniziativa promossa dalle Pro Loco di Dragoni, Alvignano, Caiazzo, Castel Campagnano, Formicola, Liberi, Piana di Monte Verna, Pontelatone, Ruviano e Treglia, che ha messo in competizione gli alunni delle scuole primarie dei rispettivi comuni.

Un modo per avvicinare le scuole al mondo dell’associazionismo locale e per far riscoprire ai più piccoli, destinati ad essere i protagonisti del futuro, al territorio di appartenenza e alle sue ricchezze, per poi sfruttarne al meglio le potenzialità socio-economiche e culturali.

Il titolo scelto “La Mia Terra” è emblematico perché ha spinto gli alunni a raccontare i contesti in cui vivono attraverso un disegno, dei colori, delle immagini e delle raffigurazioni dell’ambiente circostante.

Il miglior disegno, quello che più degli altri simboleggia il medio Volturno, diventerà la copertina della brochure degli eventi 2015 che il coordinamento delle Pro Loco presenterà nelle prossime settimane, per il terzo anno consecutivo in maniera integrata ed unitaria.

Alla cerimonia di stamani parteciperanno i sindaci dei comuni interessati, con in testa il padrone di casa Silvio Lavornia, ed i presidenti delle Pro Loco con in testa Erasmo La Marca, il coordinatore del Medio Volturno Pasquale Di Meo, i dirigenti scolastici degli istituti comprensivi statali di Alvignano Angelina Lanna, di Caiazzo Cecilia Cusano e di Formicola Pasquale Parillo, il vescovo Valentino Di Cerbo, il presidente della Provincia Domenico Zinzi con gli assessori al Turismo e alla Pubblica Istruzione Gabriella D’Ambrosio e all’Agricoltura Stefano Giaquinto, i provveditori agli Studi di Caserta e Benevento, Vincenzo Romano e Angelo Marcucci, il presidente Unpli Campania Mario Perrotti ed il commissario provinciale Nicola Marano ed i bambini tutti che hanno partecipato al concorso, con in sala anche i componenti della commissione giudicatrice. (Comunicato da Enzo Perretta)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

 

Advertisements