image003No alla Centrale Biogas

 Alife (CE) –  Comitato Civico Popolare Alto Casertano – Matese Ambiente Bene Comune. Compostaggio biologico per produzione di biogas e compost fertilizzante di alta qualita’…… ….. E’ Vero, lo fanno per Noi ?….

Vendita energia elettrica… Impoverimento del territorio, cattivi odori 24h/giorno, inquinamento, rumori…… “L’IMBROGLIO DELLA ECOLOGIA MISTIFICATA o del “Green Washing“. Abbiamo il potere di FERMARE il mostro. Scendiamo in campo per fermare i lavori prima che sia troppo tardi ! Gli impianti di compostaggio di tale grandezza non servono a risolvere i VERI problemi della quantita’ di rifiuti generati in Campania. Servono piuttosto piu’ Amore per l’ambiente e educazione! Il cemento, il rumore e l’inquinamento non fanno bene alla Natura. Gia’ molte famiglie nel Casertano fanno il compostaggio domestico. Con 70 camion che ogni giorno portano materiale umido, con probabili fuoriuscite di liquidi infetti, si va ad inquinare ulteriormente la NATURA. DOVE C’È INQUINAMENTO C’È DEGRADO SOCIALE ED ECONOMICO, LA MALAVITA ORGANIZZATA PROSPERA E LA DEMOCRAZIA LANGUE. Nella incantevole Alife e Alto Casertano, a forte vocazione orto-agricola/fruttifera, della famosa “Cipolla Alifana”, del Vino Pallagrello DOC, dell’Olio Extra-vergine di Oliva piu’ apprezzato al mondo, mozzarella DOP e tanto altro, NON C’E’ BISOGNO DI NESSUN COMPOSTATORE, in cambio di 10 posti di lavoro…. ! Meglio l’ARIA PURA! Non vogliamo odori insopportabili, soprattutto in estate. L’obiettivo principale del COMITATO CIVICO POPOLARE Ambiente Bene Comune è quello di sensibilizzare e coinvolgere i Cittadini affinché possano partecipare all’accesso alle informazioni, ai processi decisionali ed alla giustizia in materia ambientale, così come stabilito dalle convenzioni internazionali, dalle direttive comunitarie e dalle leggi della Repubblica Italiana, spesso disattese dagli amministratori e dalla classe politica. Altro obiettivo e’ quello di istituire un Osservatorio Permanente sugli illeciti ambientali, che possa segnalare tempestivamente agli Enti preposti le attivita’ contro Natura, cosi’ anche dare supporto agli Amministratori Pubblici seriamente interessati alle politiche a protezione dell’ambiente, per la stesura di indagini sul territorio o per acculturamento sociale. Il rispetto della Natura, in ogni attività umana, comporta infatti una elevazione degli standard di vita, mai raggiunti prima. Per Info: Ing. Antonio Calabro’ – info@antoniocalabro.it

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

 

Advertisements