11113771_809408042486093_6990359387691269658_nEcco il video(cliccare qui sopra per aprire) sulla storia incredibile del piccolo Nicola 11 anni, che vive a Reggio Calabria, totalmente abbandonato al suo destino, quella dell’eutanasia passiva da parte

dallo stato Italiano. Vittima del vaccino obbligatorio, subito dopo la nascita, completamente paralizzato, da 11 anni senza assistenza, senza ausili, senza contributi, senza aiuti, e senza dignità. In poche parole ucciso due volte dallo stato italiano.

I politici fanno finta di nulla.
Siete voi collusi, i primi assassini.
V E R G O G N A T E V I

Condividete e fate girare…Tutti devono sapere.

Video Servizio: Pietro Crisafulli
Presidente “Sicilia Risvegli Onlus

ECCO IL BAMBINO DI 11 ANNI CONDANNATO A MORTE

Come promesso nei giorni scorsi, ecco il caso del piccolo Nicola di 11 anni, che porterò alla ribalta.
La sua storia è veramente incredibile. Totalmente abbandonato al suo destino, quella dell’eutanasia passiva da parte dello stato Italiano. Siamo a Reggio Calabria, il piccolo paralizzato, vittima dei vaccini, da svariati anni si trova senza assistenza, senza ausili, senza aiuti economici. In poche parole ucciso dallo stato. Nelle prossime ora pubblicherò il video, dove racconteremo la sua scandalosa vicenda, che vede protagonista non solo il piccolo, ma tutta la sua famiglia, che si trovano in una situazione veramente estrema.
Questa è una storia che lascerà sbalorditi tutti. Il terzo mondo l’abbiamo qui. Politicanti siete la rovina dell’Italia, siete una massa di corrotti. VERGOGNATEVI!!!
FATE GIRARE QUESTA VERGOGNOSA STORIA.

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Advertisements