OLYMPUS DIGITAL CAMERASi è conclusa il 21 marzo la seconda edizione del Festival della Cultura Creativa, il primo festival diffuso e pervasivo sul territorio italiano. È stato ideato con l’intento di avvicinare i bambini e i ragazzi alla cultura e di stimolarne la creatività, ricorrendo a energie attive nel territorio di appartenenza di ogni banca aderente: scuole, associazioni culturali, musei, biblioteche e così via. Il Festival, promosso dall’ABI e realizzato sul territorio dalla Banca Capasso Antonio spa con la partecipazione di Scuola del Viaggio, ha coinvolto più di cento ragazzi frequentanti le scuole dei quattro comuni coinvolti nel progetto, San Gregorio Matese, Castello del Matese, Sant’Angelo d’Alife e San Potito Sannitico, sul tema “L’alfabeto del mondo – Leggiamo i segni intorno a noi e raccontiamo”.
OLYMPUS DIGITAL CAMERADurante la settimana di workshop gli alunni delle elementari e medie sono stati protagonisti della Ri-SCOPERTA del territorio. I ragazzi hanno creato un alfabeto del Matese ispirato ai segni della natura ed hanno reinventato le voci di una vera e propria enciclopedia del luogo, la Matesepedia, nata dall’incontro tra la fantasia dei ragazzi ed il territorio. È stato un progetto corale, che visto i ragazzi delle medie e delle elementari fianco a fianco al lavoro per produrre un unico grande libro illustrato. La Matesepedia è stata presentata in occasione dell’evento di chiusura del Festival il 21 marzo, presso l’auditorium del Parco del Matese ed ha visto una buona partecipazione di pubblico. In quell’occasione sono stati consegnati i grandi libri contenenti i lavori, uno per paese.
Potete consultare i lavori dei ragazzi collegandovi al seguente link  http://goo.gl/elGkAz (Comunicato da PietrO Savastano)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci