miss 2 sicilieMarro (CDS), Due Sicilie tra culto e bellezza identitaria, Anna Somma vince il titolo di Miss delle Due Sicilie

SAN NICOLA La Strada(CE)-  – Si è tenuto il 28 e 29 Marzo 2015, presso il Palaregno di Sirignano, la finalissima della manifestazione di Bellezza storica dal titolo: “Una Miss per il Regno delle due Sicilie”. Nella ridente cittadina irpina dove si è svolta la manifestazione dedicata alla bellezza duosiciliana e mediterranea, anche se gli organizzatori hanno voluto allargare il firmamento della kermesse a ragazze di altre culture ma oramai ben inserite nel tessuto culturale e  sociale del nostro territorio. Massiccia è stata la presenza identitaria, con in testa il Presidente Nazionale dei Comitati delle Due Sicilie Fiore Marro in qualità di Presidente di giuria, Aldo Clemente che ha suonato le Tammorre al grido di “Due Sicilie libere”; con il referente CDS Giovani, Chiara Foti, che ha fatto da interprete salutando in cinese gli ospiti arrivati per l’occasione della Cina; con Anna Calemme, madrina della serata, che ha deliziato con la sua voce e le classiche canzoni napoletane i presenti; per non dire del  giovane rapper irpino MC Gerry che ha cantato la rabbia del sud, e alla fine pure “AdueAdidue”, con il suo brano “La Rapina – 1860″. Non è mancato, infine,  il tavolo dell’Emporio Due Sicilie di Matteo Vaia, presieduto dalla sue splendide figlie. “Un grazie” – ha affermato Fiore Marro – “ai tanti “amici borbonici” che hanno sentito l’esigenza di essere al nostro fianco, su tutti Alberto Petillo e i suoi magnifici genitori cui va un pensiero fraterno, senza dimenticare di sottolineare la visione delle tante bandiere gigliate, sia per le strade del paese che all’interno del palazzetto dello sport di Sirignano, che hanno fatto da contorno e completato un vero, sincero momento di appartenenza. Bella la serata, belle le giovani ragazze che hanno partecipato alla finale, bella l’allegria che si è assaporata per tutta la serata. Un ringraziamento” – ha proseguito soddisfatto Marro – “va agli organizzatori ed all’amministrazione comunale, protagonisti principali Massimo Civale ed il sindaco Raffaele Colucci, che anche quest’anno hanno ritenuto opportuno averci al loro fianco in questa manifestazione. Naturalmente rimane l’idea che la divulgazione della lotta duosiciliana sia quella di sempre, e cioè conferenze a tema, manifestazioni popolari, celebrazione delle ricorrenze nei luoghi a noi sacri, presentazione di libri storici; ma comunque riteniamo sia giusto non disdegnare nessuna dimostrazione, fosse pure meno aulica di quelle sopracitate: come si dice in questi casi, tutto fa brodo”. Per dovere di cronaca, si riportano i nome delle giovani vincitrici del concorso.  Il titolo di “Una Miss per il Regno delle due Sicilie 2015”, è stato assegnato ad  Anna Somma; le altre vincitrici sono: Martina Cella, Giusy Caputo, Viviana Guarino, Serena Fontana, Daniela Mozzillo, Simona Spina, Irina Huskal, Carmela Pia Mercogliano, Rosy Bruzzano. Da sottolineare il premio che i Corpi Sanitari Internazionali, tramite Angelo Schiano di Zenise, hanno assegnato a Fiore Marro. Un grazie pure a Thomas Bi Esposito per le foto. (Articolo a cura del giornalista Nunzio De Pinto )

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Advertisements