18 aprileSabato 18 aprile alle ore 17:30 preso la sala del “Loggione” del Museo Archeologico di Teano si terrà la presentazione del nuovo libro del giornalista e scrittore Raffaele Sardo: “Don Peppe Diana – Un martire in terra di camorra” . Interverranno oltre lo stesso autore, Valerio Taglione coordinatore del Comitato Don Peppe Diana, Augusto Di Meo testimone dell’omicidio di Don Peppe Diana e Alessandro Marrese avvocato di Di Meo e della famiglia Diana. Organizzatori dell’evento sono i ragazzi dell’associazione “Mille Scopi più uno” con il patrocinio del comune di Teano. Continua inarestabbile l’attività di informazione come contrasto alla criminaità organizzata da parte dell’associazione sidicina. “Don Peppe Diana – Un martire in terra di camorra” è un libro che porta con sè la responsabilità della memoria. La scrittua come grimaldello conoscitivo che certifichi un’identità non giuridica, politica o amministrativa ma esistenziale. Parole che saldano conoscenze e coscienze come via d’uscita dall’oblio della dimenticanza. Prendere un fatto e raccontarlo a tutti nella sua totalità: non c’è nulla di più forte per battere chi ci vuole smemorati e volubili. Il lavoro di Raffaele Sardo è fondamentale nella lotta ai falsificatori di conoscenze: la bellezza è il superamento da tutto ciò che ci opprime, come un fiore che non si vuol vedere appassire coltiviamo il nostro sapere per essere liberi. (Articolo a cura di Elena Parrillo)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-MAtesino & d”