gaetano cuomoSi tratta del figlio dei prof. Rosa Farina di Alife  e Michele Cuomo di Piedimonte Matese, nipote della nota cantante degli anni 60 Nancy Cuomo(sorella del padre) e fratello della prof.ssa Romilda Cuomo, docente di pianoforte. In passato è stato anche collaboratore del nostro portale. La comunità alifana è sgomenta per l’accaduto, nessuno si sarebbe aspettato di ricevere una notizia del genere. Così alle prime ore della sera calante del 25 Aprile, giorno in cui si è celebrato il 70° anniversario della Liberazione, Gaetano volava verso il cielo emanando l’ultimo respiro. Lo hanno trovato proprio i suoi familiari insospettiti per il troppo protrarsi nel bagno dove si era recato per le cure alla sua persona. A nulla sono valsi i tentativi di rianimazione da parte del 118, immediatamente allertato. Per il giovane Cuomo non c’è stato nulla da fare. Dai primi accertamenti del caso si tratterebbe di morte naturale, così hanno riferito i medici della rianimazione e i carabinieri giunti immediatamente sul posto per svolgere i consueti riti del caso, il parere  finale però spetta al medico legale di turno dell’Ospedale S. Anna e S. Sebastiano di Caserta, dove la salma del giovane è stata trasportata, per  l’autopsia. Gaetano si è spento all’età di 39 anni. La sua pagina su Facebook  e quella del gruppo social “Sei di Alife se..” si sta letteralmente riempiendo di messaggi di amici e conoscenti, messaggi carichi di affetto, e nel contempo increduli e sgomenti per l’accaduto. Alla famiglia Cuomo-Farina la redazione del nostro portale sgomenta per l’accaduto, ben conoscendo il caro Gaetano, si stringe intorno al dolore familiare e desidera esprimere le più sentite condoglianze per la perdita di una persona così cara e unico.  Una vita troppo breve, un amico di tutti, non avrebbe mai fatto male a una mosca. Generoso, sensibile e altruista, fervido credente, sempre vicino alle infermità del prossimo sofferente, amante della cultura e della storia alifana. La comunità alifana e matesina, perde un pezzo davvero “raro”. Senza di lui non sarà più la stessa cosa…Persone come lui ce ne sono davvero poche.. Gaetano era “Unico”. Ciao Gaetano. Che la terra ti sia lieve. R.I.P.( Dalla redazione alifana- matesina)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci