comune di alifeAlife(Ce)- Si dà comunicazione ai Cittadini che, in data 29 aprile 2015, il Revisore dei conti del Comune di Alife ha prodotto la Relazione sul Rendiconto 2014 con le seguenti Conclusioni:«Tenuto conto di tutto quanto esposto, rilevato e proposto si attesta la corrispondenza del rendiconto alle risultanze della gestione ma si esprime PARERE NON
FAVOREVOLE per l’approvazione del rendiconto dell esercizio finanziario 2014 anche e soprattutto per la mancata copertura del debito fuori bilancio segnalato nell’apposita sezione e per il notevole disavanzo di bilancio superiore al debito fuori bilancio non coperto che TESTIMONIA UN DISSESTO FINANZIARIO ORAMAI INEVITABILE».
Il Parere- che tiene conto anche di “inadempienze degli anni precedenti mai sanate” –dà atto alle nostre continue e ripetute azioni
di Opposizione contro la gestione amministrativa dei soldi dei Cittadini che, invece, è stata fatta in questi anni. A marzo 2012, noi Consiglieri di Opposizione chiedemmo alla Maggioranza di non
approvare l’allora Rendiconto 2010 (che peraltro non ci apparteneva, perché era della passata amministrazione) e di dar seguito a quella che ritenevano inevitabile dichiarazione di dissesto finanziario. Non
fummo ascoltati, in quella così come in tante altre occasioni. Il nostro rammarico – ora che si presenta davvero inevitabile la strada del dissesto finanziario perché prospettata anche dal Revisore dei Conti– è che gran parte dei debiti che sono stati accumulati negli anni si sarebbe potuta evitare, ossia (per restare solo sull’anno 2014) gran parte:
• dei 5.500.000 di euro (oltre 10 miliardi delle vecchie lire) ottenuti a prestito dalla CDP (Cassa Depositi e Prestiti) e che dovremo restituire nei prossimi 30 anni;
• dei circa 3milioni di euro(circa 6 miliardi delle vecchie lire) di disavanzo risultante dal Rendiconto 2014;
• dei debiti fuori bilancio (la cui cifra è da definire).

Alife lì, 8 maggio 2015

Il gruppo consiliare di Opposizione “Insieme per Alife”
(Gianfranco DI CAPRIO, Daniela PECE, Gaetano MAIETTI, Maria MEOLA)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci