SAGRA 1 12-18 AGOSTO 2015 GIOIA SANNITICA (CE)

Un successo annunciato e che si ripete ad ogni edizione, anno dopo anno, a testimonianza della bontà di un’iniziativa che, partendo dalla genuinità dei prodotti offerti alle migliaia di visitatori, riesce ad attrarre nel Matese turisti provenienti da ogni parte della Regione Campania e del vicino Molise.

SAGRA 2Stiamo parlando della 18esima Sagra degli Antichi Sapori terminata la scorsa settimana in paese con numeri e cifre impressionanti, a partire dalle pietanze servite agli stand gastronomici, che collocano quella di quest’anno tra le edizioni record della manifestazione, tra decine di migliaia di primi piatti soprattutto a base di pasta fresca e porcini, di panini con porchetta; di pizze fritte; di peperoni imbottiti; di bruschette al pomodoro ed ai funghi porcini; di piatti di carne con peperoni; di piatti di affettati misti; di spiedini; di panini con carne arrostita; di fette di anguria, dolci, bicchieri di coca, birra, vino ed acqua serviti al fiume di visitatori che in ognuna delle sette serate, hanno invaso le piazzette Giovanni Paolo II.

SAGRA 3La strepitosa partecipazione di pubblico, con presenze superiori alle 20 mila, e gli apprezzamenti della critica riscontrati nelle sette serate del salone del gusto all’aperto hanno suggellato un’edizione da ricordare per la Pro Loco Gioiese che ogni anno si impegna al massimo per migliorarsi e superarsi.

Come avvenuto anche lo scorso anno, il Presidente Tiziana Mennone e l’intero consiglio direttivo, insieme ai soci tutti, hanno deciso di destinare l’incasso dell’ultima serata ad una finalità sociale a favore del paese.

“L’impegno diretto di più di diverse decine di soci e non, ma soprattutto amici, hanno contribuito alla riuscita della manifestazione che coinvolge ogni anno l’intera comunità gioiese, dando slancio alle attività dei produttori locali e delle altre attività che sono state impegnate nella preparazione dei salumi, delle carni, frutta, dolci, pane, olio ecc. utilizzati nell’ambito della manifestazione dalla eccellente qualità – dichiara il Presidente Tiziana Mennone – e quelle attività che oramai sono pronte alla ricezione turistica nell’arco dell’intero anno e mi riferisco alla ristorazione, alle case vacanza e tutte le strutture di accoglienza di cui il nostro territorio negli ultimi anni si è dotato”.(Comuniato a cura del giornalista Enzo PERRETTA)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Advertisements