alife no al terrorismo 1 ALIFE(Ce)- In solidarietà alle vittime dei recenti attacchi terroristici in Francia e a tutte le vittime degli attentati nel mondo si è svolta Venerdi 20 Novembre 2015 la Marcia per la Pace per dire “NO al Terrorismo!” L’evento è stato fatto coincidere con la Giornata nazionale dell’Albero e della ricorrente Giornata mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza. La manifestazione è stata organizzato dall’Istituto Comprensivo di Alifediretto dalla Dott.ssa Anna Maria Pascale, in collaborazione con il Movimento Internazionale per la Pace e la alife no al terrorismo 3Salvaguardia del Creato III Millennio della provincia, presieduto dalla Testimonial per la Pace Agnese Ginocchio, con il patrocinio del Comune di Alife, della Comunità Montana del Matese, del Parco Regionale del Matese. Presente anche Mimmo Marzaioli, referente del Movimento nazionale antimafia “Agende Rosse Paolo Borsellino” ed i soci del festa albero alifeDirettivo del Movimento per la Pace Gino Ponsillo, Rosa Arbolino, Carlo Pastore, Monica Castaldo ed i volontari Pasquale Biondi e Maria alife no al terrorismo 5Grazia Russo. Ha partecipato alla manifestazione la Comunità islamica sezione matesina, con l‘Imam Mostafa Lattaf, intervenuto nel piazzale antistante la scuola dell’infanzia nell’area dedicata all’ Albero della Pace, dove, in occasione della Festa dell’Albero, è stato inaugurato e piantato in un vaso alife no al terrorismo 10posto accanto all’Albero della Pace, un piccolo bonsai di ulivo dedicato alle vittime dell’attentato francese e a tutte le vittime degli attentati nel mondo. Il bonsai di ulivo insieme alla lapide di titolazione dell’Albero della Pace dei 100 anni della alife no al terrorismo 9grande guerra, dedicato invece a tutti i caduti e alle vittime delle guerre, attentati, stragi, terrorismo, criminalità e mafie di Alife e del mondo, è stato benedetto dal parroco don Cesare Tescione, presente ufficialmente alla alife no al terrorismo 8manifestazione insieme alle istituzioni dei comuni dell’Alto casertano matesino: L’assessore alla cultura Luigi Zazzarino delegato dal Sindaco di Alife Giuseppe Avecone, assente per motivi di salute, la Dirigente scolastica alife no al terrorismo 7dell’Istituto Comprensivo di Alife Dott.ssa Anna Maria Pascale, l’Assessore all’Ambiente del Comune di Piedimonte Matese Giuseppe Simonetti, il Sindaco di Raviscanina Anastasio Napoletano, l’Assessore alla Pubblica alife no al terrorismo 6Istruzione e alla Cultura Rossana Carcieri, in rappresentanza del Comune di Marzano Appio, che ha ottenuto il titolo di “Città per la Pace” per avere aderito all’appello per il diritto alla Pace lanciato durante il passaggio della Fiaccola della Pace. L’ Assessore Carcieri inoltre è stata nominata anche Socio alife no al terrorismo 4Onorario del Movimento per la Pace, ed ha portato i saluti del Sindaco di Mignano Monte Lungo, Antonio Verdone, assente per impedimenti istituzionali. Mignano Monte Lungo è un altro comune che gode il titolo di alife no al terrorismo 12“Città per la Pace”, avendo aderito all’Appello per il riconoscimento del Diritto alla Pace che fu lanciato sempre durante il passaggio della Fiaccola della Pace. Mentre il coro degli alunni inneggiava lungo il corteo slogan di Pace, il messaggio lanciato da parte di tutte le Istituzioni presenti è stato unanime:” NO alla violenza, No al terrorismo. No alla guerra! Impegniamoci a costruire una società dove prevalga il rispetto, la tolleranza e la fratellanza, valori sui quali si alife no al terrorismo 11può affermare la Pace”. L’Imam ha duramente condannato l’attacco terroristico di Parigi ribadendo queste parole: “Chi usa violenza e uccide uomini nel nome di Allah bestemmia contro Dio e andrà all’ inferno. La nostra religione è per la Pace. L’ Isis non è l’Islam”. Un grande segnale contro ogni forma di violenza e di terrore è stato lanciato dal Matese. Per visualizzare le foto della manifestazione e leggere tutti gli interventi collegarsi alla pagina di Facebook “MATESE TERRA DI PACE” https://www.facebook.com/mateseterradipace/

Advertisements