ponte-margheritaAlife(Ce) –  Incontro a Dragoni ieri sera sulla questione chiusura Ponte Margherita: presenti i rappresentanti dell’Ente Provincia ed i Sindaci, o loro delegati, dell’Alto Casertano. “La mia amministrazione comunale, in quel contesto, è stata rappresentata dal vice Sindaco, l’assessore Emilio Del Giudice, ed ha portato tutta la nostra disponibilità per superare le difficoltà che si verranno a creare con la chiusura del Ponte Margherita”. Il primo cittadino di Alife, Giuseppe Avecone, ha così inteso ribadire il suo pensiero su una questione che sta sollevando molte polemiche. “Sono forme di proteste sterili, in questo momento”, aggiungere ulteriori problemi a quelli che già ci sono. “Già domenica scorsa – ribadisce il Sin(a voce del territorio. Il Presidente Di Costanzo si sta già attivando per reperire le risorse, e stringerci tutti insieme all’Ente Provincia in questo momento è la cosa più giusta da fare”. In merito alla presunta “frettolosità”, poi, nel chiudere il Ponte e l’arteria di collegamento con l’Alto Casertano, Avecone ribadisce che “nessuna responsabilità, anzi, è da ammirare l’impegno del suo Presidente: la Provincia, che ha subito un taglio di oltre 30 milioni di euro di finanziamenti dal Governo centrale, è andata in dissesto finanziario”. Ora i fondi necessari per la immediata ricostruzione devono arrivare dalla Regione e dal Governo centrale. (Comunicato da ufficio stampa Sindaco G. Avecone http://www.giuseppeavecone.it )

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Advertisements