Caserta- Medici Sentinella ISDE: in aumento le patologie causate dall'inquinamento ambientale. Preoccupazione per il cancro nei bambini. I Presidenti delle Sezioni dei Medici per l’Ambiente delle Province di Caserta e Napoli, (International Society Doctors for Environment – ISDE Campania) dr Gaetano Rivezzi e Giuseppe Comella , alla luce della scandalosa risposta e all’accusa di omissione scientifica che il responsabile del registro tumori Asl NApoli 3 Sud fornisce alla pubblicazione del report del gruppo scientifico dell’ Istituto Superiore di Sanità sull’ accertamento di rischio sanitario per le categorie Donne in età Fertile e Bambini al di sotto dei 14 anni che vivono in 55 comuni delle Province di Caserta e Napoli e che subiscono un “accertato” inquinamento ambientale,

CHIEDONO al Governatore della Regione Campania e al commissario regionale dell’ Assessorato alla Sanità, di rimuovere il dott. Mario Fusco dall’ incarico assegnatoli dal ex governatore Caldoro.
Le motivazioni di tale richiesta trovano fondamento sulla mancata e fallace azione di epidemiologia e prevenzione regionale ( che dura ormai da 10 anni !!!!!) che avrebbe dovuto fornire il supporto scientifico per una SACROSANTA PREVENZIONE di SALUTE MATERNO-INFANTILE MAI ATTUATA in questi comuni nonostante lo stanziamento di 25 MILIONI di Euro a seguito della Legge 6 Febbraio 2013.

L’ ostinata negazione di QUALSIASI CORRELAZIONE con il GRAVE IMPATTO di INQUINAMENTO può avere conseguenze gravi e di rilevanza penale per la qualcosa ci riserviamo di procedere a manifestazione pubblica.


Dr.Gaetano Rivezzi, Medico Ospedaliero-Pediatra
Presidente ISDE Regione Campania Associazione Medici per l’Ambiente
Cellulare 330505548 – garivezzi@tin.it
Dr Giuseppe Comella Oncologo
Presidente Associazione Medici per l’Ambiente- ISDE Sezione Provinciale di Napoli

Napoli 12 /Gennaio / 2016

Annunci