?

?

CASERTA – Nuovo allagamento nel cortile dell’ istituto Don Milani nella 167. La condizione di disastro edilizio che colpisce la scuola che ospita la palestra della ASD Casertana Boxe mostra falle continue malgrado i tentativi di aggiustamento fatti dal sodalizio. Il cortile è in piena inondazione causa una fuoriuscita  di acqua dalle condotte idriche. Tutto questo mentre il commissario prefettizio Nicolò pretende canoni esosissimi. Una situazione pericolosa che potrebbe degenerare di fronte all’incuria responsabile di amministratrice e tecnici. “Da un anno facciamo presente  con dovizia di particolari che la pompa sommersa è rotta e che l’acqua si infiltra nelle fondamenta ma senza alcun riscontro, Se qualcuno prima a stento ci sentiva oggi siamo ignorati assolutamente. I burocrati sono il male del nostro paese a tutti i livelli” Queste le parole di Pasquale Costagliola, Direttore sportivo del sodalizio, che continua. “Non ho mai visto maggiore arroganza e disinteresse per la cosa pubblica, come nel caso in questione, salvo ostinarsi a chiedere soldi  a soggetti non commerciali. Di fronte a crolli, rovina e danni il silenzio e l’irresponsabilità più assoluta”. Questa vicenda rimarrà negli annali della storia casertana come il periodo più buio della comunità. (Articolo a cura del giornalista Nunzio De Pinto  )

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Annunci