foibe-10-febbraioPiedimonte Matese(Ce)- In occasione del Giorno del Ricordo, annuale ricorrenza dedicata alla memoria dell’esodo giuliano dalmata e di tutte le vittime delle foibe, per domani mattina, giorno della commemorazione nazionale, l’Amministrazione comunale di Piedimonte Matese ha programmato un incontro pensato per ricordare e riflettere sui quei tragici eventi avvenuti durante la seconda guerra mondiale e nell’immediato dopoguerra, il cui simbolo sono divenuti proprio gli inghiottitoi carsici chiamati foibe, dove venivano gettati i corpi senza vita degli italiani sterminati.Domani mattina quindi, a partire dalle ore 9:30 nell’auditorium comunale San Domenico, avrà luogo l’evento indirizzato soprattutto agli studenti della città, una cui rappresentanza vi prenderà parte per assistere alla proiezione di alcuni video e testimonianze, tra cui quella molto significativa di Graziano Udovisi, unico superstite italiano delle foibe, sopravvissuto miracolosamente ai massacri nel 1945. Parteciperanno il sindaco Vincenzo Cappello, gli assessori Costantino Leuci e Danila Perri, e il professore Giuseppe Castrillo. Piedimonte Matese, 09/02/2016 (Comunicato da ufficio stampa Sindaco V. Cappello)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Advertisements