Vincenzo CappelloPiedimonte Matese(CE)- La Regione Campania provvede a liquidare una prima parte dei crediti vantati dall’Ambito Sociale ex C6: versati circa 580mila euro E’ stata finalmente disposta a favore degli Ambiti territoriali la liquidazione dei debiti certificati iscritti ai sensi del D.L. n. 53/2013. Con una comunicazione lo ha reso noto ieri la Regione Campania, che ha provveduto a predisporre il pagamento di una parte delle somme vantate dall’ex Ambito C6, oggi confluito nel C4, per i servizi già erogati rispetto alle annualità pregresse del Piano di Zona. La liquidazione è stata effettuata in due tranche il mese scorso, mediante i decreti n.89 del 20 aprile 2016, e il n.93 del 26 aprile 2016. All’Ambito ex C6 sono stati liquidati complessivamente circa 580mila euro: si tratta di somme destinate a pagare gli operatori sociali e a saldare i servizi già erogati fino al 2013. Una buona notizia, soprattutto per gli operatori che hanno accumulato diversi ritardi nel ricevere le mensilità, continuando tuttavia a lavorare. Ma i crediti che l’Ambito vanta nei confronti della Regione Campania sono ancora consistenti: ammontano a circa due milioni e mezzo di euro le risorse che l’Ente regionale deve ancora versare per i servizi erogati negli anni scorsi. Una situazione spinosa che non ha mancato di causare disagi rispetto al regolare prosieguo dei servizi di cui godono diversi cittadini del territorio, ma anche nel lavoro degli operatori. Tante sono state le note di sollecito che il sindaco Vincenzo Cappello ha inviato presso gli uffici regionali, affinché si provvedesse in tempi brevi a risolvere una questione che investe una realtà importante per molti cittadini. L’ultima solo poche settimane fa, quando il primo cittadino di Piedimonte Matese, comune capofila dei 31 centri che fanno parte dell’attuale Ambito C4, scrisse al presidente della Regione Vincenzo De Luca e all’assessore alle Politiche Sociali Lucia Fortini per invitarli ad intervenire. “E’ un dato positivo perché finalmente l’Ambito comincia a ricevere le somme finora mai versate – commenta il sindaco Vincenzo Cappello, presidente dell’Ambito C4 e precedentemente del C6 – siamo più sollevati ma auspichiamo che entro breve tempo la Regione possa saldare tutte le altre somme tuttora dovute, per garantire una giusta continuità ai servizi, ma anche permettere agli operatori di fare meno sacrifici e lavorare con uno stato d’animo diverso. Colgo l’occasione per esprimere un ringraziamento, a nome mio e di tutti gli altri Sindaci dei centri del’Ambito C4, a tutti gli operatori che con spirito di sacrificio continuano ad assicurare il proprio lavoro.”(Comunicato da ufficio stampa sindaco  Cappello)

Pubblicato da red. prov. !Alto Casertano-Matesino & d”