sindaco alife poltrona per 2 de sistoAlife(Ce)- (Vignetta a cura di Raffaele De Sisto) La sfida elettorale è iniziata, ma che campagna elettorale sarà?  Chi governerà la Città penserà a se o penserà al bene della Comunità? Questa è la domanda che si stanno ponendo tantissimi alifani che questa volta si trovano davvero in grossa difficoltà a decidere per chi votare, per via delle due liste presentatesi, nelle quali spiccano i nomi di ex amministratori che hanno fatto parte dell’ ultima amministrazione sfiduciata e di quelle precedenti. Accanto a questi nomi spiccano volti nuovi e puliti di giovani laureati, commercialisti, avvocati  e studenti, pronti a mettersi in gioco in questa tornata elettorale. Il tutto per “tentare” di dare una nuova aria di cambiamento, una nuova svolta, questo è quanto si legge nelle motivazioni di discesa in campo delle due compagini. Il sindaco uscente Giuseppe Avecone che in un primo momento aveva mostrato intenzione a ricandidarsi, ha deciso di fare un passo indietro e di concedersi un periodo di riflessione. Stessa cosa è accaduta anche per il Movimento 5 stelle, che inizialmente ben motivato a scendere in campo nel tentare di portare una vera e propria aria di cambiamento alla città attraverso volti nuovi di persone incensurate, alla fine è stato costretto a rinunciare alla competizione elettorale per non essere riuscito a chiudere per tempo la propria lista con il numero giusto di candidati necessario. Ma ecco le due liste che alla fine si sono presentate e che si contenderanno la poltrona nella Casa comunale. Una sorte di fusione, si potrebbe dire, di diverse liste messe insieme, o forse una “mossa”, come pensano molti,  finalizzata ad accaparrare quanti più voti possibile.  La prima lista capeggiata dall’ex Sindaco e avvocato Roberto Vitelli, che dopo ben 10 anni di amministrazione alle spalle, scende nuovamente in campo, per promettere alla cittadinanza nuove opportunità, trasparenza e rilancio del paese nel pieno rispetto dello Statuto Comunale. La seconda lista capeggiata dal medico mutualista Salvatore Cirioli, volto nuovo, che annuncia un programma in discontinuità con il passato e promette ai cittadini di impegnarsi con onestà e coerenza. Ma vediamo come sono strutturate le due liste e chi sono i nomi dei candidati consiglieri che ne fanno parte. A tutti i candidati auguriamo una buona campagna elettorale, nella speranza che sia diversa dalle solite e dalle precedenti alle quali abbiamo assistito a dei veri e proprio colpi alle spalle dell’avversario. Questa volta auspichiamo a un vero e proprio sussulto del popolo alifano. Per questo motivo dalle pagine di questo portale intendiamo lanciare un rinnovato appello: “Non ci si rechi al seggio elettorale per votare l’amico che vi ha promesso un posto di lavoro o vi ha offerto la pizza, il telefonino o quant’ altro. Ben sapete che tutto ciò non è mai avvenuto in passato e mai avverrà.  Non vendetevi per un  piatto di lenticchie e non vendete la vostra Comunità per quattro miseri denari, che non fanno la felicità. Il cambiamento e la svolta decisiva parti dalla coscienza di ciascuno. Questa Comunità  prima di proposte, di progetti, di belle parole e di promesse, che in questo periodo spuntano come funghi, ha veramente bisogno di una vera aria di cambiamento, di un nuovo movimento culturale che porti alla rinascita, al riscatto e alla tanto e sospirata Pace, che in politica è assente. Questo movimento culturale deve partire dalla “presa di coscienza” di ciascuno, solo così potrà esserci vera aria di cambiamento. Ci piace ricordare una famosa citazione del giudice antimafia Paolo Borsellino, il quale affermava che: ” Il primo problema da risolvere nella nostra terra bellissima e disgraziata, non doveva essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale che coinvolgesse tutti e specialmente le giovani generazioni, le più adatte a sentire subito la bellezza del fresco profumo di libertà che fa rifiutare il puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità…”. Parole di un “Grande” che per amore della sua scelta di legalità, di trasparenza e di lotta spietata alle mafie senza se e senza ma, ci ha rimesso la vita. Auguri a tutti e vinca chi veramente ha a cuore  la difesa del Bene Comune ed il rispetto verso il prossimo.

Lista civica Per Alife (N°1)
Roberto Vitelli (candidato a sindaco)
Clorinda Gaetano
Caterina Ginocchio
Concetta Menecillo
Michela Visone
Luigi Zazzarino
Francesco Santangelo
Raffaele Rao
Pasquale Sasso
Antonio Melillo
Enrico Palmieri
Pietro Amato
Angelo Delli Veneri

Uniti per Alife (N°2)
Salvatore Cirioli (candidato a sindaco)
Antonio Capriata
Gianfranco Di Caprio
Rosa Di Lauro
Angelo Giammatteo
Michele Grauso
Maria Imperadore
Maria Meola
Daniela Pece
Alfonso Santagata
Renato Santagata
Luca Sasso
Debora Zazzarino

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”