serpenti bastonati nel mateseCastello del  Matese(CE)– E’ accaduto a Castello del Matese in località Valle Orsara. La denuncia é arrivata da Massimo Carnevale, uno degli amministratori del gruppo Facebook “Matesenostrum”. Questo è quanto ha descritto nel gruppo: “Ero in giro nel comune di Castello del Matese per scattare qualche foto da pubblicare sul nostro sito. Al termine della passeggiata, ho visto un gruppetto di quattro persone: erano operai, con loro un signore anziano, forse proprietario del terreno e della stalla adiacente. Infieriva con un bastone in mano su due bellissimi esemplari di cervoni, serpenti della famiglia dei Colubridi, particolarmente noti per la loro grandezza e docilità, grandi mangiatori di topi e assolutamente non velenosi. I rettili erano ancora attorcigliati tra di loro nel classico rituale di accoppiamento. Mentre li ammazzavano, riprendevano con gli smartphone. Ho chiesto perché lo facessero, mi è stato risposto che non erano affari miei”. Ancora una volta l’ignoranza e la superstizione in questi territori domina sovrana. A noi non resta che concludere con una massima di Goya che recita: “Il sonno della ragione (ignoranza )genera mostri!”

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”