bonacci-antonelloCalvi Risorta(CE)- Antonello Bonacci, a proposito delle recenti notizie apparse sulla stampa che lo vogliono candidato Sindaco in pectore di Calvi Risorta, dichiara:
“Stiamo lavorando con il gruppo di Rinascita Calena e con tanti che hanno già raccolto l’invito ad un progetto comune. Stabilire oggi chi sia il candidato sindaco rappresenta per noi solo un dettaglio. In ogni caso sarei lusingato di rappresentare in prima persona, in questa fase, l’intero gruppo.
Dal canto mio, posso solo farmi garante dell’equità del progetto e della qualità dei nostri obiettivi. Per il resto, si deciderà insieme a quanti aderiranno nei prossimi mesi.
Vogliamo offrire alla comunità un’amministrazione competente e coesa che possa fronteggiare le difficoltà ereditate dal passato e che ci dia finalmente prospettive di sviluppo concreto: occupazione e servizi innanzitutto.
Bisogna creare lavoro, non prometterlo in cambio di voti (truffando i concittadini)!
Una cosa è certa: abbiamo bisogno di qualità e quantità.
Per questo è imprescindibile partire da un gruppo di persone di grande qualità umana, oltreché culturale e professionale.
Oggi tutti sappiamo che non basta più essere solamente brave persone: per realizzare una buona amministrazione servono anche le qualità che abbiamo citato prima.
Chi avversa il clientelismo, l’abuso di potere, la corruzione troverà nel nostro progetto un luogo comune di aggregazione e di proposta politica.
È il progetto che deve aggregare, non la personalità di turno.
Vogliamo pacificare, qualificare e offrire al paese una stagione di grande sviluppo sociale, culturale ed economico. Chiunque abbia a cuore il bene del paese, nel rispetto delle proprie esperienze, partecipi attivamente.
Risolleveremo questo paese. Ce la faremo, insieme!”
(Comunicato da RInascita calena)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Advertisements