“11 Settembre 2001” il giorno che cambiò la Storia


sangelo alife albero pace anno 2011PARCO REGIONALE DEL MATESE- S. ANGELO D’ALIFE(Ce)- Si Comunica che il giorno Mercoledi 10 Settembre 2014 (con l’anticipo di un giorno causa maltempo previsto per la (altro…)

Pubblicità

Logo 3 Ambasciatori Pace III MillennioMatese(Caserta) – Un anno fa dalle pagine di questo portale (leggi articolo), in vista dell’ escalation de casi anomali di patologie tumorali nella nostra area matesina fu lanciato l’allarme, per la costituzione di un comitato civico di sorveglianza sul territorio, affinché si potesse avviare un attento esame di monitoraggio ed avviare l’iter per l’istituzione di un Registro dei tumori per quanto riguarda l’ intera area matesina. (altro…)

manifesto corteo del 26 (stampa)Tutta la Campania ha preso coscienza dello scempio che abbiamo subito negli ultimi 30 anni. Negli ultimi mesi decine di migliaia di persone hanno invaso Aversa, Orta d’Atella, Casal di Principe, Giugliano, Caserta e Capua per dire basta a scelte scellerate di distruzione di massa e si a strategie sostenibili e di sviluppo.

E’ giunto il momento di alzarsi anche per l’Agro Caleno, per questo ci preme invitare alla partecipazione al Corteo Popolare previsto per sabato 26 ottobre a Calvi Risorta.

Il corteo, composto da tutta la società (altro…)

L’11 settembre 1973 le forze armate cilene rovesciarono Allende, che morì durante il colpo di Stato. Una giunta guidata da Augusto Pinochet prese il potere. (altro…)

11 settembre inganno globaleAscolta e vedi in VIDEO “Inganno Globale  sull’ attentato dell 11 settembre 2001(altro…)

Dopo la recente sentenza a favore delle vittime dell’amianto Casale Monferrato, che aspettavano giustizia da anni, ci siamo chiesti, ma quanti sono a conoscenza, soprattutto tra i giovani, dell’enorme pericolosità di questo materiale e sanno quanto sia diffuso in Italia e nel mondo?

Ecco allora che abbiamo preparato una breve storia dell’ amianto e del suo derivato più utilizzato, il fibrocemento – conosciuto come eternit dal nome dell’azienda che loproduceva – che tracciasse un excursus storico dall’ origine del materiale, parlasse della situazione italiana oggi e spiegasse quali interventi di bonifica ambientale siano necessari per smaltirlo.

Iniziamo dal nome: il termine greco ‘amianto’ significa letteralmente inattaccabileincorruttibile, e serve ad indicare un gruppo di minerali formati (altro…)

BOSTON E’ ATTENTATO! (Fonte: WWW.NAMIR.IT)

LE BOMBE SONO SCOPPIATE DENTRO UN ALBERGO… E ALTRE DUE SONO STATE FATTE BRILLARE. CI SONO ALTRE ESPLOSIONI IN CORSO. GLI ORDIGNI SONO RUDIMENTALI. C’E’ UN UOMO SUL TETTO (altro…)

L’11 settembre 2001 ci fu l’attentato terroristico alle torri gemelle di New York. Sono trascorsi 11 anni. E’ doveroso ricordare le quasi 3000 vittime, ma leggete questo articolo:

11 Settembre: ritrovato esplosivo nelle Torri, ora è ufficiale (ASI)

“Ora è ufficiale. Tracce di esplosivi di nano-termite sono stati raccolti dai detriti del WTC (altro…)

L'attentato dell'11 settembre alle Torri GemelleL’attentato dell’11 settembre alle Torri Gemelle

Napoli, 02-06-2012

La camorra sapeva in anticipo dell’attentato alle Torri Gemelle di New York. E’ quanto emerge dal verbale di interrogatorio di un pentito, Biagio Di Lanno, ex
affiliato al clan Polverino, di cui riferisce Il Mattino. Di Lanno è ritenuto attendibile dal pool anticamorra che in questi mesi ha smantellato il clan che fa capo a Giuseppe Polverino, boss arrestato qualche mese fa in Spagna dopo una lunga latitanza.

Alcuni esponenti della camorra avrebbero saputo la rivelazione, prima dell’11 settembre del 2001, secondo quanto ha detto Di Lanno, da un corriere della droga marocchina (i Polverino si sono ‘specializzati’ negli anni nel traffico internazionale di hashish).

Anticipazioni sarebbero state fatte alla camorra, Continua a leggere

Il video della Manifestazione che raccoglie stralci della Marcia della Pace e della piantumazione dell’Albero della Pace. Il video é stato realizzato dal prof. Fernando Occhibove

S. Angelo d’Alife(Ce)-  Nell’antico borgo matesino si é acceso un grande fuoco,  il: “Fuoco della Pace”. Qualcuno di fronte a quello che si é visto ha esclamato di trovarsi di fronte ad un miracolo. Beh, un indubbio segnale dei tempi, un “miracolo” scaturito da un profondo desiderio di Pace nato in quella parte del popolo del Matese che si conserva Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- 11 Settembre decennale attentato TORRI GEMELLE. In occasione della MArcia per la PACE che si terrà nel borgo matesino, L’atleta alifano “Antonio ALFANO” porterà la “Fiaccola della PACE” durante la Marcia per la Pace in Memoria di questa data che ha segnato il corso della storia. L’evento per la Pace promosso dal Continua a leggere

Riceviamo e ben volentieri pubblichiamo questo bellissimo messaggio inviato dall’artista “Nancy CUOMO”, di origini matesine e divenuta famosa a livello nazionale(leggi quì BIO ), all’ organizzazione del Movimento per la Pace che terrà in occasione del decennale dell’attentato alle Torri Gemelle, un’ importantissimo evento storico nel borgo matesino di S. Angelo d’Alife (ne abbiamo già parlato nei precedenti articoli). Di seguito riportiamo il suo messaggio:

 S. Angelo d’Alife(Ce)- “In questa bella occasione, sarò con tutti voi col mio CUORE, certa che l’ impegno di Agnese Ginocchio e dei suoi amici porterà, come sempre, i suoi buoni frutti. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- L’ Amministrazione Comunale retta dal sindaco Vincenzo Cappello,  ricorda memoria del decimo anniversario dell’attentato dell’ 11 Settembre alle Torri Gemelle, con questo Manifesto pubblico, rendendo così omaggio alle  circa 3000 Continua a leggere

Un gruppo di pacifisti (nella foto il coordinatore nazionale della Tavola della Pace Flavio LOTTI) in occasione del decennale dell’attentato alle Torri Gemelle si é recato in Afghanistan per documentare dal vivo la drammatica situazione della sofferenza della popolazione afghana, lacerata dalle bombe e da una guerra che si é trasformata in continui attacchi di terrorismo che seminano orrore e terrore intorno.

Le campagne militari non hanno risolto niente ma, anzi, causato ulteriori problemi e sofferenze.

(di Don Renato SACCO, Pax Christi) 09/09/2011 AKabul piove. La cosa è abbastanza rara. Continua a leggere

L’evento che si terrà nel Borgo MATESINO  santangiolese, é stato inserito nel calendario nazionale degli eventi che si terranno in tutta la nostra penisola in memoria del decennale dell’attantato che cambiò la storia, iniziando così il conto alla rovescia per l’umanità.

S. Angelo d’Alife(Ce)- In Occasione del decennale dell’ Attentato alle Torri GEMELLE (USA), Il GIORNO 11 SETTEMBRE 2011 si organizzerà una grande Manifestazione e FESTA per la Pace per ricordare a tutti quanto sia importante, urgente e prioritario a tutto, l’impegno per la Pace e la Nonviolenza. La manifestazione prevede il seguente programma con inizio ore 19:00: ” MARCIA per la PACE, piantumazione dell’ ALBERO della PACE,  il primo “Albero della PACE”  che sarà piantato nel PARCO del MATESE e che sarà dedicato alla memoria dei caduti di tutte le guerre, delle stragi e degli attentati nel mondo. L’ Abero sarà offerto dalla Comunità Montana del Matese presieduta da Fabrizio PEPE. A seguire ancora l’importante cerimonia dell’ accensione della “FIACCOLA della PACE” da parte dell’atleta Antonio ALFANO, gran finale con la “Festa della Pace” che vedrà una “Jam SESSION (Musicale) per la PACE con la partecipazione dei noti artisti del Matese e della provincia”. La serata sarà alternata a  brevi letture di messaggi e testimonianze sul tema della Pace, sull’11 settembre e sulle guerre nel mondo…Il borgo Matesino di S. Angelo D’Alife, gemellato con la città de l’AQUILA, già città per la Pace, ospiterà un’ evento senza precedenti. Oltre al 10° anniversario dell’attentato alle torri gemelle, quest’anno i riflettori nazionali saranno tutti proiettati sulle seguenti date storiche: 50° Anniversario della Continua a leggere

Si celebrerà la memoria dei caduti di tutte le guerre, attentati e stragi nel mondo, con una grande Festa per la Pace nel Parco del Matese, per ricordare quanto sia importante l’impegno per la Pace

‎S. Angelo d’Alife(Ce)- 11 Settembre grandissimo evento di Pace senza precedenti nel Parco del Matese. In memoria del decennale dell’attentato alle Torri Gemelle, del 50° anniversario Continua a leggere

Alife(Ce)- (di Raffaele De Sisto) 11settembre 2001/ 2011 dieci anni dopo, in memoria delle. Vittime dell’attacco alle due Torri Gemelle,dove sono morti In totale 3.497 persone negli attacchi dell’11 settembre 2001. 2.735 civili sono morti nel World Trade Center, 87 passeggeri e membri dell’equipaggio a bordo del volo American Airlines 11 che ha colpito la Torre Nord, 60 passeggeri e dell’equipaggio a bordo Uniti volo 175 che colpì la Torre Sud, 343 vigili del fuoco di New York e soccorritori, 23 agenti delle forze dell’ordine, 47 addetti dell’ Autorità Portuale e 37 agenti di polizia portuale hanno Continua a leggere

S. ANGELO d’ALIFE(CE)-  L’ 11 SETTEMBRE 2011 ricorrerrà il 10° Anniversario dell’ attentato alle Torri gemelle USA. Grande EVENTO di PACE nel borgo matesino (di seguito il programma approssimativo..). A 50 anni dalla prima “Marcia per la Pace e la Fratellanza fra i popoli Perugia – ASSISI, proposta dal Movimento Nonviolento di Aldo Capitini (che quest’anno si svolgerà il 25 Settembre prossimo) ” lo spettro della BOMBA ATOMICA si ripresenta con inaudita violenza ed arroganza, minacciando l’umanità ed il mondo. I tempi che viviamo sono critici e allarmanti, viviamo sopra una polveriera pronta a scoppiare da un momento all’altro…La nostra vita, il nostro futuro dipendono dalle decisioni dei governi mondiali. L’ 11 settembre 2011 ricorrerà il decennale dell’ attentato alle Torri gemelle (Twin Towers) a New York in USA. Fu il giorno che cambiò la storia, dal quale il mondo ha iniziato a fare il conto alla rovescia… Quest’ anno 2011 poi, avrà una rilevanza particolare perché ricorrono anniversari e date storiche importanti che hanno segnato la storia della Pace, quali: il 50° della prima Marcia per la Pace Perugia – Assisi, il 50° della nascita del Movimento Nonviolento Italiano fondato da Aldo Capitini, il 150° dell’Unità d’Italia ed infine l’anno internazionale delle foreste. L’ 11 Settembre 2011 celebreremo tutte queste date per ricordare a tutti quanto sia importante coltivare ogni giorno nel nostro stile di vita quotidiano l’impegno per la Pace e la Nonviolenza. Sono le uniche strade che se adottate dai governi e dalla politica potranno scongiurare una volta per tutte il pericolo dell’Atomica che minaccia il mondo, e salveranno la nostra vita, la nostra storia, il futuro dei giovani. Tutto il resto é secondario….Quest’anno ricorrono date importantissime sulle quali é necessario soffermarsi a riflettere e cominciare a rendersi conto del significato della nostra vita e delle nostre scelte. Ecco perchè nel comune Continua a leggere

Alife(Ce)- Cari “amici attivisti” quest’anno in occasione del 10° anniversario alle Torri gemelle (11 Settembre 2001- 11 Settembre 2011) in New York (USA), il giorno che cambiò letteralmente la storia dalla cui data é iniziato il conto alla rovescia… il  “Movimento A.  Internaz. per la Pace – III MIllennio” della provincia ha intenzione di organizzare un’ importante evento culturale artistico musicale che sia soprattutto di sensibilizzazione e di informazione, per ricordare inoltre quanto sia importante il valore della Pace in ogni ambito sociale. Quest’anno inoltre ricorre anche il 50° Anniversario della “Marcia per la Pace Perugia – Assisi” ideata da “Aldo Capitini” , fondatore del “Movimento Nonviolento”. Due importanti anniversari da ricordare e da celebrare. L’arte e la musica se vengono usate non per distrarre le masse e per narcotizzare le menti, ma al contrario, come strumenti culturali di servizio che spronano a riflettere sull’ andazzo di questo tempo, Continua a leggere

Cresce traanders behring, il responsabile della stragegicamente il numero delle vittime della doppia azione terroristica che  ha colpito Oslo. E le immagini, anche se l’ipotesi islamica sembra lontana, riportano sempre alla mente l’11 settembre 2001. Perché quel giorno ci ha scosso e insegnato che gli attacchi terroristici, da qualsiasi fazione vengano posti in essere, oltre che abominevoli, tolgono vite, legalità e appigli, rendendoci tutti vulnerabili e alla mercé di menti malate e in grado di fare male, troppo male.
 
(di Stefania Paradiso) La capitale norvegese sconvolta dopo gli attacchi. Oslo come le Torri Gemelle: le immagini della televisione norvegese hanno mostrato edifici sventrati, finestre in frantumi, colonne di fumo, persone insanguinate in fuga, sguardi smarriti, poliziotti e soccorritori sopraffatti, ambulanze in corsa. E’ cresciuto drammaticamente il numero delle vittime della doppia azione terroristica che ieri ha colpito Oslo, dove una bomba ha devastato la sede di un tabloid nei cui pressi sono anche Continua a leggere

Il presunto autore degli attentati alle torri gemelle e al pentagono di quasi 11 anni fa ucciso da un commando Usa che ne ha anche recuperato il cadavere. E questa volta non ci dovrebbero essere dubbi, visto che la notizia è stata data direttamente dal presidente Obama, che ha anche detto di avere autorizzato lui stesso, una settimana fa, l’operazione compiuta ad Abbotabad, una cittadina di 30 mila abitanti sotto l’ Himalaya,  nella valle di Orash a nord di Islamabad. Continua a leggere

FotoNotizia: Ci sembrava bello ricordare momenti particolari vissuti intensamente nella nostra comunità, sui quali ci si é soffermati per comprendere meglio il significato ed il valore dell’ andazio del nostro tempo. In uno di questi momenti particolarmente significativi fu presente anche Fernando Iannelli, sindaco di Alife. Questa foto si riferisce alla celebrazione della commemorazione delle vittime dell’ attentato alle Torri gemelle  USA dell’11 settembre 2009. L’ evento, organizzato dal “Movimento Internazionale della Pace” rappresentato dalla Testimonial della Pace originaria di Alife Agnese Ginocchio, ebbe la partecipazione di molti ospiti rappresentanti di Istituzioni e di Associazioni provenienti da mezza provincia. Da Alife a presiedere ed ad aprire ufficialmente la serata la fu proprio il sindaco Iannelli,  come documenta la foto (autore Andrea Pioltini, fotoreporter). In questa foto il dott. Iannelli stava leggendo un pensiero sulla Pace.  Molto bello vedere il sindaco circondatoIstituzioni che leggono brani di storia da tanti giovani alifani che parteciparono attivamente alla serata storico cultureale. All’evento fu presente  anche l’allora vicesindaco Maddalena Di Muccio ( al centro della foto 2, autore Andrea Pioltini fotoreporter),  ovvero colei che, dopo l’improvvisa scomparsa del sindaco Iannelli, dovette sostituirlo nelle facenti funzioni di sindaco. . “Ciao Sindaco Fernando… primo cittadino per la Pace e la Solidarietà..”

.Per visualizzare l’articolo e le altre foto relative all’evento cliccare sopra questa scritta.

Per visualizzare tutti gli articoli, messaggi di testimonianza e di cordoglio inviati per la scomparsa del sindaco Iannelli cliccare sulla scritta di seguito : “Memoria sindaco IANNELLI Fernando di Alife”.(Comunicato a cura della redaz. cronaca Alife)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Sindaco 11 settembreAlife(Ce)- Il MOVIMENTO INTERNAZIONALE PER LA PACE E LA SALVAGUARDIA DEL CREATO,  promotore dell’ EventIstituzioni che leggono brani di storiao storico educativo culturale per la Pace tenutosi il giorno 11 Settembre 2009 ad Alife(Ce) in piazza S. Silvia CriscuoloCaterina, attraverso il quale ha voluto ricordare il terribile attentato alle Torri Gemelle(USA) che seminò circa 3000 morti, ed inoltre ha voluto ricordare tutte le stragi ed i conflitti attualmente in corso nel mondo, desidera porgere il suo RINGRAZIAMENTO a quanti, sia da dietro le quinte che durante lo svolgimento della serata, hanno lavorato assiduamente offrendo il proprio  contributo e collaborando per la buona riuscita della Manifestazione.

Si  RINGRAZIANO dunque:

-Il COMUNE di ALIFE (che ha patrocinato l’evento)  presieduto dal dott. Fernando IANNELLI,   presente  alla Manifestazione   insieme al Vice sindaco Maddalena DI MUCCIO e all’assessore Leandro SANNULLO.Angelo Vitaletti

-Il Gruppo Musicale con la speciale denominazione di: “Artists International for Peace Movement composto   dai  valevoli musicisti: Angelo VITALETTI(Chitarra solista); Raffaele SASSO (Basso elettrico); i giovani Giacinto CIRIOLI (Chitarra); Vincenzo CIRIOLI (Basso elettrico); Carlo OFFREDA(Batteria); che hanno eseguito ed accompagnato le canzoni di impegno per la Pace Continua a leggere

Alife(Ce)- (da red. cultura Alife)  Il “Movimento Internazionale per Pace”, con il 11 Settembre 01 Attentato. Manifesto Per non dimenticare mai!patrocinio del Comune di Alife, torri-gemelle attentatol’adesione e l’ausilio dell’ Ass. radioamatori ARI Club A. Brunelli e Nuovo Movimento giovanile di Alife, promuove pace torri gemelleper il giorno 11 settembre a partire dalle ore 21:00 in piazza S. Caterina un importante Spettacolo storico-educativo-culturale (tirato su in pochissimi giorni) per ricordare il terribile attentato alle Twin Towers che cambiò il corso della storia. Si parlerà inoltre anche dei conflitti dimenticati che sono attualmente in corso nel mondo. “Il mondo é in guerra”- ha riferito l’Ambasciatrice internazionale per la Pace Agnese Ginocchio– “per meglio comprendere il valore urgente e decisivo dell’ impegno per la Pace dalla quale dipende il futuro dell’umanità, abbiamo deciso di organizzare quest’ evento di alto valore educativo per indurre la comunità a porre la propria attenzione su temi che spesso passano inosservati. Continua a leggere
FotoNotizia: Presidente USA Barack Obama. Stupendo il discorso di insediamento. Degno erede del Nobel per la Pace Martin Luther King

America: USA– Discorso di insediamento del Presidente Obama erede del Nobel per la Pace Martin Luther King.

“…Ancora ci chiediamo se il sogno dei padri fondatori è ancora attuale [..] La risposta é data da vecchi e giovani, ricchi e poveri, democratici, repubblicani, spagnoli, asiatici, indiani d´america, disabili e non disabili, americani che hanno mandato un messaggio al mondo “noi non siamo mai stati una collezione di individui o di stati rossi e blu, noi siamo e sempre saremo gli STATI UNITI D´AMERICA….”

(di Presidente Barack Obama) “Oggi mi trovo di fronte a voi, umile per il compito che ci aspetta, grato per la fiducia che mi avete accordato, cosciente dei sacrifici compiuti dai nostri avi. Ringrazio il presidente Bush per il servizio reso alla nostra nazione, e per la generosità e la cooperazione che ha mostrato durante questa transizione. Quarantaquattro americani hanno pronunciato il giuramento presidenziale. Queste parole sono risuonate in tempi di alte maree di prosperità e di calme acque di pace. Ma spesso il giuramento è stato pronunciato nel mezzo di nubi tempestose e di uragani violenti. In quei momenti, l’America è andata avanti non solo grazie alla bravura o alla capacità visionaria di coloro che ricoprivano gli incarichi più alti, ma grazie al fatto che Noi, il Popolo, siamo rimasti fedeli agli ideali dei nostri antenati e alle nostre carte fondamentali. Continua a leggere

Alife(Ce)- (di Pietro Rossi)Presso il Santuario “Madonna della Grazia” noto a suo tempo con il titolo di “Madonna delle Grazie”, il Comitato festeggiamenti della Madonna titolare della Chiesa, il giorno 11 settembre anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle a New York(USA) e primo giorno della novena dedicata alla Madre di Dio, la cui festa ricade proprio la terza domenica di settembre, ha voluto ricordare la memoria del sign. Ernesto Caduto ritornato alla casa del Padre il giorno 3 Settembre 2008, attraverso una santa Messa concelebrata dal padre francescano Francesco Mantoan attuale reggente della Chiesa e da don Pasquale Bisceglia parroco uscente della parrocchia di Alife. Al termine della Messa per ricordare più degnamente la memoria di questo grande Uomo di fede, che alle cure, come alla custodia e al culto della Vergine delle Grazie che si venera in questo Santuario dedicò gran parte della sua vita e del suo operato, si é svolta la commovente Cerimonia di consegna della singolare: “Colomba della Pace  “, Ambasciatrice della Pace e della Riconciliazione nel mondo, accompagnata dalla Consegna dell’ Attestato di Onorificenza con il titolo e la nomina di: “Cavaliere e Ambasciatore della Pace ” conferito alla Memoria di Ernesto Caduto. Continua a leggere

“The Twin Towers” Collage su superficie legnosa – cm. 50 x 70 Anno di esecuzione: Settembre 2001 Autore “Gianni Parisi “(nella foto 1 a dx accanto al dipinto. Cliccare su ciascun immagine per ingrandire)

Alife(Ce)- (di Gianni Parisi)L’opera si caratterizza per il fondo nero da cui emergono le immagini dell’immane tragedia verificatasi l’ 11 settembre 2001, giorno in cui furono distrutte con un attentato terroristico le colossali torri gemelle di New York. Nel realizzare l’opera, dipinta nello stesso mese di settembre 2001, ho utilizzato la tecnica del collage. Il Collage è una tecnica più immediata nel rendere la realtà di quanto ho pensato di realizzare. L’immagine vera del fatto accaduto, acquista maggiore immediatezza nel prendere una foto da un qualsiasi rotocalco anzichè, dipingere immagini dopo averle disegnate. Con l’uso del collage si evita la mediazione pittorica che potrebbe ritardare, attraverso reminescenze accademiche, l’immediata fruibilità visiva della composizione. Le immagini (vedi foto 2 a sx, cliccare sopra per ingrandire)  del fatto che si vuole rappresentare, ritagliate ed incollate sulla superficie assumono valore di reportage visivo nella crudele verità della loro realtà. La composizione presenta in basso una sequenza di uomini e donne rappresentati attraverso immagini termografiche. Gli individui sono privi di una loro identità, essi sono ormai solo ombre di una vita cancellata con fulminea tragicità. Sopra ed intorno a questa sequenza i simboli tradizionali, rappresentati dalla Statua della Libertà, dalla bandiera a stelle e strisce, di un’America ferita e tragicamente riportata ad una realtà mai immaginata prima di quel tragico giorno dell’11 settembre 2001. Nella massa indistinta di figure di uomini e donne che emergono dall’ enorme nube di polvere scaturita dal crollo delle torri, rappresentate nella zona destra della composizione, emerge la storica immagine di Pio XII che nel lontano 19 luglio 1943, si recò nel quartiero romano di San Lorenzo per incontrare la popolazione terrorizzata dal bombardamento americano avvenuto quel tragico giorno. Nel mio quadro, dalla massa dei due gruppi umani, quelli che fuggono dalle torri e la popolazione romana accalcatasi intorno al Papa, spicca alla sommità del quadro un particolare dell’opera “Guernica” il capolavoro di Pablo Picasso. Universale simbolo e monito agli uomini sulla scellerata tragedia di tutte le guerre Continua a leggere

Pagina successiva »