Calabria


I-MAFIOSI-SONO-SCOMUNICATIPapa Francesco in Calabria lancia l’anatema contro i mafiosi: «Coloro che nella loro vita hanno questa strada di male, i mafiosi, non sono in comunione con Dio: sono scomunicati». Lo ha detto Papa Francesco parlando della ‘ndrangheta nell’omelia della messa celebrata davanti a 250 mila persone nella piana di Sibari. 
(altro…)

Annunci

Papa treno per i pendolari Sibariti Un Papa Treno sulla jonica Calabrese
Appello a Sua Santità in visita nella zona della Costa jonica Calabrese Cassano Allo Jonio – Sibari

Gentile redazione,

si comunica che l’appello dei pendolari sul ripristino di tutti i treni a breve e lunga percorrenza (..come l’intercity Crotone-Milano) che collegavano la Calabria Jonica al resto d’ Italia si rinnova con la visita del Pontefice Papa Francesco nella Città di Cassano allo Jonio. (altro…)

arresto scajolaL’ex ministro accusato di essersi adoperato per l’ex deputato Pdl Matacena, attualmente a Dubai in attesa di estradizione. Su di lui anche l’ombra di un sodalizio con la ‘ndrangheta. Provvedimenti restrittivi per altre sette persone. Berlusconi: “Addolorato”. Il procuratore De Raho: “Arresto importante: la legge è uguale per tutti”. (altro…)

agnese canta terra madreSCUOLA- EDUCAZIONE ALLA PACE e ai DIRITTI UMANI.  L’ IIS “G. MARCONI” di SIDERNO(RC) adotta i brani di Agnese Ginocchio e realizza un VIDEO che lo dedica a Nelson MANDELA. Il bellissimo Video realizzato dall’Istituto I.I. S. “Guglielmo Marconi”di Siderno( prov. Reggio Calabria) in occasione del 65° Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. Le musiche che hanno fatto da sfondo a questo Video sono tratte dai brani: “Tutti i Diritti Umani di tutti gli Uomini” e ” Bandiere di Pace” della cantautrice e testimonial per la Pace casertana Agnese Ginocchio, figlia di madre terra campana. Responsabile dell’idea del progetto educativo il prof. Giuseppe Iaconis. L’idea progettuale si pone l’obiettivo di far conoscere i contenuti della D.U.D.U. a coloro i quali, giovani e meno giovani, ancora non li conoscono, specie nel nostro Sud, dove quando si parla di Diritti Umani si storcono le labbra! “Nel perseguire questa finalità, – ha spiegato il prof. Iaconis- tuttavia, ho tentato di mettere in pratica alcuni dei principi della (altro…)

Il caso dei rifiuti tossici sepolti in Campania. Il giorno dopo la pubblicazione del verbale dell’audizione del boss pentito Carmine Schiavone, avvenuta nel ’97 davanti alla Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti, Schiavone parla al microfono di Alfredo Di Giovampaolo.

Ascolta l’intervista(cliccare qui sopra per aprire la pagina e ascoltare l’intervista)

ORA E’ PANICO GENERALE !
Dopo la desecretazione delle dichiarazioni di Carmine Schiavone 16 anni fa davanti alla Commissione Parlamentare d’inchiesta sui rifiuti, é giusto che siano in molti a tremare.
Innanzitutto i negazionisti, coloro cioè , che fino ad ieri hanno tentato di screditare lo Schiavone dandogli del buffone e dell’ inattendibile.
(altro…)

Nelle ultime settimane si era schierato contro i clan per ben due volte: prima costituendo il Comune parte civile nel procvettura bruciata sindacoesso contro la cosca locale, poi partecipando con commozione al corteo in ricordo di Filippo Ceravolo, ragazzo ammazzato per errore in agguato. Adesso la ‘ndrangheta gli ha presentato il conto, bruciandogli l’automobile parcheggiata sotto casa della madre, e mandando in fumo anche portone e finestre dell’abitazione. È successo a Soriano Calabro, piccolo Comune in provincia di Vibo Valentia. Vittima dell’intimidazione è il sindaco, Francesco Bartone.  L’episodio si è verificato nella serata di ieri. Ignoti hanno cosparso di (altro…)

L’Italia ha un nuovo vulcano: un nome non ce l’ha ancora, e’ spento da moltissimo tempo e si trova nel Tirreno meridionale, al largo della Calabria, di fronte a Capo Vaticano.

I ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), in collaborazione con l’universita’ della Calabria, l’hanno scoperto grazie alla sua ’’firma magnetica’’ contenuta nelle sue rocce. Il nuovo vulcano, che i ricercatori descrivono in un articolo in via di pubblicazione sul Journal of Geophysical Research, si aggiunge ai 28 gia’ noti in Italia (fra attivi e non). Si trova sulla stessa faglia che ha dato origine al terremoto di magnitudo 6,7 che nel 1905 aveva colpito la Calabria, provocando oltre 550 morti e migliaia di senzatetto. Continua a leggere

Pagina successiva »