Camorra Mafia Ndrangheta


camorrra-pane-casertanoIl clan imponeva il suo pane ai commercianti di numerosi comuni: Grazzanise, Cancello ed Arnone, Pastorano, Santa Maria Capua Vetere, Sparanise, Teano e Giugliano in Campania.

Sparanise(CE)- Il clan dei Casalesi gestiva in regime di monopolio la distribuzione del pane nel Casertano, attraverso le aziende dell’imprenditore Gianni Morico che, nei suoi (altro…)

Rifiuti Napoli,”stanno scoppiando i mattoni”. Spazzatura mischiata a rifiutimateriale edile, 14 arresti

Nelle carte dell’antimafia le intercettazioni degli imprenditori che, secondo l’accusa, vendevano cemento depotenziato e materiale da costruzione (altro…)

roberto-manciniRoberto Mancini è l’investigatore che per primo si è messo sulle tracce dei veleni sversati in terra di Gomorra. “Io morto per dovere” è il libro in uscita la prossima settimana che racconta la sua storia: dal collettivo comunista alle informative in cui descriveva il sistema camorra- massoneria- politica che ha ucciso un’intera regione. Fino alla sua morte, stroncato da un tumore contratto durante i sopralluoghi sui terreni colmi di veleni

DI GIOVANNI TIZIAN

(altro…)

bonacciRinvenimento discarica illegale più grande d’Europa. Il consigliere comunale Antonello Bonacci precisa quanto segue: “Noi lo avevo già denunciato da 20 anni. Dopo l’immane danno, (altro…)

discarica calvi risorta5Queste sono le foto scattate oggi a Calvi Risorta, nell’alto casertano dove sono al lavoro la forestale, alla guida del Generale Sergio Costa, l’esercito, i vigili del fuoco e i tecnici dell’Arpac. È (altro…)

nadia-verdileTRENTA RIGHE LANCIA #IOSTOCONNADIA
DOMENICA PROSSIMA IN PIAZZA DANTE A CASERTA

Tutti con Nadia, in un grande abbraccio simbolico. Dopo le minacce alla giornalista Nadia Verdile per il suo impegno nella difesa della Reggia di Carditello, l’Associazione dei (altro…)

sergio mattarellaSergio scelse di entrare in politica dopo l’assassino di Piersanti, all’epoca governatore della Sicilia schierato contro Cosa Nostra

sergio mattarella 2Il nuovo Presidente della Repubblica vide morire il fratello, il 6 gennaio 1980, all’epoca presidente della Regione Sicilia. Arrivò sul luogo del (altro…)

Pagina successiva »