Incidenti stradali e aerei


2014-12-06L’UISS ALLARMATA PER VOCI SU DEPENALIZZAZIONE DELL’OMISSIONE DI
SOCCORSO /  3 gennaio 2015 / http://goo.gl/72iXiU

Le associazioni aderenti all’Unione italiana per la sicurezza stradale (UISS) sono allarmate (altro…)

Annunci

IMG_7992Alife(Ce)- L’Automobile Club d’Italia e l’Automobile Club di Caserta hanno inaugurato ad Alife la prima Autoscuola Ready2Go della Campania. Ready2Go è un network di 180 (altro…)

vittime stradaAVERSA(CE)- La città di Pozzuoli, colpita un anno fa da un lutto collettivo, si è unita alle celebrazioni mondiali che vengono officiate in (altro…)

pierluigi simonelliLe esequie di Pierluigi si terranno Sabato 1 Novembre presso la Cattedrale di Alife a partire dalle ore 12:00, dove la salma del giovane giungerà dalla sua abitazione in Via Torrione

ALIFE(Ce)- Si tratta del giovane 21 enne Pierluigi Simonelli, un ragazzo d’oro, educato e  gran lavoratore. Così lo descrivono i suoi amici, mentre costernati ne hanno appreso la triste notizia.   Il giovane, alla guida di un trattore, è stato (altro…)

carabinieri_Foto CC PiedimonteAlife(Ce)- Caso indiano investito da ignoto scappato via. Dopo una serie di accertamenti ed indagini da parte dell’arma, è stato rintracciato e tratto in arresto il responsabile dell’incidente stradale che, nel fine settimana scorso, alla guida della (altro…)

Aifvs_mamme_coraggioAversa(CE)- L’Aifvs, Associazione Italiana dei Familiari delle Vittime della Strada e l’Associazione Mamme Coraggio, venerdì mattina hanno partecipato in diretta alla (altro…)

Alife(Ce)- Il giorno 10 Agosto  2014 ricorrono 15 anni dalla prematura scomparsa del compianto Massimo Zazzarino, figlio di Antimo e di Marisa e fratello di Pietro. La famiglia lo vuole ricordare attraverso una S. Messa in sua memoria che sarà celebrata presso il Santuario della Madonna della Grazia in Alife alle ore 8:40. Il giovane Massimo, amico di tutti e amato da tutti per il suo carattere affabile e sempre gioviale, volò al cielo 15 anni or sono proprio nel giorno in cui ricorreva la festa patronale di S.Sisto papa, fu a causa di un banalissimo incidente in moto ( la moto acquistata da pochi giorni) accaduto a pochi metri dal distributore di benzina in Via De Gasperi a Porta Roma. All’indomani del tragico incidente, sul luogo dove si consumò la tragedia, la famiglia gli ha voluto dedicare un monumento in pietra con epigrafe. La notizia scosse l’intera comunità come un fulmine a ciel sereno, al punto che la tanto attesa festa patronale passò in secondo piano.  Massimo aveva la passione per la musica. Era Dj e aveva svolto tante iniziative di beneficenza in favore delle persone bisognose. Amico dei bambini, a lui la cantautrice di origine alifana e sua amica Agnese Ginocchio,  oggi testimonial impegnata fortemente sulle tematiche della Pace, ha dedicato un bellissimo brano che si può leggere e ascoltare a questa pagina( cliccare qui sopra per aprire) . Gli amici ricorderanno sempre Massimo per la sua bontà d’animo, la sua generosità. Un giovane come pochi,  una vittima della strada, un fiore tra i più belli che il Cielo ha voluto rapire e portare via con se  per collocarlo nel posto che più gli si addice, nel regno della Pace, prima che  uccellacci rapaci venissero a contaminare quel candore di giovane che brillava nel suo animo e che Egli trasmetteva attraverso i suoi occhi. Ciao Massimo, chi ti ha conosciuto non può dimenticarti. Chi ti ha conosciuto porterà sempre nel cuore il tuo dolce ricordo. Che tu viva nella Pace. Ora sei un Angelo, perciò dona consolazione alla tua famiglia che a 15 anni dalla tua ingiustificabile scomparsa ancora non riesce a farsi una ragione dell’accaduto! (C.S.)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Pagina successiva »