Litorale domitio


fare verdeSono la plastica e il polistirolo i principali rifiuti che aggrediscono l’ambiente marino. A dirlo è l’associazione ambientalista Fare Verde, che domenica 31 gennaio 2016, ha organizzato in tutta Italia la manifestazione “Il mare d’inverno”, la tradizionale pulizia delle spiagge giunta alla XXV edizione. (altro…)

Castel Volturno. Domitiana(Caserta)
Questo è il porto, il porto senza mare, da cui nessuno parte, dove tutto è sempre uguale. (altro…)

studenti in cattedra

“Con grande piacere ho l’onore di annunciare la Manifestazione Pubblica del giorno 11 Aprile promossa dall’Associazione Res Castel Volturno in collaborazione con lIsis CastelVolturno – il Coordinamento Comitati Fuochi – Il periodico NOIDONNE: “Studenti in cattedra nella terra dei sogni”. Così annuncia il presidente di RES Ciro Scocca. Il Convegno del giorno 11 Aprile promosso dall’ Associazione RES Castel Volturno in collaborazione con l’ISIS Castel Volturno – il Coordinamento Comitati Fuochi – Il periodico NOI DONNE: “Studenti in cattedra nella terra dei sogni”, è un evento fortemente voluto dagli organizzatori quale strumento tra sapere e legalità, tra conoscenza e cittadinanza attiva, in un’ ottica di corretta informazione, denuncia e laboratorio di (altro…)

18 settembre 2013, commemorazione della stage di Castel Volturno: verso l’istituzione di una « Giornata della Memoria ».

Mercoledì 18 settembre 2013 ricorre l’anniversario della nota “strage di Castel Volturno” e dal 2008 siamo impegnati nel mantenere vivo il ricordo di quelle vittime innocenti (altro…)

catena umanaCastel Volturno ha 27 km di costa e a nord della foce del fiume Volturno, tra Bagnara e Mondragone, comune limitrofo, da anni si verifica il fenomeno dell’erosione della spiaggia che richiederebbe un immediato intervento per porre fine a questo (altro…)

NAPPA Salvatore, regista partenopeo impegnato su temi socialiCASTEL VOLTURNO(Ce) – Prenderà il via venerdì prossimo, 19 luglio 2013, con inizio alle ore 19.00, presso il Centro culturale intitolato a Miriam Makeba, sito in Via Matilde Serao nr. 10 a Castel Volturno, la prima edizione della rassegna cinematografica Afro-Napoletana denominata “Sotto il Baobab”, una rassegna che vuole intrecciare un rapporto tra uomini, razze e culture diverse. Film africani e non solo da far conoscere ai napoletani e film napoletani da far conoscere agli africani e a tutti quelli che risiedono sul litorale domizio. “La produzione cinematografica internazionale” – ha affermato il direttore artistico della rassegna, il regista partenopeo Salvatore Nappa – “si è arricchita, negli ultimi anni, dell’apporto di autori e registi africani che, con i loro film, stanno raccontando un Africa diversa lontana dal vittimismo e dal colonialismo di un (altro…)

Sede dove c'è l'impianto di sollevamento Chiusini che saltano ...perchè le pompe funzionano male Egregi signori, mi urge segnalarvi una situazione divenuta “IMPORTANTE” e di denuncia pubblica che Vi inoltro per opportuna conoscenza, sostegno ed intervento dove possibile. Le foto dimostrano l’ex porto di Pinetamare, ormai da oltre 4 anni in attesa dell’inizio dei lavori per il nuovo mega porto da 1200 posti barca, appalto in progetto di (altro…)

” LA FORZA DI DIRE NO!
Stamane su qualche quotidiano si legge che il prossimo mese di Aprile si gireranno a Castel Volturno alcune scene della Fiction “Gomorra”, la stessa che a Scampia (altro…)

Foce Darsena Pinetamare chiusaAndando oltre la polemica del miraggio dell’inizio dei lavori del porto di Pinetamare (avventura imprenditoriale gestita malissimo soprattutto dal punto di vista mediatico e (altro…)

Castel Volturno(Ce)- Pochi giorni orsono denunciammo pubblicamente  che nella Darsena S. Bartolomeo di Pinetamare erano stati riversati dei contenitori stradali per la raccolta rifiuti, gli stessi continuano a galleggiare  in bella mostra con il loro sgradevole contenuto (altro…)

Ormai sta diventando una pratica “normale”, …il servizio veterinario non funziona, non ci sono soldi per i canili, la gente continua ad abbandonare queste povere bestie nelle nostre zone perchè isolate…ed alla fine questa è l’amara conclusione… La presente rappresenta una denuncia pubblica fatta da giovani del nostro territorio, chi può faccia qualcosa. Continua a leggere

Di seguito il link per scaricare l’ultimo numero del “nostro” periodico Informare:

http://issuu.com/informareonline/docs/informare_marzo_web

L’Associazione Centro Studi Officina Volturno (www.officinavolturno.com) nasce nel 2002 sul Continua a leggere

Si sono svolte in data odierna, lunedi 9 Gennaio 2012, le esequie del giovane Pietro Moscato. La salma é partita alle ore 14,30  dall’ abitazione della faniglia di Pietro sita in Baia Verde, per essere portata presso la chiesa di Castel Volturno. Amici e conoscenti si sono stretti intorno alla famiglia Moscato per dare l’ultimo saluto a “Peter,  così si faceva  chiamare il giovane amico di tutti. Sono tantissimi i messaggi di affetto e di cordoglio che Continua a leggere

La vicenda  del giovane casertano scomparso, “Pietro MOSCATO”  originario di Castel Volturno, ha davvero dell’incredibile!  Il giorno 3 Gennaio si é svolta anche una veglia di preghiera presso la chiesa di Baia Verde,  ma occorre continuiare a segnalarem a cercare, a far veicolare questi annunci nella Continua a leggere

Castel Volturno(Ce)- Da 16 giorni Pietro è scomparso, nessuna notizia di questo ragazzo, impegniamoci ognuno per le proprie possibilità a dare una mano nelle ricerche e nella diffusione del volantino. Intanto la comunità casertana del litorale domizio, che non si da pace sulla Continua a leggere

Castel Volturno(Ce)- L’Espresso parla dell’ Impegno ambientalista dell’ Ass. Officina Volturno  in un servizio speciale, Bonifiche mai eseguite i geologi in conclave, scuola dichiarata inagibile: 600 alunni senza Continua a leggere

Castel Volturno(Ce)– Tommaso Morlando: APPELLO PER NON MORIRE…..Nel territorio di Castel Volturno è calata da tempo una Maledizione Ambientale. Oggi giorno si “scopre” qualcosa di Continua a leggere

La gente innocente continua a morire e nonostante che la magistratura faccia tantissimo, quando si scoprono i reati in genere questi sono co0nsumati da tempo e i danni diventano irreparabili. Con grande modestia ed esulando da ogni forma di protagonismo… è triste sapere oggi, che le nostre denunce, fatte da mesi sia sul sito http://www.officinavolturno.com , sia con il periodico Informare http://www.informareonline.com avevano da tempo lanciato l’allarme ed indicato luoghi. Adesso chiediamo che si facciano subito le bonifiche e che si prendano provvedimenti immediati almeno per l’acqua di falda che viene utilizzata in quelle zone che in alcuni casi è utilizzata anche a scopi umani. I cittadini sono spaventati….leggono cose agghiaccianti che vengono ritrovati sul nostro territorio, ma nessuno informa correttamente, nessuno che dia delle indicazioni almeno per fare prevenzione…. ma è normale? Tommaso Morlando

ANOMALIE TERMICHE SUI SUOLI DEI REGI LAGNI

Da Castel Volturno a Villa Literno

Continua il lavoro dell’Associazione Officina Volturno per recuperare tutte le informazioni utili e Continua a leggere

Castel Volturno(Ce) – Nel pomeriggio del 18 Settembre, con inizio alle ore 17:00  si é celebrata  la commemorazione dei sei martiri ghanesi dell’ eccidio denominato “strage di San Gennaro”(leggi quì la storia), che si consumò tre anni fa proprio alla vigilia della festa di San Gennaro, (di lì la denominazione strage di San Gennaro). Tre anni fa morirono sei Continua a leggere

Preg.mo Presidente della Repubblica On. Giorgio Napolitano, p.c. Presidente della Camera
On. Gianfranco Fini Castel Volturno, lì 19 Luglio 2001

Castel Volturno(Ce)- Preg.mo Presidente Napoletano, mi rivolgo a Lei perché venga a conoscenza di una questione che non è più tollerabile e merita la Sua attenzione, vista l’incondizionata fiducia che riponiamo nelle Istituzioni. (altro…)

Carissimi, dopo tantissimo lavoro di elaborazione e preparazione siamo riusciti nel mandare in stampa l’edizione di aprile 2011 del mensile Informare – Litorale domitio – Castel Volturno. Vi invitiamo a scaricare la Vostra copia gratuita o a visionarla sempre gratuitamente dal nostro portale(Cliccare quì sopra per aprire la pagina) * In rilievo: Abbiamo fatto una sintesi della sentenza emanata dalla Corte Costituzionale in merito alle Condotte sottomarine. (pag 1.) Continua a leggere

Associazione Culturale Sociale Politica “Centro Studi Officina Volturno”

Castel Volturno(Ce)- Abbiamo letto dalla stampa, di una delibera della G.C. del Comune di Castel Volturno dove si incarica il tecnico ing. Montanari, di predisporre un progetto per l’area insistente in Pinetamare vicino al lido i “delfini” e prospiciente al Grand Hotel per destinarlo a parcheggio pubblico. Siamo andati a leggere il documento di transazione stipulato tra lo Stato e le Società del gruppo Coppola e troviamo che su quest’area di circa mq. 15.000 c’era un progetto di Parco urbano. Nell’ intenzione del legislatore c’era la volontà di Continua a leggere

Associazione Culturale Sociale Politica “Centro Studi Officina Volturno”

Smascherato anche il bluff delle condotte sottomarine.

Castel Volturno(Ce)- Dopo il “Grande progetto dei Regi Lagni“, (nella foto una bufala morta buttata illegalmente nel bacino, che galleggia) miseramente fallito, finalmente un’altra bugia che va avanti da dieci anni stata smascherata. Quante critiche Continua a leggere

Castel Volturno(Ce)- Disagi, solo disagi e disservizi ingiustificabili. Da tempo tantissimi cittadini chiamano nella nostra sede di Officina Volturno e del periodico Informare, per segnalare la mancanza di linea telefonica da mesi. Anche al numero della nostra sede siamo in attesa di riparazione della linea, che funziona ad intermittenza, a tantissime persone i nostri legali in modo assolutamente gratuito hanno inoltrato lettera di contestazione, ma i disagi sono enormi, come il disservizio postale che continua nella zona di Via Porchiera, Ischitella e parte della Domiziana, per non parlare dei trasporti che hanno costretto i tanti ragazzi di Castel Volturno a dover usare trasporti privati che arrivano a circa 100 euro Continua a leggere

Negli ultimi chilometri della sua corsa verso il mare sembra quasi un’autostrada. Le sponde non esistono più, al loro posto si stendono gradoni di cemento e guard-rail. E poco prima di raggiungere il litorale Domizio, il Volturno ha in effetti il colore di una grigia carreggiata. Con le sue acque dense appare addirittura immobile ma invece scorre, arranca, forse trattenuto dalla melma che ogni giorno gli iniettano nelle viscere. Un’agonia che ha fine solo quando si disperde nel Tirreno, dove trova una parziale consolazione trasferendo tonnellate di veleni nel blu Continua a leggere

Castel Volturno(Ce)- Ormai l’indignazione verso fatti e comportamenti ignobili dei nostri politici tarda a venire da parte della cosiddetta società civile, e uno stato nonostante un Ministro come Maroni (in tempi non sospetti abbiamo ampiamente apprezzato il suo lavoro) che vede la PAGLIUZZA dei comuni a loro ideologicamente invisi, come quello di Camigliano, e non la TRAVE in comuni come Castel Volturno in cui un ordinanza della DDA chiede l’arresto del sindaco PDL Antonio Scalzone, indagato per concussione con la camorra. Nessuno vuole fare facile giustizialismo, ma di fronte a intercettazioni, richieste d’arresto e concussioni malavitose che riguardano sindaco, assessori, consiglieri e Continua a leggere

Castel Volturno(Ce)- Il sottoscritto Tommaso Morlando (nella foto 1), in qualità di legale rappresentante pro tempore dell’Associazione Culturale e Politica “Centro Studi Officina Volturno”, si pregia rappresentare quanto segue: Da oltre vent’anni la discarica So.Ge.Ri., dislocata a Castel Volturno(foto 2), alla Via Pietro Pagliuca, in località Bortolotto, rappresenta uno scempio ambientale di inaudite proporzioni con oltre 1 milione di metri cubi di rifiuti di ogni tipo. Un luogo assurdo, che a definirlo discarica non renderebbe il senso del disastro ecologico prodotto… Da svariati anni si parla dei lavori di bonifica del sito ma nulla di concreto e risolutivo è stato ancora realizzato. Nonostante sia altissimo è il rischio per la salute umana, gli enti preposti non riescono ad impremere una svolta significativa al problema.  L’impianto fu usato nell’ambito degli interventi adottati dal Prefetto di Napoli per fronteggiare l’emergenza rifiuti in Campania ed è stato ufficialmente dimesso nell’Aprile del 1995. Dopo la dismissione dell’ impianto, la società SO.GE.RI. Continua a leggere

CASTEL VOLTURNO(CE)- (di Nunzio De Pinto) Nella stagione delle forti preoccupazioni per la crisi economica globalizzata, il futuro dell’umanità, legato indissolubilmente alla tutela della risorsa acquatica marina, fluviale e lacustre, le questioni dell’immigrazioni, la precarietà persistente e l’occupazione, l’ARCI PESCA FISA, ha sentito la necessità di promuovere, la 9^ edizione del Premio Mediterraneo “Amici delle Acque”, per conferire il “NETTUNO 2010” ai vari Continua a leggere

Pagina successiva »