Pescasseroli(Aq)


Sperando di farvi cosa gradita, vi offriamo la possibilità di partecipare insieme a noi a questa bellissima iniziativa

Il presidente provinciale Usacli Caserta Aldo De Lellis

Pescasseroli: Festa Neve 24-27 Febbraio 2011 Continua a leggere

Pescasseroli (Aq)- (di Loretta Montenero)  Venerdi 23 luglio il popolo dei Parchi scende in piazza per tentare di salvare le aree protette dalla scure dei tagli nell’anno internazionale della biodiversità. La manovra finanziaria, già passata in Senato e ora all’esame della Camera, prevede una drastica riduzione dei finanziamenti alle aree protette. Il sit-in avrà inizio alle 11 davanti al Ministero dell’Ambiente e terminerà nel pomeriggio a Piazza Venezia. “I fondi destinati alle aree naturali protette sono già estremamente esigui: dimezzarli vuol dire rendere impossibile per gli Enti continuare ad operare. Una scelta suicida” protesta il Wwf in una nota del consigliere nazionale Dante Caserta. I dipendenti dei Parchi riuniti nell’ associazione “394” scrivono:”Una scure che si abbatte sul sistema già fragile dei Parchi, causandone la totale paralisi o la chiusura della metà di essi.” Per la “394” i tagli rappresentano “Un gravissimo colpo alla natura e al turismo d’Italia: fauna, paesaggio, fiumi, boschi e coste negli ultimi 24 paradisi naturali (si pensi a Gran Paradiso, Stelvio, Dolomiti Bellunesi, Foreste Casentinesi, Arcipelago Toscano, Sibillini, Gran Sasso, Abruzzo, Circeo, Cilento, Vesuvio, Gargano, Matese e molti altri) saranno di nuovo oggetto di speculazione e sfruttamento indiscriminato Continua a leggere

Pescasseroli(Aq)- La biodiversità costituisce la ricchezza naturale della terra, la base della vita e delle prosperità del genere umano. Ma le risorse si stanno assottigliando ad un ritmo allarmante. Il messaggio è chiaro, ci stiamo privando del nostro futuro. E’ vitale quindi intensificare le azioni per salvaguardare le diversità della vita sulla terra. Il parco ha aderito all’invito del ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare partecipando a “Natura Aperta”, la giornata dedicata alla biodiversità. L’appuntamento si svolgerà domenica 23 maggio e vedrà lo svolgimento di un ricco programma di attività, volto ad avvicinare i cittadini ed i visitatori al patrimoio del territorio. Continua a leggere

Pnalm(IS)- (di Michele Visco) Bocconi avvelenati nel versante laziale del parco. Recuperati su segnalazione di alcuni cittadini. Continua purtroppo la pratica del rilascio di boccini avvelenati nei boschi del Pnalm (Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise). L’ultima segnalazione in ordine di tempo riguarda il versante laziale dell’area protetta, dove sabato scorso è stato recuperato, su invito di alcuni cittadini, un lupo maschio di circa tre anni di età che presentava i classici sintomi dell’ avvelenamento. Il lupo si trovava al confine del parco, nel territorio comunale di Settefrati, e, ancora vivo, è stato trasportato dal servizio di sorveglianza a Pescasseroli, presso i locali attrezzati del servizio veterinario. All’interno di questi ultimi è stato sottoposto alle cure del caso, ma è deceduto dopo poche ore. Continua a leggere

Pescasseroli (L’Aq)- (di Michele Visco) Importante e positiva riunione, nei giorni scorsi, tra i vertici del Pnalm e il comune di Civitella Alfedena. Il presidente e il direttore del parco Giuseppe Rossi e Vittorio Ducoli e il sindaco di Civitella Alfedena Flora Viola, coadiuvati dai rispettivi collaboratori, si sono incontrati a Pescasseroli per fare il punto sulla situazione dei rapporti tra i due enti e sulle iniziative da intraprendere in attuazione del Protocollo d’intesa, a suo tempo sottoscritto, per stagione turistica, ma anche per la definizione di alcune iniziative più a lungo termine. Continua a leggere

Pescasseroli(Is)- (di Michele Visco) Pnalm: al via un corso per la gestione delle popolazioni di cervo e capriolo in ambiente appenninico. L’appuntamento organizzato in collaborazione con l’unione cacciatori dell’ appennino. Dal 22 al 25 aprile e dal 6 al 9 maggio 2010 si svolgerà a Pescasseroli, presso il centro natura del Pnalm l’innovativo corso per la gestione delle popolazioni di cervo e capriolo in ambiente appenninico. Il corso specifico per la gestione delle popolazioni di cervo e capriolo, organizzato dall’unione regionale cacciatori dell’appennino Regione Abruzzo, in collaborazione con il Pnalm e con la consulenza tecnico scientifica di esperti dell’Ispra, ha come obiettivo quello di fornire una formazione approfondita nell’ambito della conservazione e della corretta gestione della specie. Il corso di specializzazione è rivolto a cacciatori residenti nell’area contigua del Pnalm, nelle province dell’Aquila, Teramo e Chieti e a tecnici laureati delle citate province e della regione Abruzzo. Continua a leggere

Pescasseroli(Is)- (di Michele Visco)  Nei prossimi giorni il workshop sullo stato della “coturnice” sul territorio. L’uccello è considerato una specie protetta e da preservare e nidifica ancora in diverse zone. Subito dopo l’importante appuntamento nazionale sulle “Montagne del Mediterraneo” che avrà luogo nel Pnalm tra Pescasseroli e Civitella Alfedena i prossimi 19-20-21 marzo, un altro interessante appuntamento è previsto per la settimana successiva. Si tratta del workshop sullo status della coturnice nella regione Abruzzo organizzato in collaborazione tra il parco e dall’URCA, per fare il punto della situazione sulla permanenza di questo uccello nell’Appennino Centrale. L’evento si svolgerà sabato 27 marzo presso il centro visita di Pescasseroli con inizio alle ore 9. I lavori saranno introdotti dal professor Alberto Meriggi dell’università di Pavia che presenterà la situazione dei galliformi e le loro prospettive. Nei successivi interventi si parlerà del lavoro svolto dall’agenzia dei parchi del Lazio che ha effettuato un monitoraggio della specie nel territorio del Pnalm. Continua a leggere

Pagina successiva »