Reperti storici


Il presidente della Confesercenti Di Mambro (nella foto) ha denunciato la vergognosa vicenda. Lavori di restauro completati da dieci anni. Ma il monumento rimane chiuso

Sessa Aurunca(Caserta)- La telenovela del ponte  borbonico Real Ferdinando- in onda da dieci anni -continua. Il monumento conosciuto nel mondo, ignorato e abbandonato dall’Italia rimane clamorosamente chiuso. Una vergogna tutta italiana- dominata dal mostro burocrazia. Vicenda presa a cuore e portata alla ribalta nazionale dal giornalista free lance  casertano, Giuseppe Sangiovanni– che negli anni scorsi ha raccontato l’infinita soap-opera su Libero-quotidiano diretto da Vittorio Feltri, su Il Venerdì di Repubblica- e con una diretta radiofonica dal ponte per la trasmissione condotta da Oliviero Beha- “La Radio a Colori” in onda su  RaiRadioUno. Continua a leggere

Annunci

mausoleo-alife.jpgAlife (Ce)- Prosegue cfino al 31 dicembre la mostra permanente “Antiche Genti Alifane“, organizzata dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle province di Napoli e Caserta che ha realizzato l’evento presso il Museo Archeologico dell’Antica Alife in piazza XIX Ottobre. Nell’esposizione, organizzata con il contributo del Comune di Alife, sono esposti materiali di recentissima acquisizione, tra i quali i corredi funerari della vasta necropoli del cimitero di Alife. Sono presentati al pubblico per la prima volta, inoltre, reperti del Museo Archeologico Nazionale di Napoli provenienti da scavi ottocenteschi nel territorio alifano Continua a leggere

Alife(Ce)- Intercettata una necropoli di sole donne ad Alife, in provincia di Caserta. Il rinvenimento è stato effettuato dagli archeologi della Soprintendenza Archeologica di Napoli coordinati da Enrico Stanco. Il cimitero, contiene ventisei sepolture di cui tre appartengono a bambini. L’ipotesi fatta dagli specialisti è che il luogo fosse l’area sepolcrale di un monastero femminile. oppure, si potrebbe trattare dell’ala di un complesso monastico destinata alle monache. La presenza di fanciulli, poi, si spiegherebbe considerando che molte donne, anche con bimbi piccoli, rimaste vedove, si ritiravano in conventi dove continuavano ad accudire i figli. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (di Pietro Rossi)- Il Palazzo Ducale di Piedimonte Matese rivive gli splendori di un tempo grazie all’Autunno Musicale che ha toccato alcune tra i siti di interesse storico e monumentali più belli della Provincia di Caserta. Dopo il concerto inaugurale al Museo Campano di Capua dedicato al Compositore Horst Lohse l’Autunno Musicale prosegue con un originale Omaggio a Domenico Scarlatti in occasione del duecentocinquantesimo della morte del Compositore è invece il secondo appuntamento dell’Autunno Musicale in programma al Palazzo Ducale di Piedimonte Matese ( nella foto) domenica 4 novembre alle ore 18.30 Continua a leggere

Diamo il benvenuto alla giornalista: “Maria Michela Martino”, da Sant’Angelo d’Alife(Ce), che ci ha offerto la sua collaborazione attiva alla vita del portale d’informazione provinciale: “Alto Casertano- Matesino & dintorni”. Per questo la ringraziamo per la disponibilità.

Sant’Angelo d’Alife(Ce)- Proseguono i lavori di scavo d’interesse archeologico sul castello di Rupecanina, nel territorio santangiolese. I lavori fanno capo ad un progetto che si avvale del coordinamento archeologico delll’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. L’insegnamento di Archeologia Medievale dell’Ateneo infatti, da diversi anni sta lavorando al recupero archeologico dell’area sommitale del Castello, con il coordinamento tecnico-scientifico di alcuni archeologi locali, tra cui il dott. Luigi Di Cosmo. Nell’ultimo periodo, le indagini archeologiche hanno interessato le zone adiacenti all’ingresso alla torre, riportando alla luce i resti di abitazioni residenziali del periodo medioevale Continua a leggere

Eventi culturale a Caserta & dintorni. Rubrica settimanale a cura dell’autorevolre prof. Aldo Altieri, giornalista, storico e ambientalista casertano.

Lunedì 22
* Aversa, Teatro Metropolitan, ore 20,30, In memoria di don P. Diana ,”Asso ‘e marzo”, spettacolo teatrale scritto e diretto da G. Granatina
* Castel Morrone, Circolo cult. Art Attack, “Geometrie incolte”, personale di Paolo Puddu , (aperta fino al 14 nov.) Continua a leggere

Escursione dagli Scavi, al borgo medievale, al centro Enel

Presenzano(Ce)-Un’eccezionale escursione vi porterà alla scoperta dell’antichissima Presenzano lungo la via Latina. La città fu fondata dai Sanniti sul luogo dell’attuale centro, ma in epoca romana si spostò proprio sulla Via Latina per ritornare in epoca altomedievale sul crinale della collina dove ancora oggi insiste. Visiteremo gli scavi della città romana con il piccolo anfiteatro ed altre strutture quasi inedite. La visita proseguirà poi nel borgo medievale di Presenzano Continua a leggere

« Pagina precedentePagina successiva »