Salerno e provincia


SAN NICOLA LA STRADA (Ce)–(di Nunzio De Pinto)  Nuovo e prestigioso premio al poeta Luigi ABBRO di San Nicola La Strada è stato assegnato dall’Associazione culturale “L’Iride”. Infatti, la Commissione Giudicatrice del Premio letterario “Città di Cava de’Tirreni”, giunto alla sua 17^ edizione, ha deciso di concedere il premio “TARGA” per l´opera “`O nonno” al sessantatreenne poeta sannicolese. La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 26 giugno prossimo, con inizio alle ore 18.00, presso la biblioteca comunale di Cava de´ Tirreni. Continua a leggere

Mors tua vita mea: l’incredibile ciclo dei rifiuti all’inizio del terzo millennio nella Piana del Sele

A cura del prof. Franco Ortolani, Ordinario di Geologia, Direttore del Dipartimento di Pianificazione e Scienza del Territorio Università di Napoli Federico II

(di Franco Ortolani) Alla fine del 2009 è stata dichiarata per legge la “cessazione” del quindicennio di “disonore ambientale e istituzionale” dell’operazione chiamata emergenza rifiuti in Campania. Molti cittadini hanno creduto che la “cessazione” significasse “superamento” dell’emergenza rifiuti nel senso che erano convinti che, finalmente, dopo 16 anni la Campania fosse stata dotata di un ciclo dei rifiuti nel rispetto delle leggi nazionali ed europee. Continua a leggere

Alvignano(Ce)- Domenica 26 maggio, un benevolo Giove pluvio, dopo aver scatenato tutta la sua forza nei giorni scorsi, ha concesso una tregua ai 165 bikers che domenica, nonostante le avverse previsioni meteo, si sono ritrovati a Contursi Terme (SA) per affrontare la seconda tappa dei Trofeo Parchi Naturali e prova d’apertura del Giro della Campania off-road 2010. Una nota di merito va riconosciuta all’organizzazione della competizione, Continua a leggere

Continua a leggere

CONVEGNO sul tema “DIABETE OGGI: Aggiornamenti scientifici ed attuazione della nuova L.R. 9/2009”

CAVA DE’ TIRRENI(SA)- (di Raffaele Raimondo)  Pal.Vescovile P.zza Duomo, 20 MAGGIO 2010 ore 17 ” Su input del socio cavese Armando Palladino, l’Agd-Campania, in collaborazione con la Fand, ha organizzato per giovedì 20 maggio 2010 (ore 17-19,30), presso il Palazzo Vescovile di Cava de’ Tirreni (Salerno) ubicato in Piazza Duomo, un convegno sul tema “Diabete oggi: Aggiornamenti scientifici ed attuazione della nuova L.R. 9/2009” riservato a medici di base, specialisti diabetologi, funzionari dei servizi sanitari pubblici della provincia di Salerno, Continua a leggere

Salerno- Ancora un passo importante per il movimento ecologista europeo FareAmbiente che è stato incaricato per l’organizzazione del corso di formazione per Guardie Volontarie Ambientali che si è tenuto presso la Banca di Credito Cooperativo di Capaccio Scalo della Provincia di Salerno, per l’area geografica della Piana del Sele e del Cilento. L’Ente Provinciale ha selezionato i partecipanti che in precedenza avevano fatto istanza per conseguire l’attestazione di Guardia Volontaria Ambientale (GAV) a seguito di avviso pubblico. Continua a leggere

Il prof. Franco Ortolani, geologo, ha partecipato alla visita dei siti di Campagna e Serre e, come tecnico indipendente, alla discussione a Benevento dove ha ricordato che la presenza della Commissione è stata sollecitata dalle petizioni inoltrate dai cittadini tra il 2005 e il 2008 e che alcuni siti (Basso dell’Olmo, Macchia Soprana, Chiaiano, Terzigno, Acerra) sono stati osservati in condizioni diverse rispetto a quelle esistenti quando sono state inoltrate

Napoli- ( A cura del prof. Franco Ortolani  Ordinario di Geologia Università federico II Napoli) Dal 28 al 30 aprile c.a. si è svolta la missione d’informazione in Campania della Commissione per le petizioni della Comunità Europea. Continua a leggere

Alife(Ce)- L’amministrazione Comunale di Alife in collaborazione con la Soprintentenda per i Beni Archeologici di Salerno, ufficio archeologico di Alife INVITA  i cittadini alla Manifestazioni : ” 1 Maggio dei Musei ” e  “Archeologia Sotto le Stelle“, nell’ambito delle quali saranno aperti al pubblico con visite guidate gratuite il “Museo Archeologico dell’Antica ALLIPHAE” e le aree monumentali dell’ Anfiteatro (foto 1), del Criptoportico (foto 2), del Mausoleo(foto 3) e del Foro della Città Antica. Continua a leggere

Cicerale(Sa)- (da Rosanna Marani) Canile di Cicerale (Salerno), titolare rinviato a giudizio per maltrattamento di animali e irregolarita’ nello smaltimento dei reflui e delle carcasse: udienza il 29 marzo Questa mattina si è svolta la prima udienza, presso il Tribunale di Vallo della Lucania (Salerno), per il processo che vede imputato il titolare del canile ‘Oasi San Leo’ di Cicerale (Salerno), posto sotto sequestro da parte dei NAS dei Carabinieri nel dicembre 2008, dopo anni di segnalazioni, denunce e numerose interrogazioni parlamentari. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Purtroppo nulla da fare per i candidati alla regione del nostro comprensorio matesino: il sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo  Cappello(PD), il pediatra dott. Emilio Iannotta (IDV), il sindaco di Alvignano Angelo Di Costanzo(Pdl), la dott.ssa Antonietta Fortini(Sel), Domenico Bove detto Mimmo(Adc), Vincenzo Golini (Udeur), Rossi Massimo (La Destra), Pacelli Antonio(Adp), Giuseppina Sisto detta Peppa(Prc) e tutti gli altri. Così per il Matese scappa la  possibilità di essere rappresentato alla regione. Nonostante la massiccia campagna elettorale portata avanti con grande passione, determinazione e coraggio, i nostri rappresentanti non sono riusciti a ottenere la quantità di voti necessaria per accedere al seggio di consigliere regionale. Colpa di chi? Forse dei troppi nomi presenti nelle liste? Troppo affollamento, troppa dispersione e troppa divisione portano a risultati spesso deludenti per tutti. La redazione matesina del nostro portale é rammaricata perché si sperava vivamente che ci fosse almeno un rappresentante che portasse la ‘Voce del Matese’ alla Regione. invece ciò non é  accaduto. Di seguito riportiamo la lista dei consiglieri che in questa tornata elettorale 2010 accedono al seggio di consigliere alla regione.

ELENCO CONSIGLIERI ELETTI A CASERTA

PDL: Angelo Polverino, Daniela Nugnes, Paolo Romano Continua a leggere

Tutte le info e i risultati in tempo reale (in coda all’articolo)

Vincenzo De Luca: per me un risultato straordinario. Farò il capo dell’opposizione e il sindaco. Il  primo cittadino di Salerno: «Sono estremamente sereno, certo non contento ma soddisfatto»

SALERNO - Non si avvilisce Vincenzo De Luca per la sconfitta contro Caldoro. Alla fine, guarda il bicchiere mezzo pieno. Si tratta di un «risultato straordinario». È il primo commento del candidato del centrosinistra alla presidenza. «Sono estremamente sereno, certo non contento ma soddisfatto e quindi non certo depresso – ha detto in conferenza stampa -. C’è una speranza vera di rinnovamento straordinario». «Alla fine il distacco è di cinque punti – ha aggiunto – un risultato straordinario».

DOPPIO INCARICO – Un «augurio e un saluto» a Stefano Caldoro, neo governatore. Ma Vincenzo De Luca, neo capo dell’opposizione lancia anche un avvertimento: «Non faremo sconti a nessuno». Precisa subito che «farà il capo dell’opposizione in Consiglio regionale, carica non incompatibile con quella di sindaco di Salerno». Continua a leggere

RISULTATI ELEZIONI REGIONALI 2010 –  CAMPANIA  –  I risultati delle proiezioni in Campania continuano a dar vincente Stefano Caldoro, candidato alla presidenza della regione per il centrodestra che distacca di parecchi punti il candidato del centrosinistra Vincenzo De Luca. Stefano Caldoro si attesterebbe su una percentuale di gradimento del 57,4 per cento dei votanti mentre Vincenzo De Luca sul 39,5 per cento. Continuano a non aver i numeri necessari per entrare in Consiglio Paolo Ferrero, candidato della Federazione della Sinistra e Roberto Fico, del Movimento 5 stelle di Beppe Grillo, tutti decisamente al di sotto della soglia di sbarramento del 4,5 per cento.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA IN TEMPO REALE DELLE ELEZIONI REGIONALI Campania

I candidati e le preferenze di tutte le liste. Cliccare su ciascun titolo di seguito per aprire la pagina

CLICCA QUI PER LA DIRETTA IN TEMPO REALE DELLE ELEZIONI REGIONALI(altre Regioni e candidati altre regioni)

Il candidato alla presidenza della regione Campania del centrosinistra è sostenuto da una Continua a leggere

Venerdì 19 marzo, alle 12, presso la clinica Ruggiero, la conferenza stampa di presentazione

Cava dé Tirreni(Sa)- (Di Basilio Puoti) Da Bruxelles a Cava de’ Tirreni. Il dottore Peter Platteau dell’Università di Bruxelles (AZ-VUB), soprannominato dalle sue pazienti “mago Platt”, ha iniziato a operare con una equipe internazionale, presso il Centro di medicina della riproduzione della Casa di cura “Ruggiero -Artemisia H”, di proprietà della famiglia Ferraioli. Venerdì 19 marzo, alle ore 12, presso la clinica di Cava de’ Tirreni è in programma la conferenza stampa di presentazione del dottor Platteau e della sua equipe. Platteau è uno dei nomi più prestigiosi nell’ambito della procreazione medicalmente assistita (PMA), per l’intensa attività di ricerca clinica, particolarmente focalizzata sulla sperimentazione di protocolli innovativi di induzione dell’ovulazione multipla. Il “mago Platt” è molto popolare in Italia: circa 700 coppie ogni anno si rivolgono a lui per coronare il sogno di avere un figlio. L’equipe è costituita dal ginecologo Alfredo Nazzaro, direttore del centro di PMA dell’azienda ospedaliera “G. Rummo” di Benevento; Continua a leggere

Speciale elezioni 2010 in Campania Regionali – Provinciali – Comunali.

 Per visualizare la pagina cliccare sopra questa scritta

Continua a leggere

 Si continua a discutere sul canile di Cicerale in provincia di Salerno, o meglio sull’orrore che vi si nasconde dietro. Dopo la segnalazione d’appello pervenuta dal veterinario casertano dott. Salvatore Di Lello che abbiamo pubblicato sul nostro portale in data 17 Febbraio 2010(leggi qui),  pubblichiamo l’ Inchiesta Bomba pervenutaci dal portale “Chi li ama ci segua” a firma della giornalista “Stefania Piazzo“,  sui retroscena che si nascondono e perché nonostante le tante richieste di intervento  ad oggi non  é stato ancora risolto nulla.

Cosa è successo davvero dentro Cicerale? Nei processi dei reati prescritti, delle truffe tentate? E dentro l’inceneritore? Cosa entrava, quanto bruciava, quanti cani sono passati per il camino?

Cicerale(Sa)- (di Stefania Piazzo) Quanta moneta sporca ha fruttato ad un privato, l’ ignoranza, l’amicizia dello Stato tra Asl pasticcione, la coincidenza delle parentele, i Sindaci indifferenti e gli appalti vinti senza requisiti? Questa, che Chiliamacisegua divulga, è la prima inchiesta giornalistica minuziosa e documentata che prende in mano sul serio le carte di Cicerale, le mette insieme una dopo l’ altra, che interrogail Viminale e il Ministero della Salute sui 15 anni del canile più discusso d’Italia. Questa è la vera storia dell’ orrore di Cicerale. Continua a leggere

Salerno- (da red. cronac)  Sul grave stato di abbandono e di degrado in cui versa il canile di Cicerale in provincia di Salerno, un luogo squallido simile ad un lager dentro il quale i cani sono ammucchiati e rinchiusi senza alcun rispetto di norme igienico – sanitarie, il veterinario casertano dott Salvatore Di Lello, originario dell’ alto casertano matesino, appresa da poco la grave situazione in cui versa il canile salernitano, in forte apprensione per il problema si é immediatamente attivato inviando una missiva all’ on. Edmondo Cirielli, presidente della provincia di Salerno, chiedendogli di intervenire urgentemente. Ed é di qualche giorno fa la risposta – di cui in questo comunicato ne riportiamo solo una parte- pervenuta al dott. Di Lello dall’ on. Cirielli:

Continua a leggere

Napoli- La Madonna pellegrina è andata a giudizio. Il processo (breve, dice De Magistris) a Vincenzo De Luca (nella foto a dx), candidato Pd alla regione Campania, finisce in un’assoluzione con formula piena. Per lui, è standing ovation. Antonio Di Pietro (foto a sx) ieri mattina lo ha chiamato al telefono: “Stiamo decidendo che fare con te. Vuoi venire a convincerci?”. “Alle tre e mezza sto lì”, ha risposto l’imputato. Arriva puntuale, quando Di Pietro ha già spiegato alla platea come accoglierlo. “Abbiamo tre opzioni: non votarlo, votarlo senza condizioni o mettere dei paletti. L’alternativa è consegnare la regione ai casalesi”. Continua a leggere

Sabato 5 e domenica 6 febbraio dalle 10 di mattina alle 20 di sera ci saranno i banchetti in tutta la regione.

Caserta( e prov)-  Il MoVimento 5 Stelle è costituito da tutti coloro che sono stanchi di come il cittadino è trattato dalla politica e dalle istituzioni. Il MoVimento 5 Stelle è fatto da persone INCENSURATE, GIOVANI e SENZA LEGAMI CON LA VECCHIA CLASSE POLITICA. Come sapete Napoli ha raccolto le firme e non ne ha più bisogno. C’è urgenza invece a Caserta, Salerno e Benevento quindi cercate in tutti i modi di venire a firmare e di rendere queste due giornate uniche, libere, forti e felici.  Abbiamo una possibilità che non dobbiamo in nessun modo sprecare. Una firma sotto la pioggia o attraverso il vento è una firma valida… è un viaggio verso la liberazione. Dobbiamo ricostituirci con atti democratici e ricostituire ciò che non è andato in noi stessi e quindi nel nostro Paese. Nessuno ci può fermare.  Loro non si arrenderanno mia (ma gli conviene?) noi neppure! Su www.movimentocampania.it  tutti i banchetti aggiornati… diffondete la voce, attuiamo il passa parola. Libertà! Un abbraccio vero. (da  Roberto Fico, Gruppo Beppe Grillo NA) Continua a leggere

Napoli- (da ufficio stampa A. Cappabianca) “De Luca viene dalla luna o dallo stesso partito del Governatore?”. Non nasconde l’ironia Massimo Grimaldi, capogruppo del Nuovo Psi, in consiglio regionale, a proposito delle affermazioni del sindaco di Salerno sulle consulenze della Giunta Bassolino. Continua a leggere

Generale Federico D'ApuzzoNAPOLI – (di Nunzio De Pinto) Sono stati migliaia i napoletani che, a partire dalle 17.30 di lunedì e sino alle 10.30 di questa mattina, hanno reso omaggio alla salma di Roberto Valente (nella foto 2 a dx) , il parà del 187° Reggimento paracadutisti della Folgore, nella camera ardente che l’Amministrazione comunale di Napoli con il sindaco Rosa Iervolino Russo ha voluto allestire nel luogo più rappresentativo della città: la sala dei Baroni, dove si tenevano, almeno sino ad alcuni mesi orsono, le riunioni del Consiglio comunale. “Lui è il mio eroe, io sono molto commossa e roberto-valenteorgogliosa. Non mi aspettavo tutta questa gente, né a Roma né a Napoli”. Lo ha detto Stefania Valente, moglie del sergente maggiore capo Roberto ucciso a Kabul, nella camera ardente per le spoglie del marito. Il cortile del Maschio Angioino di Napoli da stamattina è stato la meta di centinaia di persone che, in fila, si sono recati a rendere omaggio alla salma del sergente maggiore, ucciso con altri cinque parà a Kabul. All’interno della camera ardente erano presenti un picchetto d’onore dell’esercito, fra cui molti colleghi del 187° Reggimento di stanza a Livorno. “Roberto lo conoscevo molto bene. È stato con me a Khost, quando, da comandante del 187° ho guidato il reggimento, da giungo a settembre del 2003, nella difficile missione “Nibbio 2”, nell’ambito della missione “Endouring Freedom”. E’ quanto ha affermato il Generale Federico D’APUZZO, (foto 1 a sx in alto) campano di Cava de’ Tirreni, che il prossimo 14 ottobre assumerà ufficialmente il comando della brigata “Folgore”, Continua a leggere

 COMUNICAZIONE DALLA DIREZIONE DEL PORTALE.

IL COORDINAMENTO PROVINCIALE E LA DIREZIONE DEL PORTALE  “ALTO CASERTANO- MATESINO & D” ESPRIME CORDOGLIO E DOLORE PER LA MORTE DEI 6 MILITARI ITALIANI CADUTI NELL’ATTENTATO ODIERNO A KABUL IN AFGHANISTAN. DUE DI QUESTI ERANO DI ORIGINI CAMPANE (NAPOLI E SALERNO).  IN SEGNO DI RISPETTO e DI PROFONDO DOLORE PER L’ ENNESIMA STRAGE DI SANGUE ITALIANO CHE SI E’ ABBATTUTA come un FLAGELLO INFERNALE sulla nostra nazione PUBBLICHIAMO la FOTO della BANDIERA DELLA PACE LISTATA A LUTTO. Continua a leggere

Afghanistan, autobomba di talebani fa strage di parà della Folgore, muoiono in sei, quattro i Attentato a Kabul 1feriti. Ci sono anche due ragazzi campani

giandomenico-pistonamidavide-ricchiutoCASERTA -(di Nunzio De Pinto)  Sei militari italiani sono rimasti uccisi e quattro feriti in un attentato avvenuto  questa mattina (giovedi 17 Settembre 2009) nel pieno centro di Kabul, sulla Massoud Circle, la strada principale che conduce all’aeroporto della capitale afghana. È il più grave incidente che ha colpito i militari italiani dopo la strage di Nassiriya in Iraq. Sia i morti che i feriti (questi ultimi non sarebbero in pericolo di vita) sono tutti del 186° Reggimento Paracadutisti Folgore, lo stesso reggimento che sino al 14 gennaio scorso erano impegnati sulle strade della provincia di Caserta impegnati, agli ordini del Colonnello Aldo ZIZAttentato a Kabul 2ZO, nell’operazione “Strade Sicure”. Nell’evento sono deceduti sei militari dell’Esercito: Tenente Antonio FORTUNATO (foto 8 a sx), nato a Lagonegro (PZ), classe 1974, in forza al 186° Rgt; Serg. Mag. Roberto VALENTE (foto 6 a dx) , nroberto-valenteato a Napoli, matteo-muredduclasse 1972, in forza al 187° Rgt; 1^ CM Matteo MUREDDU (foto 5 a sx), nato a Oristano, classe 1983, in forza al 186° Rgt; 1^ CM Giandomenico PISTONAMI (foto 2 a sx), nato a Orvieto (PG), classe 1983, in forza al 186° Rgt; 1^ CM Massimiliano RANDINO(foto 9 a dx), nato a Pagani (SA), classe 1977, in forza al 183° Rgt; 1^ CM Davide RICCHIUTO (foto 3 a dx), nato a Glarus (Svizzera), classe 1983, in forza al 186° Rgt., mentre i feriti risultano quattro: tre appartenenti al 186° Rgt. dell’ Esercito e uno all’ Aeronautica Militare. Nell’attentato sono morti anche dieci civili afghani e oltre 30 civili sarebbero rimasti feriti. Decine di veicoli hanno preso fuAttentato a Kabul 3oco. L’attacco è stato rivendicato dai talebani ed è stato fatto – hanno riferito fonti dei ribelli ad Al Jazira – “con lo scopo di dimostrare che nessuno può considerarsi al sicuro in Afghanistan”.”Sui Tenente antonio-fortunatomezzi c’ erano complessivamente 10 nostri soldati. Sei sono morti”, ha confermato il ministro della Difesa Ignazio La Russa intervenendo al Senato. I morti italiani erano andati all’aeroporto di Kabul per prelevare due “folgorini” che rientravano da un periodo di licenza imassimiliano randino 2n Patria. La brigata “Folgore”, agli ordini del Generale Rosario CASTELLANO di Castellammare di Stabia, sarebbe rientrata in Italia alla fine di settembre. Infatti, la Brigata “Sassari”, che doveva sostituire la Folgore, aveva in programma lunedì prossimo il saluto alla città prima della partenza per l’Afghanistan. Secondo una prima ricostruzione della Difesa italiana, a provocare l’esplosione sarebbe stata un’autobomba. Continua a leggere

SANTA MARIA CAPUA VETERE (Ce)– (di Nunzio De Pinto)Triste destino quello del roberto-valenteSergente Maggiore Roberto Valente, (nella foto) in servizio presso il 187° Reggimento paracadutisti “Folgore”. Era alla sua ultima missione all’estero ed aveva ottenuto da pochi giorni l’agognato trasferimento dopo una vita spesa fra le truppe aviotrasportate della Folgore. Valente, infatti, al suo rientro in Patria, che sarebbe avvenuto il prossimo mese di ottobre, avrebbe preso servizio presso il carcere militare di Santa Maria Capua Vetere, che ha nel Colonnello Raffaele D’Ambrosio, il vertice dell’Organizzazione penitenziaria. “Mio marito era un paracadutista, io sono orgogliosa di lui”: Stefania Giannattasio, moglie di Roberto Valente, rimasto ucciso ieri mattina in un attentato in Afghanistan, ha reagito così apprendendo la notizia della morte del marito. Il militare lascia anche un bambino di due anni, Simone. La donna non era in casa quando la delegazione dell’Esercito italiano ha raggiunto via Consalvo, dove a Napoli, in un parco, vivono i parenti del militare caduto. Il colonnello Luigi Masiello, assieme al generale Carlo Fortino, capo di Stato maggiore del secondo comando Fod Continua a leggere

Due militari uccisi nell’attentato sono di Napoli e  Salerno

Italia- Sei militari italiani e quindici civili sono stati uccisi nel tragico attentato kamikaze che ha colpito Kabul alle 12 ora locale (9,30 in Italia). I sei militari italiani erano a bordo di due mezzi «Lince» e stavano percorrendo la strada che porta dall’aeroporto alla città. Nell’attentato sono rimasti feriti altri quattro militari italiani, tre appartenenti al 186° reggimento dell’esercito e uno all’aeronautica militare, e 60 civili. Testimoni oculari riferiscono di aver sentito una fortissima eplosione che ha proiettato verso il cielo un’enorme colonna di denso fumo nerastro. Il ministero della Difesa ha comunicato i nomi dei sei militari italiani morti in Afghanistan.

Ecco i nomi delle vittime dell’attentato:

il tenente Antonio Fortunato, nato a Lagonegro (Potenza), Continua a leggere

Scafati(Sa)- Si terrà il prossimo venerdì 3 luglio, presso il teatro della parrocchia del rione San Marco, il I concorso di poesie per bambini organizzato dal Gasm (Gruppo Attori San Marco). L’iniziativa ha già riscosso grande successo, con circa 130 poesie giunte in parrocchia allo scadere del termine previsto per l’invio. Continua a leggere

CASERTA - (di Nunzio De Pinto) Venerdi  23 aprile 2009, nel prestigioso contesto della Certosa di Padula (SA), il Colonnello Carmelo Burgio (nella foto, autrice Laura Lezza), Comandante Provinciale dei Carabinieri di Caserta, riceverà, il Premio Internazionale “Joe Petrosino 2009“, “per aver condotto importantissime azioni contro la camorra culminate con la cattura del boss latitante del clan “dei casalesi” Giuseppe Setola“. A chi se non a lui poteva essere assegnato l’ambito premio ? La manifestazione è indetta annualmente dall’omonima Associazione, costituitasi nel 1999 nella città natale del noto detective italo-americano allo scopo di promuovere l’impegno contro la criminalità e sensibilizzare le coscienze diffondendo la cultura della legalità. Burgio, da quando ha assunto il comando a Caserta, è stato, sin dalla prima ora, l’incubo di criminali e camorristi. Con lui il crimine ha avuto un crollo vertiginoso. Fui il primo, molti mesi fa, ad affermare che il Colonnello Burgio rappresentava per noi il “Joe Petrosino” italiano. Continua a leggere

Salerno- Il giorno 25 marzo alle ore 10,45 presso la Provincia di Salerno, nel Salone Bottiglieri, sarà presentato il bando di concorso del Premio giornalistico “Città di Salerno” riservato agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado oltre quelli dell’Università degli Studi di Salerno, promosso dall’Associazione “i Meridiani”, in collaborazione con l’Assessorato Provinciale ai Trasporti e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Salerno e di tutti gli Enti Territoriali. Per partecipare alle selezioni gli studenti della scuole medie inferiori dovranno cimentarsi in una realizzazione di un video e quelli delle scuole medie superiori nella stesura di un elaborato scritto nella forma di articolo di giornale attraverso un lavoro di gruppo, mentre per gli studenti dell’Università di Salerno Continua a leggere

« Pagina precedentePagina successiva »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 190 follower