Speciale ALIFE Elezioni COMUNALI 2009- 2011


 Alife(Ce)- Dopo l’aumento dell’ Irpef e dell’ addizionale sul consumo dell’ energia elettrica, approvato all’ Odg del consiglio comunale del 30 Giugno 2011, dulcis in fundo arriva anche l’aumento della Tarsu. Sign. Sindaco Avecone, ma cosa fa? Per caso il caldo le ha dato alla testa? E questa sarebbe una soluzione obbiettiva secondo lei, pensare di risolvere i problemi relativi ai debiti comunali penalizzando le tasche dei cittadini aggravandoli di ulteriori tasse? Ma pensa che siamo tutti “ricchi sfondati”…. ? Il “mazzo tanto” scusate il termine… ce lo facciamo ogni giorno per portare a casa quei miseri spiccioli che ci consentono di andare avanti e di condurre la baracca  familiare. Pensi che non riusciamo neanche a pagarci le medicine per curarci…  Abbiamo tanta paura per il futuro dei nostri figli, viviamo ogni giorno con l’ansia addosso..La crisi economica si avverte in maniera particolare ad Alife, molti negozi stanno chiudendo, il passeggio non c’é più lungo le strade del centro storico, adesso con il mercato settimanale spostato fuori le mura é ancora peggio…La vita non é più la stessa, la gente é sempre più sfiduciata dell’ andazzo generale e sfiduciata della politica. Signor Sindaco, lei durante la campagna elettorale, parlava di cambiamento, diceva che le stava a cuore la sorte dei cittadini alifani, e ora che fa? Si mette ad aumentare le tasse? Ma ci dica la verità, cosa le sta più a cuore il benessere dei cittadini o il debito comunale? Continua a leggere

Annunci

Ad Alife & d si campa e si sparla solo di politica e di ‘nciuci. Che razza di civiltà e di cultura é mai questa? Si riempiono le piazze  di gente solo per partecipare alle sagre popolari e alle feste patronali, per abbuffarsi di cibo, come se non bastasse quello già assunto giornalmente  ci si riempie lo stomaco fino a stare male e rischiare un infarto. …Ci si riunisce davanti ai bar per fare i padroni di piazza, a spettegolare e snobbare sull’ operato altrui, vuoi che sia gente comune, che anziché perdersi nel nulla preferisce impegnarsi in cause civiche, vuoi che siano politicanti di turno. Come fai fai si Continua a leggere

Alife(CE) – Avviso di convocazione del Consiglio Comunale CITTA’ DI ALIFE (Provincia di Caserta) Prot. 6223 del 23 maggio 2011. Ai Consiglieri Comunali Al Revisore dei Conti Ai Responsabili di area Al Comandante P.M. All’Albo Pretorio

Oggetto: Avviso di convocazione del Consiglio Comunale.

Le SS.LL. sono invitate a partecipare alla riunione del Consiglio Comunale, convocata in seduta ordinaria, in prima convocazione, per il giorno 30 maggio 2011, alle ore 19.00, in seduta pubblica, nell’abituale sala delle riunioni per la trattazione del seguente

ORDINE DEL GIORNO

1) Esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità degli eletti al Consiglio comunale;
2) Giuramento del Sindaco;
3) Comunicazione dei componenti della Giunta Comunale; Continua a leggere

Alife(Ce)- Leggiamo con stupore le precisazioni fatte dal circolo SEL di Alife, ed in particolare dal portavoce SEL ALIFE Alfonso Caso e dal membro dell’Assemblea provinciale SEL CASERTA Sisto Antonio Amato. Con stupore perché con quanta faccia tosta giovani che si avvicinano alla politica da poche ore ne dettano i principi e si assurgono a giudici come se fossero i rappresentati di chissà che cosa. In realtà, il manifesto fatto affiggere dai rappresentanti locali dell’on. Nicola Cosentino, Parlamentare della Repubblica Italiana (che decisamente Continua a leggere

Alife(Ce)- Pensavo di poter finalmente staccare la mia attenzione dalla politica alifana. Ho carissimi amici ad Alife, affezionati pazienti, tanti parenti. Ma in quanto a politici, dopo la poco esaltante esperienza vissuta alle recenti elezioni amministrative, davvero è meglio stare alla larga. Basti pensare che, con l’unica eccezione di Italia dei Valori, ancora oggi non sono a conoscenza di chi siano i reali rappresentanti e quali siano stati i candidati espressi dai vari partiti (anche in considerazione del fatto che tali partiti avevano candidati in entrambe le liste). Leggo con stupore il comunicato emesso dai redivivi Alfonso Caso (portavoce SEL Alife) e Sistantonio Amato (componente dell’Assemblea Provinciale di SEl). Essi nel tentativo, davvero goffo e tardivo, di spiegare la loro latitanza politica in campagna elettorale, si avventurano in una improvvida disamina politica dove definiscono “schizofrenia politica” la decisione di Italia dei Valori (assunta dal sottoscritto di concerto con la dirigenza cittadina uscente e con quella provinciale) di togliere il sostegno al candidato sindacale dott. Daniele Cirioli e di appoggiare il candidato consigliere comunale arch. Gabriele Venditti(leggi comunicato di seguito). A giustificazione del sostegno assicurato ad Continua a leggere

Alife(Ce)- SEL ALIFE, PRECISAZIONI POST ELETTORALI. Dopo questa tornata elettorale il circolo cittadino SEL ALIFE ha il dovere di fare delle precisazioni relative al manifesto “illegale” riguardante Nicola Cosentino, apparso tra la notte del 14 e 15 maggio, quando oramai la campagna era chiusa, e per legge vigeva il cosidetto silenzio elettorale. Questo manifesto, esortava i tesserati e simpatizzanti del PDL a sostenere il candidato sindaco Cirioli (visti i risultati è stata una farsa). Giustamente vista l’incapacità di presentare una lista, questo partito doveva scegliere dache parte stare e schierarsi a meno di ventiquattro ore dal voto! Sicuramente ciò ha decretato sconcerto negli elettori ed anche in qualche partito, che sosteneva la lista “Insieme per Alife” , che ha ritirato il suo appoggio per darlo a un altro candidato dell’altra lista, da un giorno all’altro, e più precisamente il giorno prima delle elezioni (schizofrenia politica). SeL Alife fin dall’inizio ha deciso di dare un sostegno esterno alla lista CIVICA, INSIEME per ALIFE, senza esprimere nessun candidato, in quanto venivano rispecchiate in toto i principi che ci eravamo Continua a leggere

Alife(Ce)- Sento il dovere di ringraziare tutti coloro che, con la loro preferenza, hanno voluto premiare il percorso politico da me intrapreso. Quello conseguito non è un risultato personale ma l’affermazione di un gruppo di persone che hanno creduto in un progetto di medio – lungo termine: il terzo risultato in termini numerici ma di gran lunga il primo in termini percentuali. A noi tutti quest’affermazione indica anche che la strada intrapresa è quella giusta: la politica deve essere fatta giorno per giorno, non solo in prossimità delle scadenze elettorali e può essere fatta benissimo all’interno dei partiti, accettandone anche le regole democratiche. Mi preme, a questo punto, fare anche alcune precisazioni sul manifesto di sostegno della candidatura a Sindaco di Daniele Cirioli a firma del coordinatore regionale del PDL, on. Nicola Cosentino. Innanzitutto mai nessun accordo è stato siglato tra noi della lista ed il PDL. Tuttavia mi sembra del tutto legittimo che un partito politico possa invitare i propri elettori a sostenere la candidatura a Sindaco di un loro tesserato purché questo non nasconda accordi sottobanco. E così è stato, al punto che la quasi totalità del PDL alifano ha sostenuto in modo plateale la candidatura del Sindaco Avecone. Continua a leggere

Pagina successiva »