Il portale matesino provinciale: “Alto Casertano-Matesino & d” dal 19 Aprile 2010   é presente anche sul più popoloso Network del momento: “Facebook“.
Per seguirci da Facebook, dove sarà possibile interagire, lasciare commenti & d sugli argomenti trattati, basterà innanzitutto avere una propria iscrizione personale al network, ed immediatamente inviarci richiesta di amicizia. Su Facebook ci troverete con questo nome:

 ” Redazione Altocasertanomatese ” (Cliccare quì per accedere alla pagina)

Per tutte le info in merito( e per l’ invio di articoli e segnalazioni) vale sempre lo stesso indirizzo e-mail:  altocasertanomatese@katamail.com ( consigliato)
e quello di riserva: informazioneattualita@yahoo.it

A tutti gli amici lettori che ci seguono, non ci resta che augurare “Buona lettura e buona permanenza su internet in compagnia di “Alto Casertano-Matesino & d“, il portale che dà voce a chi non ha voce, che da voce a tutti i cittadini e al territorio!

Comuncazione dalla redazione

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

3 Risposte to “Siamo su FACEBOOK”


  1. Orta di Atella – Località via Clanio è dintorni, praticamente in un raggio di circa 3-4 km – indagate ed individuate al più presto possibile una fabbrica è fatela chiudere, poichè non è a norma di legge, tutte le settimane iniziando dal giovedì fino alla domenica mattina, questa fabbrica ASSASSINA! Sprigiona nell’aria particelle tossiche dannosi per la salute pubblica, queste particelle tossiche ( polveri invisibili ) penetrano in casa anche a finestre chiuse, è sono causate molto probabilmente da spruzzi di vernici è solventi, è causano; nausea, mal di testa, crampi allo stomaco è insonnie, a fine settimana è precisamente di sabato notte, questa fabbrica ASSASSINA, dopo aver spruzzato a freddo del materiale, che molto probabilmente si tratta di infissi in metallo, in legno, ò quant’altro, questo materiale l’ho mette ad asciugare nei forni ad una certa temperatura, è tutti i fumi di vernice cotta, lì fa aspirare tramite una cappa facendoli uscire pericolosamente nell’ambiente, di sicuro questa fabbrica ASSASSINA, chissà da quanto tempo non sostituisce i filtri, ( se mai li avrà ) è quest’ultima puzza, è talmente nauseabonda che ti fa venire da vomitare. Sicuro di un vostro intervento atto a debellare queste fabbriche ASSASSINE, nell’intraprendere nell’iniziativa ad una qualità di vita migliore soprattutto per le nuove generazioni. Confido in voi.


  2. un’altro appello alle autorità competenti del luogo, in particolare in Orta di Atella. Si chiede con urgenza alle autorità locali, di controllare al più presto tutte le piccole e medie fabbriche del circondariato che non sono in regola è a norma di legge, dette fabbriche sprigionano veleni tossici invisibili, dannosissimi per la salute pubblica, quì l’aria giorno è notte è inrespirabile, cattiva, è nauseabonda!!! Ma è possibile che le autorità del luogo non ravvisano questo problema così grave che ci ammorba giorno è notte? Ho forse loro… gli manca il naso è non sentono la puzza?

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...