Cappello on. DanteAlife(Ce)-  Sono stati i diretti familiari ad esprimere il desiderio di voler intitolare un busto all’ indimenticabile politico Dante Cappello, nato ad Alife l’11 ottobre del 1922 e scomparso due anni fa, precisamente il 17 dicembre del 2012. Il busto dell’onorevole, che in vita segnò una grossa pagina politica ed apportò un importante contributo economico in tutta l’area del Matese, dell’Alto Casertano e della provincia, dando posti di lavoro a tantissime persone, e facendo realizzare l’attuale Ospedale civile matesino, sarà collocato nella Villa comunale, in piazza della Liberazione, tra i due busti già esistenti dedicati al finanziere scelto Antonio Sottile ed il noto maestro di musica Alessandro Vessella. I familiari hanno presentato regolare richiesta di autorizzazione al Comune e hanno incaricato l’artista alifano Gianni Parisi di eseguire l’opera. Nell’attuale amministrazione comunale sono presenti due nipoti diretti di Dante Cappello, si tratta del Sindaco Giuseppe Avecone, figlio di Iole sorella della moglie dell’ onorevole, Bianca Isabella, ed Alfonso Santagata, figlio di Rita, un’altra sorella sempre di Bianca Isabella.  Con molta probabilità l’inaugurazione dell’opera avverrà il prossimo 17 dicembre, giorno del secondo anniversario della sua dipartita. Grande attesa ad Alife il giorno della  cerimonia,  dove si prevede già l’afflusso di tutto il mondo politico della (altro…)

Piedimonte Matese(Ce)- Con una nota inviata lo scorso mercoledì al Presidente del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano Prof. Pietro Andrea Cappella, i consiglieri eletti nella tornata dello scorso 27 marzo per il rinnovo del Consiglio dei Delegati Dott. Alfonso Santagata (nella foto) e Per. Agr. Filippo Farina hanno rassegnato le loro dimissioni dalla carica di componenti della Deputazione Amministrativa. Coerentemente con quanto deciso alla fine dello scorso mese di maggio quando fu eletto l’esecutivo consortile, i due esponenti della maggioranza di Campagna Amica hanno mantenuto l’impegno di fare un passo indietro di fronte alla concretizzazione di un’intesa bipartisan che portasse al coinvolgimento di diversi consiglieri eletti nelle fila della minoranza della Riscossa, di cui sarà chiamato a prendere atto il Consiglio dei Delegati nella prossima seduta. Rispettivamente rappresentante della quarta fascia di contribuzione e primo degli eletti in assoluto tra le fila della maggioranza di Campagna Amica, Farina e Santagata hanno inviato la seguente Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (di Vincenzo Martino) L’ente Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano cambia volto, ed amministratori. Dopo un decennio di commissariamento, questa sera si è insediato il nuovo consiglio generale, dopo le discusse elezioni del marzo scorso. Assente l’opposizione “la Riscossa”, presente invece al gran completo la maggioranza “”Campagna Amica”. Una commossa Continua a leggere

Alife(Ce)- Giovedi 28 Aprile é iniziata ufficialmente l’apertura  della campagna  elettorale con la presentazione della lista 1 “Insieme per Alife” capeggiata dal candidato Sindaco “Daniele Cirioli“. Durante la serata oltre al comizio di Cirioli sono seguiti quelli del segretario del Pd Gianfranco Di Caprio, dell’avv. Vincenza Vetere dell’Idv e del giovane agronomo Renato Tavano. Nonostante l’instabilità del tempo, é stata giudicata buona la prima dell’apertura, con una discreta presenza  dei cittadini alifani. Daniele Cirioli dopo avere ringraziato e presentato la lista, ha cominciato ad esporre alcuni interrogativi. In particolare Cirioli si é soffermato sulla questione della vendita degli immobili proposta dall’ ultima amministrazione di maggioranza e per nulla condivisa dal consiglio comunale d’ opposizione composto oltre che dalla sua persona anche dai consiglieri comunali Alfonso Santagata (nella foto 2 a dx) ed Emilio Del Giudice, che nell’ attuale campagna elettorale si sono ricandidati con la lista 2 “Per Alife ” capeggiata da Giuseppe Avecone,  nel cui programma elettorale si prevede come soluzione ai problemi della bancarotta comunale proprio la vendita degli Continua a leggere

Alife(Ce)- (di Vincenzo Martino) “Alife tua”: il ritorno. Lo avevamo preannunciato qualche giorno fa  e la notizia la confermiamo adesso. In più, anticipiamo in esclusiva i nomi della lista al completo, o quasi. E’ la prima lista ufficiale a contendersi l’ amministrazione della città di Alife il prossimo maggio. Manca, a dire il vero, un solo nome, ma sarà dato solo fra qualche giorno, e possiamo assicurare che la squadra, con quest’ ultimo, chiude col botto. La decisione quindi, di riannodare i fili di quel raggruppamento politico nato nel 2004 e che Continua a leggere

OLTRE L’OSTACOLO” Manifesto pubblico del gruppo comunale d’opposizione “Leali per Alife”

Alife(Ce)- Con nostro grande rammarico ed un forte senso di disagio la collettività di Alife è sottoposta in questo periodo all’attenzione mediatica per motivi, purtroppo, poco nobili e che, se fondati, sicuramente procureranno grossi problemi di convivenza al suo interno. I fatti che si stanno manifestando sotto gli occhi di tutti vedono come “protagonisti” in negativo personaggi coinvolti, a vario titolo, nella vita pubblica e amministrativa della nostra città essendo gli stessi oggetto di accertamenti da parte della Guardia di Finanza. L’attività di controllo, così come diffusa dagli organi di informazione, si va focalizzando su presunte irregolarità consumate nell’ambito dell’ attività amministrativa delle ultime sindacature di centro – destra. Noi, in qualità di cittadini alifani nonché consiglieri comunali di minoranza, auspichiamo che il tutto possa essere presto archiviato e tutte le persone coinvolte possano dimostrare la propria lealtà verso le istituzioni ed il ruolo che rappresentano. Continua a leggere

Alife(Ce)- Il gruppo consiliare “Leali per Alife”, sollecitato dall’associazione “AltraCultura” ha fatto richiesta di consiglio comunale protocollando una proposta di delibera con oggetto: “RICONOSCIMENTO DELL’ACQUA COME BENE COMUNE E DEL SERVIZIO IDRICO INTEGRATO COME SERVIZIO PRIVO DI RILEVANZA ECONOMICA”. La proposta, come lo stesso statuto comunale prevede, è stata accolta dall’amministrazione e Venerdì 26 febbraio alle ore 18.30 si discuterà in consiglio comunale. Noi consiglieri comunali Alfonso Santagata (nella foto) , Emilio Del Giudice, Luigi Isabella e Giuseppe Santagata con questo gesto riteniamo infatti sia doverosa la necessità di una svolta radicale rispetto alle politiche liberiste che hanno fatto dell’acqua una merce Continua a leggere

Alife(Ce)- (da Coordinatore PD Di Caprio) Gent.mo on. Giuseppe Stellato, (nella foto) in data 16 febbraio 2010 è stato diffuso un documento in appoggio alla tua candidatura a Presidente della Provincia di Caserta. Tale documento portava la firma di circa 50 tra Sindaci, Consiglieri Comunali del PD e non solo e altri componenti che a diverso titolo hanno deciso, firmando il documento, di sostenerti. Con grosso rammarico nella giornata di oggi siamo venuti a conoscenza della presenza di tale documento, dovendo prendere atto che la nostra Segreteria, che al suo interno vede la presenza di ben quattro consiglieri del Partito Democratico (eletti in una lista che ha visto l’ attribuzione di 1.800 voti di preferenza) e di 73 tesserati, è stata completamente ignorata da coloro che tale documento hanno proposto e diffuso. Pur consci di averti comunicato personalmente nella giornata del 5 febbraio (in occasione dell’ incontro sulla privatizzazione dell’ acqua e comunque molto prima dell’ uscita del documento) il nostro sostegno, avallato addirittura da una seduta assembleare del Circolo tenutasi in data 3 febbraio 2010, ci è sembrato opportuno lasciare traccia del nostro rinnovato impegno in tuo favore, sia a tutela della nostra azione politica sia per fornirti un ulteriore strumento volto a dimostrare la vicinanza del territorio e della base alla tua persona. Continua a leggere

Manifesto dei consiglieri comunali di opposizione su caso Mercato settimanale. Scoppia la bufera.  Da un paio di settimane il mercato é stato spostato fuori le mura ed ha causato non pochi disagi ai residenti, in particolare ai commercianti alifani residnti all’ interno del centro storico. Molti commercianti infatti hanno espresso il proprio disappunto e annunciano clamorose azioni di protesta. Il martedi infatti ,con lo spostamento del mercato fuori le mura, non c’é più passeggio all’ interno del centro storico. Conseguenze: calo di vendite, aumento della crisi economica locale.  Quale sviluppo del commercio locale se le entrate sono destinate solamente ai commercianti  ambulanti non residenti? I commercianti alifani  sono su tutte le furie! I consiglieri d’opposizione della lista “Leali per Alife” (PD Alife)capeggiati dal dott. Alfonso Santagata(nella foto 1 a sx) scendono in campo per schierarsi accanto ai diritti dei cittadini delusi dell’ ordinanza emanata dell’attuale sindaco dott. Fernando Iannelli (nella foto 2 a dx) . Di seguito si riporta il Manifesto pubblico della lista civica ” Leali per Alife” affisso alle mura della cittadina alifana

IO SONO UN AUTARCHICO. IL MERCATO: PROBLEMA O OPPORTUNITA’ ?

Alife(Ce)- Le ordinanze sono dei dispositivi sindacali che stabiliscono in maniera univoca, non controvertibile e molto personale destini di persone e di famiglie, di uomini e donne, che improvvisamente vedono violentate le loro vite da decisioni dispotiche ed unilaterali. PERCHÉ? L’uso dell’ordinanza da parte del Sindaco, ormai divenuta dispositivo amministrativo di prassi, presta il fianco a molti interrogativi riguardo gli obiettivi che l’Amministrazione Iannelli sta perseguendo. Continua a leggere

Il Manifesto della Dichiarazione Congiunta dei gruppi d’opposizione é stato esposto per le vie cittadine del centro storico alifano.

Comune di Alife Consiglio Comunale del 26 novembre 2009

Signor Sindaco, colleghi Consiglieri; sul secondo punto all’ordine del giorno si solleva eccezione di incompetenza. Pertanto si chiede una questione sospensiva ai sensi dell’articolo 43 del vigente Regolamento del Consiglio Comunale. Ecco i motivi (nella foto a sx il Sindaco dott. Fernando Iannelli). L’argomento da trattare riguarda «approvazione regolamento concessione in uso beni mobili e immobili e attrezzature comunali da parte di privati, associazioni ed Enti». Una buona iniziativa tutto sommato, limitandoci a quanto lascia intendere il “titolo” del provvedimento che si vuole discutere ed approvare: cioè la regolamentazione della concessione in uso dei beni mobili, etc. etc. Continua a leggere

Alife(Ce)- Elezioni comunali 09. Intervenmto di Xander. Carissimi lettori, sabato verranno consegnate le liste elettorali e si saprà cosa è stato partorito dalla fatidiche e tanto discusse  riunioni segrete. Dalle ultime voci che girano in questo giorni in città pare che le liste ufficiali a presentarsi  siano  3, una con a capo Fernando Iannelli, un altra con Alfonso Santagata e l’ultima con Daniele Cirioli. Le squadre, nella prima vedono volti vecchi con new entry, nella seconda 3 facce vecchie e tutte new entry, nell’ultima tutti alla prima esperienza eccetto qualcuno…  Già si intravede e si inizia a respirare aria di comizi, scontri e promesse impossibili… Oggi per esempio dietro segnalazione di un amico sono andato a visitare su un blog alifano, che mi ha lasciato al quanto indignato per le informazioni che divulgano, sinceramente questi tali che diffondono queste informazioni non meritano proprio di essere presi in considerazione…La prima cosa:  non ho proprio capito quale sia la loro posizione, se sono a destra, a sinistra, al centro, boh..; poi non ho apito qual’é il loro scopo, se fare informazione seria o divulgare sterili critiche…. Hanno chiesto un mio commento, eccolo lo lascio quì perchè reputo “Alto Casertano Matesino & d” un Blog serio (la redazione ringrazia..) che rappresenta degnamente Alife nella sua reale faccia, sia per l’impegno che i ricchi contenuti che ne diffonde, un portale dove si fa vera informazione. Non sono affatto d’accordo con quei portali d’informazione, che,  anzichè mettere in rilievo la comunità nei suoi aspetti positivi, pensa solamente a fare pubblicità negativa al paese…

Continua a leggere

Alife(Ce)- (da Xander) In questi giorni,  la sciagura che ha colpito l’ Abruzzo ci ha colpiti nel cuore, io sono  vicino a tutte le famiglie che hanno perso qualche persona cara, faccio  un augurio a quelle persone che sono ancora tra noi di guarire… Nei prossimi giorni cercherò di andare in Abruzzo, proprio per dare il  mio contributo… poi cercherò di scrivere anche un piccolo racconto  sull’esperienza che vivrò da vicino…  Detto ciò la vita nelle  altre zone continua. Infatti ad Alife ci sono novità politiche, le  riunioni segrete come prassi che sia continuano da ambi i partiti… con queste arrivano anche i litigi e le divisioni, infatti nel Pd nella serata di sabato è arrivata la divisione tra i membri sulla candidatura a sindaco di Alfonso Santagata, dove è stato deciso di rinviare la manifestazione del 5 aprile per ufficializzare il candidato sindaco che sarebbe dovuto essere appunto Santagata. Pronto già da tempo a scendere in campo c’è proprio Gianni Zeppetelli, leader della corrente contro Santangata, insime all’ UDC e ai  giovani di Nicky Vendola. Però a Zeppetelli non si escludono altri  nominativi come ad esempio il leader dell’ Udc Eugenio Petruzziello… Dopo questa divisione, la famiglia Cappello, pare sia ritornata sui  passi di un tempo, ovvero rientrando nel partito di centro, capeggiato da De Mita. Infatti  Angelo Ferrazzano rappresentante di De Mita, sta lavorando per la Terza lista, che dovrebbe in questa maniera contenere un membro dei Cappello e alcuni suoi seguaci tra cui Mennicillo e Del Giudice, e  nuovi facce tra cui i nomi di Stefano Italiano, Angelo Giammatteo, e  Antonio Amato che sarebbe il candidato a sindaco per questa terza lista(cosa che non ancora certa, poichè molto legato al pdl, ma che è  scontento dell’organizzazione locale). A questi si è avvicinato anche  Enzo Di Franco, che ormai è lontano dal Pd… quindi questa Terza lista  rappresenterebbe la novità dove c’è un miscuglio di destra sinistra e  centro, che vede facce nuove unite a nuovi volti… Continua a leggere

Cari lettori, si vocifera che  la lista di centrosinistra(ormai in fase di completezza) sarà il Dott. Alfonso Santagata a fare da capolista. Non sbagliano i sondaggi sul nostro portale (vedi in coda i risultati) sui candidati papabili alle prossime amministrative. Infatti i due che figurano al primo posto sono proprio il Dott. Santagata Alfonso e l’attuale assessore in carica Antonio Amato. Staremo a vedere come andrà a finire. Vi invitiamo ancora ad esprimere i vostri voti per tutti i sondaggi cha abbiamo attivato sul portale compresi quelli riguardanti cosa va e cosa non va per Alife (ultimo quello sul servizio idrico). Vi invitiamo ancora a scriverci per farci conoscere le vostre storie,  idee, programmi e quant’ altro per la rinascita di Alife. Fate sentire la vostra voce. Cerchiamo di avviare un serio discorso di valori e di programmi, per dare un valido contributo e sollecitare i nostri candidati alle prossime amministrative a fare propria la voce della società civile alifana. Tutti gli articoli sull’argomento Elezioni amministrative Alife 09  potrete trovarli nella rubrica delle Categorie (a dx dell’home page del portale) alla voce: Speciale Alife Elezioni Comunali 09“. Di seguito riportiamo l’ intervento di ” Xander “(secondo round) il quale risponde a lettore n.n. che aveva espresso le proprie lamentele, malumori e delusioni….Buona lettura!

Alife(Ce)- (di Xander) In questi giorni, noto con piacere che molti cittadini alifani, stanno  esternando i loro malumori, dissensi verso amministrazione e servizi  mal funzionanti… però noto che sono sempre le stesse persone, che in  10 anni dell’ attuale amministrazione non hanno fatto altro che parlare male e criticare…anche quello giusto era un male. Il caro G.M. (leggi quì art) si  lamenta dei tanti disservizi dall’acqua all’antenna… volevo solo  ricordare a costui, che 10 anni fa l’acqua a San Michele era una cosa rarissima, grazie all’amministrazione attuale (che io non difendo ma che  giudico per cio che ha fatto) è riuscita a risolvere quel problema che da anni affligeva quella frazione e che nessuno aveva risolto mai… Continua a leggere