PULIAMO IL MONDO 2010 Tanti gli appuntamenti nell’Alto Casertano

Piedimonte Matese(Ce)- “Puliamo il Mondo”, anche quest’anno si svolgerà in circa 1800 comuni italiani, contribuendo al recupero e alla pulizia di centinaia di spazi verdi, piazze, giardini ed aree inserite nei parchi naturali. Il Circolo del Matese della Legambiente, in collaborazione con i Comuni di Piedimonte Matese, Letino, Continua a leggere

Roccamonfina(Ce)-(Da Antonio Croce) La neo Associazione Naturalistica, denominata “il Riccio“, che ha lo scopo di valorizzare l’ambiente del parco regionale Roccamonfina-foce del Garigliano e l’Alto Casertano  attraverso l’organizzazione di eventi tra i quali escursioni, trekking,  attività di educazione ambientale con le scuole, ecc. Comunica che Domenica 31 Agosto Inaugurerà le attività con una “passeggiata” alla scoperta del Vulcano di Roccamonfina. I dettagli e contatti sono tutti riportati nella locandina(Cliccare sopra per ingrandire). Continua a leggere

Un anno fa nasceva il portale d’informazione “Alto Casertano-Matesino & d”. Siamo a quota oltre 600.000 visite.Auguri a tutta la redazione.

ALIFE – Matese & d(Ce)- Il  portale si regge su un server libero. Oggi ad un anno di distanza possiamo tirare la somma. Successo insperato. Oltre 2000 i contatti (entrate) di visite giornaliere da tutto il mondo, con un picco che varia dalle 3000/ 3500/ 4000 e oltre visite giornaliere in alcuni periodi. Diamo una sguardo mentre scriviamo questo comunicato (sono le ore 22:55 del 24 Luglio 2008 ) siamo in totale a  631.240 hits-visite. Si sente sempre più l’esigenza di informare bene e di dare spazio proprio a tutti, in particolare a chi non riesce a trovare la propria visibilità sulle testate cartacee, perché troppo riduttive, forse anche a causa del poco spazio che le stesse hanno a disposizione. Il lavoro esercitato dal coordinamento redazionale del portale messo a servizio della buona informazione viene svolto con tanta buona volontà nel tempo libero e soprattutto non ha scopi di lucro.  Un sentito ‘Grazie va a tutti i redattori, gli amici, i collaboratori e le agenzie di stampa che dall’intera provincia, come dalle province campane, dalla regione e fuori regione collaborano attivamente alla crescita del portale: “Alto Casertano- Matesino & d”,  il portale che dà voce a tutti.  “Ringraziamo perciò gli autorevoli e affermati nomi del giornalismo casertano, campano, molisano & d di cui il portale si fregia della valevole collaborazione: Agenzia TeleradioNews Caiazzo diretta dal giornalista Gianni Gosta; giornalista Pietro Rossi (Corriere Matese di Piedimonte Matese); giornalista ambientalista Nico Brunelli ( Piedimonte Matese, Alife & d) giornalista Giuseppe Sangiovanni (San Giovanni e Paolo di Caiazzo); giornalista Nicola Iannitti (Piedimonte Matese); giornalista Salvatore Candalino(Casagiove e Caserta); giornalista e cav. Nunzio De Pinto( San Nicola La Strada e prov. Caserta); giornalista prof. Raffaele Raimondo(Grazzanise, basso Volturno & d); giornalista Stefano Avitabile (Valle Telesina e Benevento); giornalista Michele Visco (Valle del Volturno, Isernia e Molise); il giornalista e critico musicale fiorentino Francesco Fabbri;  il prof. Aldo Altieri (per la rubrica settimanale “eventi culturali Caserta & d”); il prof. e artista Gianni Parisi (Alife-Ce, che cura lo “Speciale Alife Storica”); il giornalista Gaetano Cuomo ( Alife & d), la giornalista Maria Michela Martino ( Sant’Angelo d’Alife & d), il giornalista Quinzio DE SISTO (comprensorio Raviscanina & d), la giornalista Nadia Maria Nacca( comprensorio matesino-caiatino & d), il giornalista Emilio Marchese ( da Frattamaggiore & d), il giornalista Enzo Perretta (ufficio stampa comune Alife, senatore Sarro & d), la giornalista dott.ssa Anita Capasso ( Marigliano-Mariglianella & d). il giornalista Antonio Castaldo( Brusciano & d) , il giornalista Sessa Rocco ( Alto Casertano & d), il giornalista Luigi Criscuolo (Marcianise & d), reporter Francesco Rossi ( PietraVairano & d), il giornalista Ernesto Genoni ( Marcianise & d),  lo storico pugliese di Bari Giovanni Lafirenze (per gli speciali dedicati alla rubrica “storia della grande guerra”); Gaetano Cuomo ( Alife e Matese & d); Michele Menditto( Piedimonte Matese & d) Giampiero Casoni (S. Pietro Infine & d)   gli speciali cronaca-attualità- ambiente rifiuti correlati di reportage fotografici a cura del fotoreporter “Andrea Pioltini“; gli uffici e le agenzie di stampa dalla provincia, regione, Italia & d..etc..etc…   Continua a leggere

Alife(Ce)- Dopo la celebrazione di Don Alfonso DE BALSI di una Santa Messa nella Chiesa di Santa Caterina, è stata inaugurata domenica mattina 1 Giugno 2008 presso il “MILLENNIUM” in Via Roma n° 54, dove è stata posta una targa, la sede dell’Associazione Radioamatori Italiana – Radio Club Alife “AMEDEO BRUNELLI“(vedi foto, cliccare sopra per ingrandire. Autore: Andrea Pioltini fotoreporter) . Presenti, agli adempimenti di rito, firma e lettura del verbale dell’avvenuta costituzione, oltre al reggente del Radio Club –Gino Di Lorenzo, il Presidente dell’A.R.I. Sezione di Benevento (vedi quì) -Geom. Pino Di Nardo, il Vicepresidente Lello Popoli, molti radioamatori e amici di Amedeo che non hanno voluto assolutamente mancare alla manifestazione. Tutti intorno alla moglie Elisa, ai figli Federica e Gianmario, alla madre Enza e al fratello Nico che per l’occasione, hanno ricevuto in dono dal Presidente una targa ricordo(foto 3), alla memoria di Amedeo. Toccante il messaggio di auguri fatto giungere dalla nota cantautrice e Tetsimonial per la Pace Agnese Ginocchio, amica di Amedeo, letto con grande commozione dal fratello: “Auguro alla nascente Associazione Radioamatori Italiani di Alife retta da Gino Di Lorenzo e dedicata all’indimenticabile memoria dell’amico “Amedeo Brunelli“, di farsi promotrice di valori per una efficiente comunicazione che verta a servizio e a tutela della vita e dell’ ambiente. Continua a leggere

Teano(Ce)- LA PRO LOCO TEANO E BORGHI in collaborazione con:  COMUNE DI TEANO, COMUNITA MONTANA “MONTE S. CROCE”  e la partecipazione di Pro Loco Tora e Piccilli;  Pro Loco Insieme per Mignano Montelungo;  Pro Loco Rocca d’Evandro;  Pro Loco Roccamonfina; Pro.Loco Vairano Patenora ORGANIZZA  IL: “III° RADUNO CAMPERISTI RE-INCONTRIAMOCI A TEANO Tra Storia, Archeologia,  Sapori, Natura e Castelli ” TEANO 30 aprile 1-2-3-4 maggio  2008ì. Il PROGRAMMA é così articolato: Mercoledì 30 Aprile: Arrivo e sistemazione nell’area attrezzata sulla collina di S. Antonio Aperitivo di benvenuto offerto dalla Città di Teano e dalla Pro Loco Teano e Borghi; Saluto Autorità e distribuzione di cartine, informazioni sul Raduno e Gadget. Seguirà  CENA SPETTACOLO PRESSO L’AREA PARCHEGGIO Continua a leggere

Sigilli «preventivi» alle aziende, gli allevatori bloccano l’autostrada a Capua (Foto: Recente Manifestazione di protesta degli allevatori bufanini Caserta)

Torna l’ incubo della mozzarella contaminata nell’agro aversano Secondo il sindacato dei produttori il danno ammonterebbe ad oltre 100 mila euro al giorno

Caserta – È come uno spettro che ritorna. Un vero e proprio incubo: la mozzarella alla diossina. Nel 2003 seminò tanto di quel panico da far precipitare il settore lattiero-caseario in una vertiginosa crisi di mercato che costò non meno di 20 milioni di euro, tra indennizzi per i capi abbattuti e attività di controllo dell’Apat. Ora, da poco più di una settimana e a seguito del monitoraggio predisposto dal piano regionale che dallo scorso novembre sta passando al setaccio caseifici e punti vendita della Asl Caserta 2, è riemerso lo stesso pericolo. Sono 78 gli allevamenti di bufale sequestrati in via preventiva nell’agro aversano e 4 quelli appartenenti all’area della Asl Caserta 1 (tra Marcianise e Pietravairano) perché sospettati di produrre latte con percentuali di diossina superiori ai limiti vigenti Continua a leggere

SPORT– Un altro successo per la giovane promessa nativa dell’Alto Casertano: GianMarco Parente, al quale vanno i migliori auguri da parte del coordinamento redazionale del nostro portale provinciale & d: “Alto Casertano-Matesino & d”

Vairano Patenora (CE). Si è svolta Domenica 9 Marzo in quel di Monterotondo (Roma) la President Cup Csen (Centro Sportivo Educativo Nazionale) organizzata dal M° Pietro Stazi dell’ASD Pretorianus Action Team. Alla manifestazione, che ha visto la partecipazione di oltre 500 atleti provenienti da tutta Italia, l’Energym Karaky Kickboxing Team di Venafro (IS), del M° Niki Martino-Vallone, si presentava al via con 20 atleti guidati per l’occasione dal pluricampione Giuseppe Di Lonardo nel ruolo di coach. Ottimi i risultati ottenuti da tutta la squadra che ha portato a casa ben 5 ori, 4 argenti e 3 bronzi dominando in due categorie, la -45 e la +50Kg, con il podio tutto per i portacolori del team venafrano. Ancora sugli scudi il giovane atleta Gianmarco Parente Continua a leggere

Roccamonfina(CE)- Venerdì 15 febbraio, alle 16.30 nell’aula consiliare del comune di Roccamonfina, si é tenuta la presentazione dei Progetti appaltati nel 2007 dal Parco Regionale Roccamonfina – Foce Garigliano. L’evento, al quale hanno partecipato numerose autorità, é stato occasione di incontro e dibattito tra gli attori istituzionali sulle linee strategiche di sviluppo dell’area protetta alla luce anche dei numerosi progetti appaltati. Le attività  realizzate, dal marketing territoriale alla sensibilizzazione ambientale, dal focus su dinamiche economiche e sociali allo studio dell’ecosistema, dalla conoscenza storica del Parco all’allestimento di opere d’arte, puntano ad implementare le conoscenze ambientali sul Parco e ad incrementare la presenza di turisti. Raffaele Aveta, presidente del Parco, Continua a leggere

Campania– Napoli / Caserta(13 Gennaio 2008) Su notizia circa il grave agguato provocato da teppisti senza scrupoli ai danni dei Vigili del fuoco accaduto lo scorso 9 Gennaio 2008 in località Rione Toiano, mentre da un’ altra parte della città si stava svolgendo la manifestazione pacifica e nonviolenta contro la discarica Pisani in Pianura, la rappresentante del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio (manifestazione rifiuti Napoli Pianura, nella foto insieme a Alex Zanotelli, autore foto Andrea Pioltini, fotoreporter ) , testimonial per la Pace, che ha da poco ricevuto il premio nazionale per la Legalità Borsellino per l’impegno sociale e civile, ha inviato una nota alle redazioni manifestando la propria solidarietà e vicinanza a questa istituzione (Vigili del Fuoco) ed ha espresso dura condanna al grave attentato accaduto. “Se non fosse stato per questi nostri validi operatori, durante la scorsa estate saremmo tutti soffocati e arsi vivi in Campania a causa del record degli incendi dolosi provocati da piromani e folli senza scrupoli che ancora una volta hanno (altro…)

Piedimonte Matese(Ce)-Si è tenuto lo scorso 10 gennaio un incontro tra sindaci e amministratori del Partito Democratico della zona matesina. All’incontro, promosso dal Sindaco di Piedimonte Matese, Vincenzo Cappello, e dal vicesindaco Costantino Leuci, hanno preso parte anche l’onorevole Dante Cappello e Achille Natalizio. Erano presenti i sindaci di San Potito Sannitico, San Gregorio Matese, Sant’Angelo d’Alife, Raviscanina, Ciorlano, Gallo Matese, Baia Latina, Ailano, Valle Agricola, Caianello e il vicesindaco di Letino Antonio Orsi. L’incontro ha segnato la nascita di un vero e proprio coordinamento del PD con l’obiettivo di mantenere un confronto costante tra gli amministratori sui problemi di maggiore rilevanza. Continua a leggere

Caserta e prov.-( di Nunzio De Pinto) L’emergenza rifiuti non dà tregua a San Nicola La Strada così come nel resto dei 104 comuni del casertano. I rifiuti crescono agli angoli delle strade, nelle piazze, davanti agli edifici pubblici, a poca distanza dai monumenti. Sono diminuiti, in provincia, gli incendi di immondizia ma solo perché in varie zone della provincia mercoledì scorso ha piovuto. Momenti di tregua, dunque, per i pompieri costretti nei giorni scorsi a turni forzati per fronteggiare anche l’emergenza incendi. Situazione particolarmente critica non solo nei grandi centri come Caserta, Maddaloni, Aversa, Santa Maria Capua Vetere e Marcianise, ma anche in numerosi piccoli comuni limitrofi, come San Nicola La Strada e San Marco Evangelista, fin nelle zone dell’alto casertano come Piedimonte Matese, Teano. Continua a leggere

PER LA COSTRUZIONE DEL COMITATO PROMOTORE DELL’ALTO CASERTANO.  Incontro ad Alife, martedì 18.12.2007 ore 18,30  presso sezione C.G.I.L.(centro storico)

Alife(Ce)-Alla nuova Fiera di Roma, l’8 e il 9 dicembre 2007, è nato il nuovo soggetto politico della sinistra e degli ecologisti. Il nome è ormai noto a tutti: “la Sinistra l’Arcobaleno”. Per costruire realmente questo nuovo soggetto politico il primo passo o la prima tappa è la costituzione di comitati promotori o case comuni, aperti ad associazioni, movimenti, donne e uomini singoli che nei territori daranno vita a veri e propri laboratori sociali aperti alla partecipazione più ampia possibile. Entro i primi due mesi del prossimo anno deve essere fatta una prima verifica di questo processo partecipativo che si concluderà sabato 23 e domenica 24 febbraio con due giornate generali di assemblee popolari in tutte le città. Tutti i comitati promotori si esprimeranno così direttamente sulla costruzione unitaria del nuovo soggetto politico: “la Sinistra l’Arcobaleno”. Continua a leggere

Ruviano(Ce)- È iniziato lunedì 5 novembre il nuovo progetto di Servizio Civile varato dall’associazione Pro Loco di Ruviano presieduta dal generale a riposo Pasquale Di Meo che in tempi non sospetti ha divulgato i nominativi dei tre giovani selezionati nel rispetto del bando a suo tempo emanato e adeguatamente pubblicizzato attraverso la stampa e con ogni altro possibile mezzo. Nel pedissequo rispetto del progetto approvato, saranno impiegate nell’attuazione del progetto finalizzato alla valorizzazione del territorio ruvianese Marilena Nicolella, Antonio D’Abbraccio e Raffaele Riccio, che per un anno percepiranno un corrispettivo mensile di circa quattrocento euro, ma resteranno vicine alla Pro Loco Continua a leggere

san-pietro-infine.jpgSan Pietro Infine(Ce) – San Pietro Infine è meglio noto come il paese cancellato dalla guerra, fu, infatti, completamente distrutto nel ’43 e ricostruito più a valle. Dal 2003 (8 dicembre) è stato insignito della medaglia d’oro, al valore civile, dal presedente Ciampi. La situazione storica del paese nei primi giorni del dicembre del 1943, è documentata dal regista John Huston, incaricato dal governo di spiegare attraverso un film, al pubblico statunitense, il motivo per cui le forze americane in Italia non avanzassero più. Il regista americano attraverso le sue riprese mostrò come il centro di San Pietro Infine fosse un punto strategico per l’avanzata delle truppe alleate. All’interno del paese arroccato, circondato da roccaforti, c’erano asserragliati quattro battaglioni tedeschi. Nonostante vi furono continui attacchi americani occorsero diversi giorni prima di sconfiggere le truppe nemiche. Solo il 16 dicembre, dopo circa quindici giorni, finalmente gli americani, conquistando Monte Lungo, riuscirono a liberare anche San Pietro Infine, dal momento che era proprio quello il punto strategico da cui i tedeschi difendevano il paese. Continua a leggere

Il caso Pietravairano non è isolato, purtroppo.

Polvica, cava. Foto redazione

Polvica, cava. Foto red.

Il Piano Regionale delle Attività Estrattive della Regione Campania (PRAE) continua ad essere oggetto di accese e controverse discussioni. Questo piano, approvato in sede commissariale, non riesce a risolvere il “problema” cave perché non sancisce regole certe. Sono molti i comuni campani che continuano a chiedere la sua modifica o, addirittura, la sua riscrittura. All’inizio della vecchia legislatura, anno 2001, era stato approntato dalla Giunta un Piano Cave, che vede l’approvazione, in regime commissariale, solo nel 2006, con l’ultimo governo regionale. Il Piano iniziale, quello del 2001, non era perfetto. Certo aveva, necessariamente, bisogno di qualche modifica e/o correttivo, ma in linea di massima non era devastante. Fu approvato dalla Giunta e valutato, nella passata legislatura, dalle Commissioni consiliari competenti (Ambiente e Settori Produttivi) Continua a leggere

Il neo portale d’ informazione della provincia e regione Campania, se a meno un mese dall’attivazione ( 23-24 luglio 07) aveva raggiunto le 10.000 visite, a tre mesi esatti dall’attivazione ( 24 Luglio-24 Ottobre 2007) ha raddoppiato, raggiunto e anzi superato le sue prime 100.000 visite. “Abbiamo in cantiere – riferiscono i coordinatori di “Alto Casertano Matesino & dintorni”- una serie di iniziative da realizzare molto presto e coinvolgere enti, istituzioni e società civile. Lo scopo é proprio quello di mostrare interesse e attenzione verso i problemi che interessano il nostro territorio a partire da quello matesino, di cui siamo originari, e inoltre mostrare interesse verso le grandi tematiche della Legalità, della Pace e della Salvaguardia del Creato, in rapporto alle problematiche Ambientali strettamente connesse”. “Il portale di giorno in giorno cresce passo dopo passo” Continua a leggere

Da un’idea dello chef campano Antonio Ruggiero, il proposito di destare maggior interesse e curiosità nel consumatore. L’olio, dunque, stimolerebbe la salivazione e la produzione di succhi gastrici, al punto da favorire l’appetito molto più di altre bevande Teano(Ce)- E l’olio che si ricava dalle olive diventa dunque un aperitivo, a seguito di un’idea lanciata all’ edizione della Borsa Internazionale del Turismo di Milano del 2005, un degustatore di olio e chef ha avuto il modo di irrompere sulla scena con caparbietà mista a passione. L’idea dell’olio aperitivo ha ovviamente stupito i media, tant’è che la proposta (una provocazione o un gioco?) è stata ripresa su Rai 2 e Rai 3, oltre che da altri canali televisivi. Chi è l’autore dell’idea? Un docente dell’ Istituto Alberghiero di Teano(Caserta) e Patron e chef del ristorante Fortezza Normanna in “Villa Cirelli” di Vairano Patenora Continua a leggere

Presso la redazione del n.s. portale ci é giunta la segnalazione inerente all’esistenza del blog di “Diego Garcia“, creato  da un gruppo di giovani amici dell’ Alto Casertano. E’ un blog in cui si parla di tutto. Dalla politica al sociale, dall’ambiente alle satire, dalle curiosità alle notizie dal mondo.Vi invitiamo a visitarlo. L’indirizzo per accedervi é: www.diegogarciablog.blogspot.com  (Comunicato inviato da Andrea De Luca) * Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & dintorni”

La Pro loco di Vairano Patenora a partire da SABATO 27 ottobre 2007 , in collaborazione con: Il Comune di Vairano Patenora, La Regione campania, La COLDIRETTI di Caserta, La Cooperativa della Mela Annurca Altocasertano, Il Consorzio delle Pro Loco Altocasertano e le aziende artigianali dell’Altocasertano presentano la: “3° Festa del Gusto e delle tradizioni dell’Altocasertano”. Nel teatro tenda mobile allestito nella Villa Comunale a Vairano Scalo in Via Abruzzo. Manifestazione che intende pubblicizzare e valorizzare le numerose tipicità le tradizioni culturali ed enogastronomiche del nostro bellissimo ed ancora incontaminato territorio. Il PROGRAMMA si sussegue in questo modo: SABATO 27 ottobre 2007 ORE 17:30 APERTURA Continua a leggere

Presenzano(Ce)-Il 24 ottobre, alle ore 19,00, sarà presente a Presenzano, per la costituzione del Comitato locale per la Sicurezza e la Legalità, il Generale dei Carabinieri Antonio Pappalardo, Presidente dell’Associazione Nazionale omonima. L’alto Ufficiale, che in passato si è distinto per la tutela degli interessi degli operatori delle forze dell’ordine e per il rispetto della loro dignità e delle condizioni di vita e di lavoro, ha costituito su tutto il territorio nazionale Comitati per la sicurezza e la legalità, formati da cittadini onesti, che intendono, amando il loro territorio, preservarlo dalla sporcizia, dall’ inquinamento e dalla delinquenza Continua a leggere

Roccamonfina in festa per la manifestazione: L’oro del VulcanoL’Ente Parco regionale Roccamonfina (Ce)- Foce Garigliano ripropone la II Edizione della manifestazione L’Ente Parco regionale Roccamonfina – Foce Garigliano ripropone la II Edizione della manifestazione “Alla scoperta dell’Oro del Vulcano” che si svolgerà domani 21 ottobre dalle ore 11. Nella splendida cornice del Santuario Maria SS. Dei Lattani e dei suoi secolari castagneti i numerosi turisti che si prevede interverranno all’ evento, potranno ammirare uno dei luoghi più suggestivi del Parco, partecipare alla raccolta delle castagne in uno dei sentieri che circondano il Santuario, ascoltare la descrizione delle attività agricole, ammirare una piccola mostra di attrezzi tradizionali, degustare i prodotti tipici del territorio offerti dai ristoratori di Roccamonfina Continua a leggere

Intervento del dott. Giuseppe Messina esponente del comitato scientifico Legambiente( nella foto a dx. Autore foto Andrea Pioltini) , su manifestazione contro cave e cementificio a Pietravairano(Ce) del 13 Ottobre 2007. Il Dott. Messina é uno dei principali attivisti che si sono distinti nella nostra provincia per la lotta di difesa e tutela dell’ambiente. In particolare si segnala la lotta contro lo scempio ambientale ed illegale delle Cave e della discarica inquinante e pericolosa de Lo Uttaro.

Pietravairano: territorio, 33 Kmq circa, 3000 abitanti (densità per Kmq bassissima 90,0 ab), poco più di mille famiglie e 1400 abitazioni circa. Un’economia agricola il cui territorio, in un Paese responsabile e normale, avrebbe come prospettiva di sviluppo l’ambiente, il paesaggio, la buona tavola e la tranquillità. Quanto vale tutto questo agli occhi degli amministratori locali e dei pianificatori provinciali? Meno che niente Continua a leggere

Pietravairano(Ce)-13 Ottobre la data della prossima manifestazione che si terrà a Pietravairano per dire insieme, uniti, con voce alta: ” NO ALLE CAVE” !Tutti in strada per marciare. Illuminati da fiaccole, si camminerà con la speranza di riuscire, di fermare, di salvare il monte felice: ” Pietravairano”

Le Cave un problema che da tempo molesta la tranquillità del nostro piccolo paese e contro il quale ci si sta mobilitando. Comitati civici, discussioni, blog, reti di amici, tutti parlano di cave. Ma quanti sono a conoscenza degli effetti negativi, dannosi che le “preziose” cave possono provocare Continua a leggere

Gallo Matese (Ce*Alto Casertano-Matesino)-E’ slittata a lunedì 8 ottobre la conferenza programmatica sul tema: “Recupero centro storico“, fissata in un primo momento nella giornata di giovedì 27 settembre a Gallo Matese ( nella foto 1 veduta panoramica). L’Amministrazione comunale, guidata dal dott. Francesco Confreda, nel manifesto fatto affiggere nei locali pubblici del grazioso comune montano, sottolinea l’importanza di tale appuntamento Continua a leggere

Caiazzo (Ce)- Grande avvenimento culturale Domenica prossima 7 ottobre per tutto l’entroterra Caiatino e Alto Matesino per la presentazione del libro di Attilio Cattabeni in ristampa anastatica su: “Le giornate del 19 e 21 settembre 1860 a Caiazzo“. Il convegno è stato organizzato dal Rotary Club Alto Casertano Piedimonte Matese che ha finanziato anche la ristampa del libro su proposta del presidente incoming del Club Alto Matesino dr. Alfonso Marra. Sede del convegno lo storico Palazzo Mazziotti -Piccolo teatro “Iovinelli” con inizio alle ore 17,30 Continua a leggere

Caiazzo(Ce)- Eccellente riuscita della gara podistica “Corri a Caiazzo” tenuta l’ultima domenica di settembre su iniziativa del Forum giovanile presieduto da Antonio Cervera in collaborazione con la Pro Loco e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale capeggiata dal sindaco Stefano Giaquinto. La manifestazione ha fatto registrare l’iscrizione di circa ottanta persone, di ogni età, provenienti anche dai vari paesi limitrofi ed in molti casi appartenenti anche ad associazioni sportive. Soddisfatti tutti i partecipanti anche per il pacchettino gara offerto dal Forum dei giovani, ma soprattutto i vincitori che oltre alle coppe hanni ricevuto anche dei cesti ricolmi di prodotti tipici offerti dalle stesse aziende espositrici presenti alla manifestazione Continua a leggere

VAIRANO(CE)– Dopo oltre 13 anni d’attesa, a metà ottobre, cominceranno i lavori di demolizione e ricostruzione del cavalcaferrovia di Vairano-Caianello (Caserta), nodo obbligato per il transito del traffico dalla dorsale tirrenica a quella adriatica attualmente servito da una strettoia causando continui disagi al traffico. Ad annunciare l’avvio dei lavori il presidente della provincia di Caserta, Sandro De Franciscis. La storia tormentata del cavalcaferrovia, per la cui realizzazione già nel 1994 l’Anas emanò un’ordinanza di inibizione al traffico pesante, senza però poi realizzare l’intervento, “è un esempio – ha sottolineato il presidente della provincia – della necessità di una forte burocratizzazione delle procedure espressa con chiarezza dai nostri cittadini”. Il nuovo cavalcaferrovia garantirà una migliore viabilità nell’area che va dall’Alto casertano verso il Molise. Da metà ottobre è prevista l’interruzione al traffico veicolare con l’indicazione dei percorsi alternativi in collaborazione con le Forze di polizia. L’arteria sarà interrotta al traffico per 270 giorni e l’apertura è programmata per il 2008. Il traffico ferroviario sarà invece interrotto dal 28 al 30 dicembre in coincidenza con le operazioni di demolizione. Il costo complessivo dell’opera è 1 milione di euro di cui 258mila a carico di della provincia di Caserta e 811mila a carico Rfi. (Fonte: Apcom)

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & dintorni”

PIM_2006

Numerosi Enti Locali e scuole aderiscono alla giornata di volontariato di Legambiente

Il Circolo del Matese della Legambiente ed il CEDA della Rete INFEA, in collaborazione con numerosi Enti Locali, scuole e associazioni dell’Alto Casertano, hanno promosso la 14a edizione locale di Puliamo il Mondo, la più grande giornata di volontariato ambientale del Paese che anche quest’anno si svolgerà in circa 2000 comuni italiani, contribuendo al recupero e alla pulizia di centinaia di spazi verdi, piazze, giardini ed aree inserite nei parchi naturali. Tra le adesioni degli Enti sovracomunali vanno segnalate quelle della Comunità Montana Zona del Matese e dell’Ente Parco Regionale del Matese Continua a leggere