“Chi ci guadagna questo Natale?”

Calvi Risorta(Ce)- Lavoglia di rispondere a questa domanda ci ha spinti alla considerazione che ilNatale debba essere un’occasione per avvalorare i principi della spesasolidale, in contrapposizione all’enorme mole di consumismo che caratterizzaquesto particolare periodo dell’anno.

Daquesta idea, la Piccola Libreria 80mq propone per domenica 18 dicembre 2011 dalle ore 15, lungo il Viale Indipendenza (apochi passi dalla villa comunale di Calvi Risorta) la seconda edizione del MERCATINODI NATALE EQUO E SOLIDALE; uno spazio dove associazioni, cooperative ebotteghe equo e solidali mettono insieme le loro forze per offrire una serataall’insegna del divertimento e dell’ altruismo. Continua a leggere

Caserta-  Altro Natale di solidarietà. Grande evento provinciale di beneficenza che vuole essere anche una risposta agli sprechi di soldi buttati per gli eventi natalizi e i cenoni. Il “Movimento internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato” della provincia di Caserta, nel pieno spirito di condivisione e di sobrietà che passa attraverso il messaggio del Natale, organizza per il giorno 29 Dicembre 2010 presso il ” Prince”(Via Fuga) noto locale di Caserta, la conviviale “Cena -pizza – di solidarietà per la Pace ” , ” Per il riscatto e la rinascita del Continua a leggere

Alife(CE)- Il video relativo alla manifestazione dell’ accensione del “Falò- Fuoco della Pace 2010“. Per visualizzarlo collegarsi a questo link (cliccare quì sopra), oppure quì in alto* In occasione delle festività Natalizie, Sabato18 Dicembre ci siamo ritrovati tutti alle palazzine Gescal (dette case popolari) in via S. Di Giacomo, a porta Roma, per accendere il “Fuoco della PACE”. Abbiamo celebrato un altro Natale, all’ insegna della solidarietà e del vero messaggio natalizio che passa attraverso questa ricorrenza, che non é spreco, ricchi cenoni, regali e feste pagane, ma é soprattutto solidarietà, Continua a leggere

“LETTERA agli AMICI”  . Auguri di NATALE di Pace 2008, o meglio l’altro Natale visto dalla terra delle missioni dove la povertà é all’ordine del giorno.

  Di padre Fernando Madaschi, ( al centro della foto 1, autore foto Andrea Pioltini) missionario comboniano

Gesù è vero uomo. In Lui é apparso ciò che é realmente essere umano: solidale, compassionevole, liberatore, servitore degli ultimi, cercatore del regno di Dio e della sua giustizia… Gesù è vero Dio. In Lui si fa presente il vero Dio, il Dio delle vittime e dei crocifissi, il Dio Amore, il Dio che solo cerca  la vita e la felicità piena per tutti i suoi figli e figlie, cominciando sempre per i crocifissi. (Cfr. José Antonio Pagola, JESUS Aproximación histórica, p. 460)

 Satipo(Perù)- (di . Fernando Madaschi, comboniano) Carissimi tutti,  il Natale é sempre un’occasione per sentirci uniti e in comunicazione, mantenere viva la nostra amicizia e la passione per la missione. Con molti di voi mi sono potuto incontrare o sentire durante la mia permanenza in Italia nei mesi estivi. Vi ringrazio ancora di cuore per la vostra accoglienza, il vostro affetto e la vostra solidarietà. Sono stati momenti intensi, che mi hanno fatto bene e mi sostengono sempre nel mio cammino. Anche quest’anno vi scrivo dal cuore delle Ande peruviane. Da due mesi vivo in PAMPAS, un piccolo paese di campesinos, a 3.260 mt. di altezza, nella regione di Huánuco (una delle 8 più povere del Perú) e a 500 Km. da Lima. Vivo solo, in una piccola casa come quelle della gente, condividendo la mia vita con loro. Con il mio zaino cammino e cammino, visitando i piccoli paesi della zona, come Huacora, Jacas Chico, Chasqui, Punta Union, Huamally, Huayllacayan e altri. Di giorno visito le piccole scuole, le famiglie, i catechisti e mi fermo a parlare con la gente che incontro. La sera celebriamo l’Eucarestia. Celebrare la vita con queste piccole comunità é una vera festa. Continua a leggere