mammatus alifePiedimonte Matese(Ce)- Meteo. Dalle foto che mettiamo realizzate in diretta da alcuni osservatori del cielo, nel pomeriggio di Domenica 7 Giugno 2015 è stato registrato un fenomeno davvero (altro…)

giornata mondiale ambiente 5 giugnoIstituita nel 1972 dall’Assemblea Generale dell’ Onu si celebra il giovedì 5 giugno la Giornata mondiale dell’ Ambiente. Un’ occasione anche per promuovere, attraverso questa importante iniziativa, l’utilizzo dei mezzi alternativi all’automobile privata, proponendo, per gli spostamenti veloci, il noleggio della citybike o di bici elettriche. Domani e nei prossimi giorni lin molte città e scuole si parlerà di educazione ambientale. In campo una serie di laboratori didattici con l’intento di (altro…)

L’uragano che ha recentemente devastato le Filippine, mietendo migliaia di vittime (sit eis terra levis), è stato il risultato di armi a microonde che hanno creato le condizioni adatte a potenziare una tempesta tropicale? Lo sostengono alcuni ricercatori, basandosi su una documentazione imponente e sull’ analisi delle satellitari e dei radar Doppler che evidenziano zone irradiate esattamente il giorno prima che l’uragano Haiyan assumesse una forza inaudita. La fonte era in corrispondenza di una postazione radar statunitense.

Quando l’esperto Michael Janitch (alias Dutchsinse) ha caricato un video in cui dimostra che degli impulsi a microonde hanno preceduto la formazione dell’ uragano Yolanda-Haiyan, il micidiale tifone che ha colpito le Filippine, molti abitanti dell’arcipelago hanno inviato il documento alle redazioni dei media nazionali per chiedere spiegazioni.  (altro…)

zanotelli alexVERSO IL COP 19- VARSAVIA, 11-12 NOVEMBRE 2013 SULL’ ORLO DELL’ ABISSO ECOLOGICO

APPELLO del padre Missionario comboniano Alex ZANOTELLI per SALVARE IL PIANETA TERRA – PACHA MAMA

Stiamo andando nel silenzio generale verso un altro importante appuntamento internazionale: la Conferenza delle Parti (COP 19) che si terrà a Varsavia, 11-12 novembre. Eppure non c’è nell’ agenda dei nostri politici. (altro…)

Metereologia: Riflessioni sui cambiamenti climatici 05/10/2012

Nell’ambito del ciclo di incontri:
«Risorse Ambientali e Sviluppo Sostenibile – Realtà ed ipotesi nel territorio matesino» a cura della Commissione Sezionale di Tutela Ambiente Montano

Interverranno:
Gen. B. (ris) Elia RUBINO
Prof. Nicolino LOMBARDI

c/o Auditorium San Tommaso d’Aquino – Largo San Domenico ore 19:30

Per informazioni: http://www.caipiedimontematese.it

Pubblicato da red. prov. “Alto Casertano-Matesino & d”

Caro Amico,  la Ribellione degli Orsi polari è cominciata. In tutto il  mondo è partita la più grande campagna in difesa  dell’Artico. Più di 100 mila persone come te hanno già  chiesto ai leader del mondo di creare un Santuario globale al Polo  Nord e vietare le perforazioni (altro…)

S. FELICE A CANCELLO(Ce)– Grande partecipazione sabato sera in Piazza Giovanni XXIII a San Felice a Cancello  per l’evento mondiale del Wwf  Earth Hour 2012. Contemporaneamente a miliardi di persone che Continua a leggere

Il 31 Marzo torna L’Ora della Terra, il più grande evento
globale del WWF
Il mondo si spegne per un’ora: città, monumenti, singole abitazioni. Un gesto simbolico contro i cambiamenti climatici ma anche Continua a leggere

ALLARME RISCALDAMENTO GLOBALE! Il Caldo estivo sul polo Nord condiziona l’ inverno successivo. Alterati venti e pressione: indebolito l’anticiclone delle Azzorre, l’aria polare si può così espandere sul continente

Il grande freddo che in questi giorni ha trasformato l’Europa centro-orientale e anche l’Italia in una Continua a leggere

Genova– (di Massimo Gramellini )Non possiamo accettare come una fatalità che nel 2011, in una delle più illustri città italiane, si possa ancora morire per un acquazzone troppo forte. Il sindaco Vincenzi è sconvolta dal dolore, ma ci lascia esterrefatti quando afferma che la tragedia era imprevedibile. Imprevedibile dopo quanto era Continua a leggere

Appello SALVIAMO LA PACHAMAMA (di p. Alex Zanotelli, missionario comboniano)

“Come abbiamo salvato Sorella acqua, così ora dobbiamo salvare Madre Terra”, potrebbe essere lo slogan delle Giornate appena trascorse a Genova e di quel colorato corteo di oltre 50.000 persone, che ha sfilato per le vie di quella città. Da Genova gridiamo a tutti che la cittadinanza attiva, che i poteri forti avevano tentato di Continua a leggere

 

Entro il 2100 potrebbe estinguersi una specie vivente su 10. L’estinzione di massa delle specie non è un’esagerazione e il ​​cambiamento climatico la aiuta

Proceedings of National Academy of Sciences(Pnas) pubblica i risultati di una ricerca dell’ università britannica di Exeter che esamina gli studi sugli effetti dei recenti cambiamenti climatici sulle specie vegetali e animali e li confronta con le previsioni di un futuro declino della biodiversità del pianeta, giungendo alla sconfortante conclusione che «La terra sta sperimentando un’ estinzione mondiale di massa». Continua a leggere

Alife(Ce)- FotoNotizia: Una Mega Grandinata invade le strade del centro storico nelle prime ore del pomeriggio del giorno 30 Marzo 2011. Il fenomeno metereologico si é registrato intorno alle ore 18:00. Le strade del centro storico ricoperte di Continua a leggere

Non sono solo le notizie provenienti dal Giappone relative al numero delle vittime dei dispersi per lo tsunami che sale di minuto in minuto ad allarmare il mondo: Il terremoto di magnitudo 8,9 che ha colpito il Paese asiatico ha infatti determinato lo spostamento dell’asse terrestre di 10 centimetri. E’ quanto emerge da una prima stima dell’ Continua a leggere

MARCIANISE(Ce)-  Mercoledì 23 febbraio e il successivo mercoledì 2 marzo il Wwf-Caserta sarà presente nella Scuola d’Istruzione Secondaria di 1° Grado “San Giovanni Bosco” di Marcianise per promuovere l’iniziativa “Heart Hour 2011”, in preparazione al più grande evento globale del Wwf. In tutto il mondo, infatti, il 26 marzo miliardi di persone spegneranno le luci per un’ora, dalle 20.30 alle 21.30, per testimoniare il loro impegno nella lotta al cambiamento climatico e per un futuro più sostenibile. Gli alunni della Scuola, guidati da Dirigente Scolastico Dott. Antonio Amendola e dal referente delle Classi Panda Prof. Giovanni Pastore parteciperanno, quindi, al seminario diretto dalla Dott.ssa Solima Continua a leggere

Benevento- L’assessore all’ambiente e l’assessore all’istruzione della Provincia di Benevento Presentano il progetto Caravan 2.0: in viaggio con l’acqua Ore 12.00 Rocca Dei Rettori/ Benevento. Andare incontro ai problemi seri del nostro pianeta significa affrontare i Continua a leggere

 “Earth Hour – L’ora della Terra” è un’iniziativa globale del WWF grazie alla quale singole persone, imprese e governi potranno compiere un’azione simbolica in favore del clima spegnendo, in contemporanea in tutto il mondo, le luci per un’ora, dalle 20.30 alle 21.30 del 27 Marzo 2010, per dimostrare il proprio supporto all’azione globale per la lotta contro i cambiamenti climatici. Gli effetti sul clima causati dalle emissioni di carbonio rappresentano oggi la più grave minaccia per la vita sulla Terra. Solo cambiando l’attitudine generale del mondo verso l’uso di fonti di energia che comportano grandi quantità di emissioni possiamo alleviare questa minaccia. Il primo Earth Hour è avvenuto a Sydney, il 31 marzo 2007, quando oltre 2 milioni di persone e 2000 imprese in tutta la città spensero luci e apparecchiature elettroniche per un’ora. Dai suoi inizi relativamente umili, il messaggio di Earth Hour ha letteralmente invaso il pianeta. L’obiettivo del 2010 è quello di coinvolgere mille città e un miliardo di persone in tutto il mondo. L’Associazione di volontariato “WWF Agro Aversano-Napoli nord e Litorale Domizio” sarà presente con uno stand “a lume di candela” sabato 27 marzo, dalle ore 20:00, a Lusciano (CE), dove verranno spente per un’ora le luci di Piazza della Repubblica e del monumento del Sacro Legno della Croce (via Costanzo). <<Spegnere le luci del mondo per “accendere” la strada della Nuova Rivoluzione Industriale, è questo il messaggio legato ad Earth Hour 2010 – ha dichiarato Francesco Autiero, presidente dell’Associazione ambientalista. Continua a leggere

La distruzione delle spiagge nell’attuale periodo di transizione climatica: foto 10aproposta di restauro geoambientale duraturo

a cura di  Valerio Buonomo, c/o Dipartimento di Pianificazione e Scienza del Territorio, Università di Napoli Federico II.

Franco Ortolani, Ordinario di Geologia, Direttore del Dipartimento di Pianificazione e Scienza del Territorio, Università di Napoli Federico II.

Silvana Pagliuca, Ricercatrice CNR-ISAFOM, Ercolano, Napoli.

Premessa: Evoluzione delle spiagge. Evoluzione del clima e dell’ambiente nelle ultime migliaia di anni. Proposta di restauro geoambientale duraturo Continua a leggere

Spegni la luce, è l’Earth Hour. Un’ora di buio per salvare la Terra

Un’ora per la Terra. Sabato 28 marzo tutto il mondo spegne la luce per sessanta minuti. ADERITE TUTTI dalle ore 8, 30 alle ore 9,30 (P.M.)

È l’Earth Hour, un’iniziativa del Wwf contro i cambiamenti climatici che attraverserà il mondo in 25 diverse fasce orarie, dalle coste del Pacifico a quelle dell’Atlantico: si comincia alle 7.45, ora italiana, quando si spegneranno le Chatham Islands, un piccolo arcipelago al largo delle coste neozelandesi, poi sarà la volta di Sydney, Pechino, Tokyo, Bangkok, Nuova Delhi, Mumbai, passando per Roma, Parigi, Atene, Madrid, Budapest, Copenaghen e finire a ovest con Rio de Janeiro, New York, San Francisco. L’ultima a spegnere la luce, Las Vegas. La campagna Earth Hour è alla sua terza edizione: dal 2007, gli ecologisti di tutto il mondo spengono le luci per un’ora, dalle 20.30 alle 21.30, per richiamare l’attenzione sugli effetti dannosi del riscaldamento globale. Secondo Michele Candotti, direttore generale del Wwf Italia, «Earth Hour è l’essenza di un’azione popolare, rappresenta la possibilità, per tutti gli individui del pianeta, di unirsi in una sola voce e chiedere di agire per fermare i cambiamenti climatici». Continua a leggere

n54869508713_42828 MARZO 2009: E’ L’ORA DELLA TERRA.  IL WWF SPEGNERA’ LE LUCI DEL MONDO!

Aversa(Ce)- Earth Hour è un’iniziativa mondiale del WWF contro i cambiamenti climatici, attraverso la quale singole persone, imprese e governi potranno compiere un’azione simbolica in favore del clima spegnendo, in contemporanea, in tutto il mondo, dalle 20.30 alle 21.30 del 28 Marzo 2009, le luci per un’ora per dimostrare il proprio supporto all’azione globale per la lotta contro i cambiamenti climatici.  Gli effetti dei cambiamenti causati dalle emissioni di carbonio rappresentano oggi la più grave minaccia per la vita sulla Terra. Solo cambiando l’attitudine generale del mondo verso l’uso di fonti di energia che comportano grandi quantità di emissioni possiamo alleviare questa minaccia. Continua a leggere

(di Deborah Zabarenko ) E’ l’acqua il nuovo petrolio? Se l’acqua è il nuovo tipo di bene prezioso che è stato il petrolio nel 20esimo secolo, la produzione di acqua pulita avrà la stessa forza politica del movimento (Foto a dx: immagine d’archivio di una bambina egiziana che beve dell’acqua a Dar El Salam, Il Cairo)ambientalista in un’epoca di cambiamenti climatici? E in tempi di scarsità d’acqua, ci sono soldi da fare? La risposta a queste domande, secondo gli attivisti ambientalisti che partecipano a un forum mondiale sull’acqua, è sì. La conferenza di una settimana organizzata annualmente dalle Nazioni Unite e che terminato il 22 Marzo, Giorno Internazionale dell’Acqua, a Istanbul, fa il punto sulla gestione sostenibile delle risorse di acqua fresca. La conferenza riconosce l’acqua come un bisogno umano assoluto: le persone possono vivere anche 30 giorni senza cibo, ma solo una settimana senza acqua. Quanto può vivere una persona senza petrolio? Oltre un miliardo di persone non hanno accesso ad acqua pulita, e 2 miliardi e mezzo sono prive di acqua per uso igienico, e l’80% delle malattie sono causate da acqua sporca. Potrebbe sembrare un’ironia, dato che la Terra è davvero un pianeta blu, vista dallo spazio, in gran parte ricoperto dall’acqua. Continua a leggere

22 Aprile Si celebra la Giornata della TerraEarth Day nel 1970 erano 20 milioni in piazza.

L’appuntamento istituito in favore dell’ambiente. Migliaia di manifestazioni nel mondo “Sempre più urgenti iniziative che sensibilizzino sui rischi che corre il nostro pianeta”

ROMA – Si celebra oggi in tutto il mondo la Giornata della Terra, appuntamento che torna ogni anno dal lontano 1970 quando Gaylord Nelson, senatore del Wisconsin, mobilitò 20 milioni di americani per una gigantesca dimostrazione in favore dell’ambiente. Da quella mitica manifestazione nel 2000 nacque, su iniziativa dello stesso Nelson, l’Earth Day Network e oggi la celebrano 4.000 eventi in 174 paesi Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Mentre si discute molto su quello che può essere fatto per evitare un cambiamento di clima catastrofico, una cosa è chiara: il mondo ha bisogno di tecnologie all’avanguardia, in grado di produrre elettricità da fonti rinnovabili e ad un costo competitivo . Come società, abbiamo un crescente bisogno di energia pulita, a basso costo . Attualmente il carbone e il gasolio producono gran parte dell’elettricità mondiale, compresa quella che utilizziamo personalmente, con conseguenze catastrofiche per l’ambiente. Per questo, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato (CNA) in collaborazione con la ESCO Energy srl, società accreditata Min.Ind. per la gestione diretta dei “conti energia”ha disposto sull’intero territorio provinciale due progetti estremamente interessanti e innovativi, sia per l’ambiente e la riqualificazione territoriale, sia per le sempre più pressanti esigenze di contenimento e riduzione delle spese energetiche. Continua a leggere

ALLARME MONDIALE. IL CLIMA STA CAMBIANDO. IL PIANETA E’ IN CRISI. LA SALUTE AMBIENTALE STA PEGGIORANDO. ALLARME INQUINAMENTO. Lo spettro dei cambiamenti climatici – recita il documento – e’ la peggiore minaccia per il 21esimo secolo. CI STIAMO AVVIANDO VERSO LA FINE PRIMA DEL PREVISTO…

ROMA – L’uomo si conferma come il piu’ terribile predatore fra gli animali, ma presto potrebbe non avere piu’ risorse per sostenersi. Il quadro non proprio ottimista l’ha dipinto l’Unep, l’agenzia dell’ Onu per l’ ambiente, che nel suo ultimo rapporto presentato a Nairobi sottolinea come negli ultimi vent’anni tutti gli indicatori dello stato di salute dell’ambiente siano peggiorati, mentre dal canto suo l”animale uomo’ ha aumentato il suo benessere di un terzo. “Ci sono stati abbastanza avvertimenti fino a questo momento – ha dichiarato il direttore dell’Unep Achim Steiner spero che questo sia quello finale Continua a leggere

CITTA’ DEL VATICANO, (VIS). Questa mattina è stato reso pubblico il testo del discorso di Monsignor Pietro Parolin, Sotto-Segretario per i Rapporti con gli Stati, alla 62° Sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite dedicata ai mutamenti climatici, dal titolo: “Il futuro è nelle nostre mani: come affrontare i cambiamenti climatici”.”I cambiamenti climatici rappresentano un serio problema ed un ineludibiledovere” – ha detto Monsignor Parolin – aggiungendo anche che “La miaDelegazione desidera ribadire che la salvaguardia dell’ambiente è un imperativo moraleContinua a leggere