Castel Volturno(Ce)- ( di Giuseppe Biasco e Raffaele Pirozzi già segretario cgil Campania). Al termine del suo concerto a Castelvolturno, la grande cantante africana: Miryam Makeba, è morta in seguito ad un malore che ha stroncato il suo vecchio cuore di interprete sensibile del sogno di libertà africano. Aveva 76 anni Mamma Africa, ed era nata in Sud Africa, in uno dei sobborghi poveri di Joannhesburg, la sua passione per la musica ed il cantare l’aveva resa celebre sin dagli anni 50. Il suo incontro con Nelson Mandela e la sua convinta adesione alla lotta per i diritti civili del suo popolo, la portarono a partecipare ad una serie di concerti negli Stati Uniti, per promuovere la libertà di Mandela in carcere per la sua battaglia contro la discriminazione razziale.  Non potrà ritornare più in Sudafrica, il Governo razzista ne impedì il rientro, con la minaccia di una condanna a molti anni di carcere. Negli anni 60, nell’America di Martin Lhuter King, fu aiutata da Harry Belafonte e scalò le vette di un successo musicale senza precedenti. Continua a leggere

Amedeo Brunelli

L' Arcobaleno

AMEDEO…Come il Sole e come l’ARCOBALENO….”

Alife(Ce)-  “Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile  incontrare QUALCUNO al quale TU possa andare bene così come sei. Quindi: VIVI come ti dice il CUORE…fai tutto ciò che senti di BUONO… Una vita è un’opera di teatro senza prove generali! Quindi: canta, ridi, balla, vivi intensamente ogni momento della tua VITA prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi! Charlie Chaplin disse che: “Ci vuole un MINUTO per notare una persona  SPECIALE, un’ORA per apprezzarla, un GIORNO per volerle BENE, ma poi tutta una VITA per DIMENTICARLA”.” Questa frase é dedicata ad “Amedeo BRUNELLI” Persona speciale che non si dimenticherà MAI. Oggi, 18 Agosto 2008 ricorre il suo secondo anniversario della dipartita al cielo. Questa frase é un piccolo messaggio per far sapere che chi ha conosciuto, incontrato un grande come “Amedeo Brunelli” su questa terra, non si dimenticherai MAI di lui. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 189 follower