Piedimonte Matese(Ce)- (di Nunzio De Pinto) Nell’ambito di una vasta operazione portata a termine nel fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, dieci persone sono finite nei guai per reati che vanno dal furto aggravato alla violazione di domicilio, dalle minacce alle lesioni personali, dal danneggiamento alla guida in stato di ebbrezza, dall’ attività di commercio abusiva alle violazioni delle leggi di pubblica Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce) - Ancora una operazione dei Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, finalizzata a contrastare il fenomeno dei furti e altri reati di particolare allarme sociale, è stata portata a termine in questo fine settimana in varie zone dell’Alto Casertano. Ad agire i militari delle Stazioni di Alvignano, Piedimonte, Ailano e quelli del Nucleo Radiomobile. Un 30enne di Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)/ Casalnuovo(Na)- Daniela Asan, dodici anni scomparsa nel napoletano, il 3 Dicembre è stata ritrovata dai Carabinieri a Piedimonte Matese, in provincia di Caserta. In realtà le Forze dell’ Ordine avevano già rintracciato la bambina da circa otto giorni, ma non essendo in possesso di documenti non era stato possibile riconoscerla e quindi è stata accompagnata in una casa famiglia protetta. Come sempre i Carabinieri hanno svolto questo loro delicato compito nella maniera migliore: hanno cercato assiduamente la bambina setacciando nove campi nomadi nella zona, stampando e distribuendo volantini che ritraevano la foto del passaporto e indagando in ogni direzione. Il fatto è che già il 5 dicembre, giorno dell’ effettiva denuncia da parte dei genitori anche se era scomparsa due giorni prima, Continua a leggere

S. Angelo d’Alife(Ce)- (da redaz. cronac) Aveva smontato quindici pezzi di guard rail sulla strada che da Sant’Angelo di Alife che conduce a Selva Piana, e’ stato sorpreso e arrestato dai carabinieri di Piedimonte Matese. Si tratta di A.N., 34 anni gia’ noto alle forze dell’ ordine per piccoli precedenti penali. Alla domanda dei carabinieri su perche’ del furto di oltre cento metri di guard Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Nel corso di una vasta operazione dei Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, sono stati eseguiti tre arresti e notificati due avvisi di garanzia per reati contro il patrimonio e la persona, e porto abusivo di armi. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Piedimonte e della Stazione di Ailano, hanno sorpreso nei pressi del locale mercato settimanale tre presunti borseggiatori, si tratta di Latrach Hadi, 28enne, Garet Liban, 30enne, e Donef Serinh, 22enne, tutti pregiudicati di origine marocchina. I tre, che risultavano colpiti da precedenti provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale, sono stati arrestati e trasferiti presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere. Continua a leggere

Gioia Sannitica(Ce)- Furti in abitazioni nel matesino, sgominata dai Carabinieri una banda di nomadi operante. Una complessa e articolata attività investigativa ha portato i Carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, diretta dal Capitano Salvatore Vitiello (nella foto), a sgominare una banda di nomadi, di etnia rom, che, nel periodo estivo del 2009, si sarebbero resi autori di alcuni “colpi” in abitazioni commessi nella zona di Gioia Sannitica, ai confini con la provincia di Benevento.Le indagini che si sono sviluppate attraverso attività di natura tecnica, come il controllo incrociato di tabulati telefonici, nonché la raccolta di dichiarazioni di alcuni testimoni, che tra l’altro avevano riferito della presenza nei luoghi dove erano avvenuti i raid, Continua a leggere

Arrestato Donato Fiorillo: la piantagione individuata dai carabinieri era ben nascosta vicino alla sua villetta. Nel suo campo scoperte oltre 200 piante

S. Potito Sannitico(Ce)-  Una piantagione di marijuana, con oltre 200 piante alte più di due metri, è stata scoperta dai carabinieri a San Potito Sannitico, piccolo centro agricolo dell’Alto Casertano.  Il campo di marijuana era ben nascosto, nelle vicinanze della villetta di proprietà del responsabile dell’attività illecita, Donato Fiorillo, di 38 anni. L’uomo, che lavora come infermiere in una clinica privata, Continua a leggere

Alife(Ce)- Tre persone sono state arrestate durante un blitz antidroga dei Carabinieri a Piedimonte Matese. Sotto sequestro numerose dosi di hashish. In particolare, si legge in una nota, una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Piedimonte Matese, impegnata in un servizio antidroga, ha intercettato sulla strada provinciale che da Alife conduce a Piedimonte Matese, una Volkswagen Lupo di colore nero che sfrecciava a forte velocita’. Continua a leggere

Piedimonte Matese(CE) – Le segnalazioni di alcuni cittadini residenti hanno messo sul chi va la’ i Carabinieri di Piedimonte Matese che hanno eseguito un doppio blitz finalizzato alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica.Nei pressi della Stazione ferroviaria del centro cittadino, i militari con l’ausilio di personale dell’ASL hanno proceduto al sequestro di due vagoni ferroviari in completo stato di abbandono. Sul posto e’ stata accertata la presenza di sostanze inquinanti come batterie esauste con perdita di acido nonche’ la sospetta presenza di amianto. E’ stata cosi’ disposta anche l’avvio della procedura per la messa in sicurezza e la rimozione delle carrozze ferroviarie a carico del Comune di Piedimonte Matese e della societa’ Metro Campania Nordest. Continua a leggere

Alife(Ce)- (Da red cronac)Troppe assenze, davvero molte in soli pochi mesi di attività scolastica. Un fenomeno notato dapprima dalla scuola e poi, considerato che proseguiva nel tempo, ha messo sul chivalà i carabinieri già da tempo impegnati ad arginare il drammatico problema della dispersione scolastica. In questi giorni l’attività svolta dai militari nel delicato settore, soprattutto quando il fenomeno riguarda alunni delle scuole dell’obbligo, ha portato ad indagare sedici genitori di studenti che dall’inizio dell’anno scolastico, solo sporadicamente si sarebbero visti seduti tra i banchi. Teatro delle indagini coordinate dal capitano Salvatore Vitiello, comandante della locale compagnia, e condotte dai militari della stazione di Alife diretta dal maresciallo Giovanni Aceto (nella foto, autore Andrea Pioltini), vari istituti scolastici ubicati nel territorio pedemontano ed alifano, dove un nutrito gruppetto di ragazzini avrebbe dovuto frequentare le classi delle scuole dell’obbligo. Continua a leggere

Ailano(Ce)- (da red. cron. Matese)Tre costruzioni abusive sono state scoperte dai carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese (Caserta) diretta dal Comandante Salvatore Vitiello  della stazione locale di Ailano diretti dal maresciallo William Salvatore e della stazione di  San Gregorio Matese diretti dal maresciallo Giovanni Orsi, che hanno indivisuato due fabbricati, in corso di edificazione senza le prescritte autorizzazioni, sono stati sequestrati ed i proprietari denunciati alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. L’operazione si inserisce in particolari servizi, disposti dai carabinieri per il contrasto dell’abusivismo edilizio nel Parco regionale del Matese, in zone, peraltro, sottoposte a vincolo paesaggistico.  Gli immobili sono stati sottoposti a sequestro giudiziario. La proprietaria é stata denunziata a piede libero alla Procura di Santa Maria Capua Vetere. I Carabinieri hanno dapprima individuato una struttura da adibire verosimilmente a deposito e successivamente un fabbricato da adibire ad attività commerciale. Anche in questo caso gli immobili, in fase di costruzione senza le concessioni edilizia ed in luoghi  sottoposti a vincolo paesaggistico, sono stati messi sotto sequestro, mentre i due proprietari, un uomo ed una donna, dono stati anch’essi denunciati all’Autorità Giudiziaria Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (da red cron.)La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) ha indagato altre 14 persone, nell’ambito delle indagini, affidate ai carabinieri di Piedimonte Matese guidati dal comandante Salvatore Vitiello, sulla costruzione abusiva di un centro commerciale nell’area di oltre 20 mila metri quadrati, dell’ex locale cotonificio. La vasta area e le opere già realizzate sono state già sequestrate e avvisi di garanzia sono stati già emessi nelle scorse settimane anche nei confronti di funzionari de locale Ufficio tecnico del Comune. Gli indagati sono ritenuti responsabili a vario titolo di costruzione di immobili senza le previste concessioni edilizie, abuso d’ufficio, falsità materiale in atti pubblici. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (da red. cron Matese AC-M&d) )Tre pluripregiudicati di Arzano, nel napoletano, sono stati arrestati in flagranza dai carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese al comandod el capitano Salvatore Vitiello (nella foto) mentre svaligiavano una villetta su tre livelli nella periferia della cittadina casertana di Piedimonte Matese. La banda era specializzata in questo tipo di rapine, come indicano anche gli ‘arnesi’ sequestrati durante l’arresto: fiamma ossidrica, trapani, furgoni per portare la refurtiva ed altro; il ‘colpo’ prevedeva il furto non solo di preziosi, ma anche di mobili e, in caso, casseforti. I tre hanno precedenti per associazione a delinquere, oltre che per reati contro il patrimonio o la persona. Secondo gli investigatori, Continua a leggere

L’incidente all’altezza dell’uscita di Dragoni. La vittima, Angelo Mazzucco, 56 anni,  sposato e senza figli, rientrava da Bologna ogni fine settimana.

Dragoni(Ce)- I Carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese a comando del capitano Salvatore Vitiello hanno avviato le indagini sul grave incidente stradale verificatosi ieri sera, poco prima delle 19,00, lungo la statale 372 Benevento-Caianello, in territorio casertano, all’altezza dello svincolo di Dragoni e che è costato la vita ad un operaio di 56 anni di Faicchio, Angelo Mazzucco.Il Mazzucco, operaio a Bologna, rientrava ogni fine settimana a Faicchio a bordo della sua Ford Mondeo: ieri sera l’improvviso, fatale impatto con un tir che procedeva in senso opposto di marcia. Dopo l’urto la cabina dell’autoarticolato è finita al di là del guard-rail mentre la motrice si è posizionata di traverso sulla carreggiata: questione di centimetri, e per fortuna nell’incidente non è stato coinvolto un terzo automezzo. Per lo sfortunato operaio di Faicchio non c’è stato nulla da fare, mentre l’autita del tir è rimasto leggermente ferito. Immediatamente sul posto sono giunti i Carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese, i vigili del fuoco di Caianello e personale del 118. Traffico deviato per alcune ore prima di ripristinare la viabilità Continua a leggere

Dragoni(Ce)- ( da red. cron.) Ancora un’abile azione svolta dai Carabinieri di Piedimonte Matese  capitanati da Vitiello. E’ stata scoperta una discarica abusiva, in un’area demaniale, alla periferia di Dragoni.  Si trova vicino allo svincolo della provinciale 330 e della Statale Telesina. I Carabinieri di Piedimonte Mateseal comando del capitano Salvatore Vitiello hanno trovato rottami ferrosi, materiale plastico ed altri rifiuti solidi ingombranti, scaricati da due persone su un camion, dipendenti di una ditta che svolge lavori di manutenzione. Continua a leggere

Alife- (red cron.)Fermate sei persone dalle forze dell’ordine: per loro foglio di via obbligatorio. Le forze dell’ordine hanno riscontrato che a loro carico vi erano reati di estorsione, porto illegale di armi, rapine, furti, ricettazione e spaccio di droga. Nel corso della giornata di ieri, i militari della Compagnia dei carabinieri di Piedimonte Matese, diretta dal capitano Salvatore Vitiello, nel corso di una operazione anticrimine finalizzata a prevenire reati contro il patrimonio e la persona, hanno bloccato dei malfattori. Tra i comuni di Piedimonte Matese, Alife, Alvignano e Dragoni, durante i controlli eseguiti dai militari, sono stati sorpresi sei pregiudicati. Nel dettaglio, a Piedimonte Matese è stato fermato un pregiudicato per reati contro la persona, N. P., trentenne proveniente dal napoletano. Ad Alife, invece, sono stati fermati due pregiudicati. Si tratta di L. M., di quarant’anni, e di A. M., di trenta anni, anche loro residenti nell’hinterland napoletano, sul loro conto spiccano precedenti per estorsione e rapina Continua a leggere

Il capitano Salvatore Vitiello

Babygang punisce coetaneo perché voleva fidanzarsi con un’adolescente del posto.Spedizione punitiva per motivi passionali di quattro minorenni casertani che riducono in gravi condizioni un giovane «rivale»

Alvignano(Ce)- (di Giancarlo Izzo)Una spedizione punitiva per motivi passionali. Un «lezione» per aver tentato di corteggiare un’adolescente del posto, contesa anche da un altro ragazzo. Quattro ragazzini terribili (3 di Alvignano e 1 di Piana di Monte Verna) tendono un vero e proprio agguato ad un loro coetaneo «forestiero» (è del paese di Dragoni, tre chilometri distante) picchiandolo selvaggiamente. Le sue condizioni, critiche per diversi gironi, solo oggi mostrano segni di ripresa, consentendo così una svolta alle indagini. Ieri mattina i quattro componenti del «branco» – tutti d’età compresa fra i 15 e i 17 anni – sono stati identificati e denunciati al tribunale dei minori di Napoli Continua a leggere

Gioia Sannitica(Ce)- Automobilista ubriaco crea il panico sulla statale “Telesina”, costringendo i militari della Benemerita ad una pericolosa azione per bloccarlo e trarlo in arresto. Per fortuna nessuno è rimasto ferito. Nella serata di martedì, sulla strada statale Telesina, gli uomini del Nucleo radiomobile presso la compagnia dei carabinieri di Piedimonte Matese, diretti dal maresciallo Giuseppe Calabrese, hanno fermato un uomo per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale. Si tratta di Giovanni Troiano, cinquantenne di Gioia Sannitica, impiegato alla Regione Campania come operaio addetto agli incendi boschivi Continua a leggere

Raviscanina(Ce) – Tre giovani sono stati denunciati per danneggiamento e vilipendio di cadavere nel casertano per aver giocato a calcetto con teschi disseppelliti da tombe del cimitero di Raviscanina. I tre – un ventenne, un 29enne, e un 30enne, due disoccupati e un operaio, tutti incensurati – sono stati sorpresi dai carabinieri della compagnia di Piedimonte Matese guidata dal capitano Salvatore Vitiello (nella foto) mentre adoperavano un teschio per una ‘partitella’ dopo aver spaccato completamente tre lapidi nel camposanto del paese, danneggiato altre e buttato a terra vasi portafiori. I tre erano anche ubriachi e con i militari dell’Arma si sono giustificati dicendo di aver compiuto il raid vandalico “per divertirsi” Continua a leggere

Letino(Ce), 7 MAR – Un’area demaniale di oltre 1500  metri quadrati, sottoposta a vincoli paesaggistici, trasformata  in una discarica abusiva di rifiuti speciali, è stata  sequestrata dai carabinieri della Compagnia di Piedimonte  Matese,a Letino (Caserta). Nell’area sequestrata, non lontana dal fiume Lete, sono stati  trovati, tra l’altro, pneumatici, frigoriferi, lavatrici, altri  tipi di elettrodomestici, materiale elettronico, materiale  ferroso e materiale di risulta proveniente da costruzioni. I carabinieri stanno ora indagando per identificare i responsabili, di quello che il comandante della Compagnia  Carabinieri di Piedimonte Matese, capitano Salvatore Vitiello Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 188 follower