Un boss di Pignataro Maggiore ha restaurato un quadro della Madonna a sue spese.  Una stretta di mano per affiliarsi alle baby gang. Così i minorenni diventano boss

Pignataro Maggiore(Ce)-( di Roberto Saviano) Dai 12 ai 17 anni, basta una stretta di mano per affiliarsi alla camorra. I più grandi invece seguono rituali più complessi. Il rapporto fra la malavita organizzata e la religione, le superstizioni e i riti per far parte di una banda e il rapporto con la fede. «Battezzo il locale come lo battezzarono i nostri tre vecchi antenati. Se loro lo battezzarono con ferri e catene, io lo battezzo con ferri e catene. Alzo gli occhi al cielo e vedo una stella volare è battezzato il locale.  Cade una stella, scende una belata: con parole d’omertà è formata società». Queste le parole di Raffaele Cutolo, svelate da Giuseppe Marrazzo nel suo libro «Il camorrista», sono pronunciate per battezzare il luogo dove avverrà l’entrata nella Nuova Camorra Organizzata. Continua a leggere