cara terra jpg 12 dicembrePIEDIMONTE MATESE(CE) – Il prossimo 17 dicembre, a partire dalle ore 10:00, presso il convitto dell’Istituto Agrario di (altro…)

Riceviamo e pubblichiamo da:
Mario Cozzolino comitato Pro Tribunale – Corte di Appello DDA a Caserta

VERGOGNA!!

Il 30 agosto di un anno fa sostenevo sulla stampa locale: “”Ancora una volta ,si tenta o si vuole umiliare la nostra Città Capoluogo di Caserta, con l’aggravante della distrazione o peggio del silenzio indifferente o consapevole e quindi complice di chi senza ritegno consente di annoverare il nome del Comune di Caserta tra quelli che potrebbero perdere persino la sezione distaccata del Tribunale nel capoluogo. Infatti, si legge che per far cassa, ovvero per recuperare 80 milioni di euro , dal settore Giustizia il Governo ha pronto un disegno di legge, per l’abolizione di piccoli Tribunali , Uffici di giudice di pace e sezioni distaccate di tribunali tra cui anche quella di caserta. (altro…)

27 novembre 2010 GIORNATA NAZIONALE DELLA MALATTIA DI PARKINSON. Anche a Caserta si celebra la Giornata Nazionale della Malattia di Parkinson

Caserta, 18 novembre 2010 – Sabato 27 novembre anche a Caserta si celebra la Seconda Giornata Nazionale della Malattia di Parkinson, campagna destinata a combattere la scarsa informazione, sensibilizzare sull’importanza della diagnosi precoce e diffondere la conoscenza sulle opportunità terapeutiche di questa grave patologia, che colpisce ogni anno circa 6.000 persone in Italia ed il cui esordio avviene anche prima dei 50 anni. L’iniziativa è promossa da LIMPE (Lega Italiana per la lotta contro la Malattia di Parkinson, le Sindromi Extrapiramidali e le Demenze) e da DISMOV-SIN (Associazione Italiana Disordini del Movimento e Malattia di Parkinson), da anni impegnate a diffondere la conoscenza sulla patologia e a favorirne la ricerca. Al loro fianco, in questa Continua a leggere

CLAMOROSO A CASERTA! Miracolo del social network più famoso nel mondo! Caserta teatro di una storia da film: una ventenne chatta da due mesi con un coetaneo dietro cui si nasconde, in realtà, il padre che non ha mai conosciuto

Caserta – All’epoca dei social network accade anche questo:Un papà casertano torna a stabilire un contatto , con la figlia di vent’anni dalla quale è lontano dalla nascita, attraverso Facebook. Continua a leggere

CASERTA – (di Nunzio De Pinto) Che la città di Caserta non fosse adeguata circa l’adeguamento alla normativa dell’abbattimento delle barriere architettoniche non è un mistero per nessuno, ma che su queste insufficienze si innestasse l’arroganza e l’ostinazione di chi detiene il potere è una novità, considerando il normale spirito di umanità dei casertani. Invece oltre al danno del mancato rispetto della legge si deve registrare l’indifferenza, la mancanza di garbo e di stile. “Questo insieme fastidioso di illegalità e cattiva educazione” – ha affermato il dottor Figlioli Gennaro, medico dell’ospedale Cardarelli di Napoli – si è riversato su di me e sulla mia famiglia. Domenica scorsa volevamo assistere allo spettacolo di Sal da Vinci nel teatro comunale di Caserta insieme a mio figlio, diversamente abile. Continua a leggere

CASERTA -(di Nunzio De Pinto) E’ emergenza sangue negli ospedali italiani: sono infatti a rischio le attività trasfusionali di numerosi ospedali dal momento che, con l’estate, cresce la domanda ed i donatori non sono sufficienti a coprire i bisogni. A lanciare l’allarme sono le associazioni del settore, le quali fanno presente che ogni settimana, a livello nazionale, mancano almeno 2.000 sacche di sangue per riuscire a far fronte alle esigenze. Per questo, il Centro nazionale sangue dell’Istituto superiore di sanità ha messo in atto, su media e quotidiani, una campagna straordinaria di sensibilizzazione alla donazione. Il problema nasce anche dal fatto che il sangue è altamente deperibile e non può essere conservato per più di 35-40 giorni, il che impedisce di accumulare scorte per il periodo estivo. Alla richiesta hanno risposto per primi, come del resto fanno sempre, i militari dell’Esercito degli Italiani. Continua a leggere

Rifiuti e degrado sul vialone Carlo III- parco SCCAC- S. Nicola L.S. (Autore foto: Andrea Pioltini)

SAN NICOLA LA STRADA (Ce)- (di Nunzio De Pinto)Schermatura arborea della pista ciclopedonale inesistente a causa della mancanza di innaffiamento, sporcizia specialmente nei pressi della fermata dei bus sita all’ex Reggia Palace Hotel, sabbia e terreno che ricopre la pista ciclabile e quella pedonale, sacchetti di spazzatura a ridosso dell’ex CIAPI, netturbino che non si vede mai, sono solo alcune delle proteste che i residenti del Parco Matilde e del Parco SCCAC, nonché i pendolari che sono costretti a servizi dei bus Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 240 follower