canticaCastel di Sasso(Ce)– Si è conclusa sabato 17 agosto a Castel di Sasso la 2ed.ne di “Borgo sotto le stelle “,l’evento organizzato dalla pro-loco ,”La Castellana “.Attraverso una seria di appuntamenti serali l’iniziativa ha offerti itinerari di qualità che hanno lasciato il fascino dell’incontro con ciò che è (altro…)

Castel di Sasso(Ce)- La notte di S.Lorenzo con il naso all’ insù nel piccolo borgo di Castel di Sasso. Giovedi 9, una mini corrida nella pizzetta di S. Biagio offrirà la possibilità di manifestare nuovi e divertenti talenti. Venerdi (altro…)

PASSEGGIATA IN NATURA SUL MONTE FRIENTO – CASTEL DI SASSO (CE)

DOMENICA 24 GIUGNO 2012

Incontro: borgo di Vallata nel comune di Castel di Sasso (CE) ore 9

Itinerario idoneo a tutte le fasce d’èta, famiglie comprese (altro…)

POZZI DI PREA IL SINDACO DEVE CHIARIRE. NON PASSA LA MOZIONE DELLA MINORANZA

La Minoranza in data 25/7/2011 presenta la Moziones ulla gravissima emergenza idrica del Comune di Castel di Sasso  e sulle iniziative necessarie per governare una risorsa vitale per lo sviluppo del territorio Comunale da votare nel prossimo consiglio Comunale: Continua a leggere

Castel di Sasso(Ce)- (Di Giovanna Petruccelli) Il 9 Ottobre a Sasso- frazione del comune di Castel di Sasso nella chiesa consacrata a S. Biagio V.M. una nutrita folla di fedeli non mancherà all’ appuntamento per affermare la devozione verso la sacra effige della Madonna del Rosario, realizzata intorno al 18.00 da maestri scuola napoletana. I festeggiamenti, religiosi inizieranno alle ore 18.00 con l’arrivo del concerto bandistico guidato dal maestro G. De Robbio. La celebrazione liturgica sarà presieduta dal vicario Foraneo don A. Secondino con la valida collaborazione di don V. Morrone. Ad alimentare la fede nella comunità dei credenti saranno le musiche e le voci del coro polifonico diretto dal prof: C.De Siena. Infine,la pregevole statua della madonna creata in legno policromato verrà portata in processione per le vie del borgo.In questo concentrato di storia e fede Continua a leggere

Castel di Sasso(Ce)- (di Giovanna Petruccelli) Ancora qualche piccolo ritocco alla facciata esterna e la piscina Comunale in San Marco (nella foto) , Zona periferica di Castel di Sasso sarà pronta per accogliere la cittadinanza e Continua a leggere

Castel di Sasso(Ce)- (di Giovanna Petruccelli)  Come per Sasso anche per la “Borgata Vallata” l’amministrazione comunale di Castel di Sasso ha lanciato un progetto di recupero ambientale e architettonico per l’ attività turistico – culturali riconfermando l’ impegno di riportare alla luce i valori di una civiltà agricola conservando la splendida ” Torre colombaia” testimonianza della pratica dei piccioni viaggiatori adottata in tutto il territorio della baronia x la corrispondenzatra tra i feudi. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-È partita, nel contesto della legge 328/00, Piano di Zona triennale 2007-09, la procedura ad evidenza pubblica finalizzata alla costituzione di un elenco/albo di operatori socio-assistenziali ed educatori professionali. Questo il bando: Il Responsabile del Settore Servizi Sociali, Culturali e Demografici del Comune di Piedimonte Matese, quale Comune Capofila dell’Ambito Territoriale C6; visto il Piano di Zona Triennale 2007-09, approvato dalla Regione Campania, ed il relativo Accordo di Programma sottoscritto dai Comuni dell’Ambito; considerato che il Coordinamento Istituzionale ha deciso nella seduta del 24 luglio 2008 di prevedere la costituzione di un apposito elenco/albo di operatori socio-assistenziali e di un apposito elenco/albo di educatori professionali, finalizzato ad individuare gli operatori necessari all’attuazione dei servizi di assistenza scolastica e di tutoraggio educativo programmati nel Piano di Zona Sociale Continua a leggere

Piana di Monte Verna(Ce)- (di Pietro Rossi) Le recenti disposizioni dell’Unione Europea e della stessa regione Campania, delineano una volontà di proseguire sul terreno della sostenibilità energetica (e riqualificazione energetica) attraverso un forte incremento di interventi nel settore con: il rafforzamento di impianti nel fotovoltaico; nuovi interventi sull’eolico, e miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici comunali. Uno sviluppo fatto di tradizione e modernità, attento alle particolarità ma capace di inserire l’innovazione sul territorio attraverso la banda larga ed i servizi veicolati dalla stessa. Già il DECRETO DELL’ASSESSORE ALLA TUTELA DELL’AMBIENTE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA n. 610 del 1 dicembre 2006 formulava, su conforme parere della Commissione V.I.A, parere favorevole di compatibilità ambientale per il progetto “impianto eolico da 24 MW” da realizzarsi nei Comuni di Castel di Sasso e Piana di Monte Verna, proposto dalla Soc. DE. DI. srl, Dopo l’iter procedurale,sul BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA – N. 26 DEL 30 GIUGNO 2008 la REGIONE CAMPANIA – Area Generale di Coordinamento Sviluppo Economico – Settore Regolazione dei Mercati – Servizio Mercato Energetico Continua a leggere

Costole fratturate per il presidente della Comunità Montana Raffaele De Marco (nella foto) , trattenuto in osservazione per timore di ulteriori complicazioni; 30 punti al capo per la nuora e fratture agli arti per il figlio. Miracolosamente illese le altre due occupanti del sedile posteriore.  Pontelatone(Ce)- Un incidente automobilistico dall’esito mortale e con vari feriti si è verificato nella tarda serata di domenica lungo la strada provinciale che da Piana di Monte Verna mena a Capua, fra il ristorante “Madama” e l’antica chiesetta di Barignano, dove una Fiat Punto proveniente da Alvignano è andata a schiantarsi frontalmente contro la BMW condotta da Giovanni De Marco, primogenito del presidente della Comunità Montana “Monte Maggiore” e sindaco di Piana di Monte Verna, Raffaele, che rincasava con la moglie Marianna Ragazzino, la nuora Mena Longo e la nipote di pochi anni. Ad avere la peggio il conducente della Fiat, Adriano Offreda di Alvignano, trentanovenne, morto probabilmente sul colpo in seguito al tremendo schianto Continua a leggere

Castel di Sasso(Ce)-Si ribalta e rimane schiacciato dal trattore con il quale stava lavorando il fondo familiare, in località Bonomini. Stupore e incredulità nel comprensorio per l’ennesima tragedia sul lavoro dei campi, che stavolta è costata la vita a Fabio Lombardi, poco più che ventenne pilastro dell’azienda agrituristica familiare “Le Campestre”, ubicata lungo la direttrice che mena Villa Santa Croce, divenuta famosa per aver riscoperto il formaggio conciato romano. È bastato un attimo di distrazione o piuttosto, per chi conosceva la meticolosità di Fabio, un improvviso cedimento del terreno inaridito sotto il peso del grosso mezzo agricolo, e un ragazzo modello, tutto lavoro e casa, è passato dalla vita alla morte, forse senza neanche avere il tempo di rendersene conto Continua a leggere