Castel Volturno(Ce)- Italia Dei Valori Sezione di Castel Volturno. Dopo le notizie di stampa di questa mattina, riguardanti gravi episodi che coinvolgerebbero il sindaco di Castel Volturno Antonio Scalzone(nella foto), l’IdV locale chiede l’immediato intervento delle Istituzioni che vadano a chiarire tale posizione. Continua a leggere

Castel Volturno(Ce)- (Da Tommaso Morlando) Una lettera anonima contenente dei proietti indirizzata al Dirigente del servizio affari sociali. La solidarietà va estesa a tutti i dipendenti ed al capo dell’Amministrazione sindaco Nuzzo. Un territorio difficile che continua a vivere di emergenze infinite ed extraterritoriali che incidono in modo negativo sulla quotidianità e su qualsiasi tipo di programmazione. Il momento è difficile e a poco serve fare demagogia e dietrologia o peggio mettersi a fare sterili polemiche… occorre un atto di responsabilità istituzionale da parte di tutti ed in particolare dei Partiti politici che sono chiamati ad abbassare i toni per elevare il confronto e privilegiare gli interessi superiori del territorio. Continua a leggere

Caserta-(da segreteria pd provinciale)”L’arresto di un altro dei presunti autori della strage di Castel Volturno e il contestuale fermo di altre decine di appartenenti ai clan camorristici della provincia, con il sequestro di proprietà e beni per svariati milioni di euro, costituiscono un grande ed incoraggiante risultato nell’azione di lotta alla camorra. Il Partito Democratico della provincia di Caserta esprime per questo gratitudine ed apprezzamento per il lavoro delle Forze dell’ordine e dei magistrati, ribadendo pieno sostegno ad ogni iniziativa utile per il ripristino della legalità sul territorio”. Lo afferma il segretario provinciale del PD, Enzo Iodice (nella foto insieme al presidente De Franciscis), in riferimento agli arresti effettuati in nottata nell’agro Aversano. Continua a leggere

Il dirigente settore: Criminalità organizzata  Trasparenza pub. Amministrazione Castel Volturno, 14 /7/ 2008 Prot. n° 013/08 (da citare nella risposta) Al Dirigente Settore Ambiente Comune di Castel Volturno – Geom. Carmine Novello Fax 0823-764639  p.c. Al Direttore Generale del Comune di Castel Volturno – Dr. Carlo Comes – p.c. Signor. Prefetto di Caserta S.E. Ezio Monaco

Castel Volturno(Ce)- (da Tommaso Morlando -IdV) La presente per portare alla Sua attenzione una problematica che ci è stata segnalata. Sembrerebbe che da oltre un mese un veicolo di proprietà del Comune di Castel Volturno, nello specifico il furgone con rimorchio in dotazione al Settore Ambiente verde pubblico, c.d. gasolone, non viene utilizzato dal personale preposto in quanto gravato da un provvedimento restrittivo, supponiamo un fermo amministrativo, in virtù del mancato pagamento di un verbale di contravvenzione del quale è stato oggetto l’automezzo. Inoltre sembrerebbe che il fermo sia dovuto ad un verbale non pagato, ma l’infrazione non sia stata commessa da dipendenti comunali regolarmente autorizzati Continua a leggere

Santa Maria Capua Vetere– (di Roberto Simeone)La mia professione mi ha portato diverse volte a scontrarmi con  l’emergenza rifiuti. Il nostro guaio è che negli anni scorsi, paradossalmente, il ciclo  integrato dei rifiuti è stato affidato al Commissariato di Governo e ai  Consorzi, unici inadempienti: vedi quei siti che furono individuati per  discariche e son diventati luoghi per ammassi di rifiuti. Le  discariche, estremizzando, sono siti che possono essere paragonati a  delle Oasi. Gli unici adempienti: i cittadini che adempiono ben due volte ai loro  obblighi, pagando e differenziando quando chi di dovere lo consente  loro. Bisogna andare a vedere nei piani finanziari proposti da alcuni  consorzi e si scopriranno automezzi pagati da due e anche fino a tre  volte il loro valore, servizi mai prestati, ecc, ecc… Cosa fare ora? Recuperare la fiducia dei cittadini. Continua a leggere