Associazione Amici de “L’Altra Italia”. Cerrito: Vorrei vivere in un Paese “quasi” normale

Appello a Berlusconi, Bersani, Fini, Casini, Bossi, D’Alema, Letta, Veltroni, Di Pietro, Rutelli, Vendola e…, affinché  affrontino le esigenze vere del Paese, a partire dal Sud.

In una mia lettera inviata alla stampa circa un anno fa denunciavo il “momento spettrale” che il Sud in primis e, più in generale, l’Italia attraversavano. Non mi sbagliavo e gli avvenimenti di quest’ultimo lasso di tempo non sono altro che la consecutio di una gigantesca degenerazione dei valori della politica, nella quale abbiamo creduto come cambiamento sostanziale di riscatto e di sviluppo della nostra terra e dell’Italia intera.

Non volendo generalizzare, credo che questi intrecci perversi di malcostume dilagante, di arricchimenti illeciti e di assoluta e demoniaca indifferenza per la gente che ormai è stanca, delusa ed annichilita di fronte ad una politica lontana anni luce dai suoi bisogni e dai suoi sogni, ci facciano precipitare definitivamente nel buio di una notte senza fine. Continua a leggere