Fontana pubblica della villa comunale di San Nicola La Strada1 con i delfini ora distruttaSAN NICOLA LA STRADA(Ce)– (di Nunzio De Pinto) Un tempo, la villa comunale “Santa Maria delle Grazie”, sita in Viale Europa, era il fiore all’occhiello dell’intera (altro…)

SAN NICOLA LA STRADA(Ce) – (di Nunzio De Pinto)  L’anticlone africano che sta determinando un’ondata di calore ha colpito anche San Nicola La Strada. Temperature oltre i 35 gradi, temperature veramente africane. Il sole di questi due ultimi giorni ha fatto salire le temperature a livelli record. Gravi disagi sono stati registrati anche in città con temperature percepite, a causa dell’umidità, oltre i 37/38 gradi. A soffrire sono soprattutto i i bambini e gli anziani con problemi di carattere respiratorio. Secondo il bollettino della Protezione civile, sono strette (altro…)

alpinisti-del-cai-di-casertaSAN NICOLA LA STRADA(CE) -(di Nunzio De Pinto)  Si terrà il 30 Aprile pomeriggio, con inizio alle ore 19.30, presso una delle sale della Parrocchia “S.S. Nome di Maria di Puccianiello” a Caserta, la conferenza stampa nel corso della quale verrà presentato il “Gruppo Speleologico C.A.I. di Caserta” in collaborazione con il Nucleo Comunale di Protezione Civile di San Nicola La Strada. Una sorta di “joint venture”, un gemellaggio fra due associazioni di volontariato che hanno molti punti in comune fra loro. La vitalità del Nucleo comunale di Protezione civile di San Nicola La Strada e la sezione casertana del Club Alpino Italiano “CAI) è testimoniata anche dalla quantità di giovani che hanno deciso di aderire, un vigore e un ricambio necessario perché sia l’attività alpinistica che quella propria della protezione civile prevede e richiede concentrazione e freschezza fisica. Continua a leggere

Caserta e prov.- (di Nunzio De Pinto) – Mancano poche ore all’arrivo del nuovo anno. Come consuetudine (sbagliata) saranno moltissimi gli adulti ed i giovanissimi che saluteranno il 2009 facendo uso di petardi più o meno pericolosi. Da sette anni a questa parte, il Nucleo comunale della Protezione Civile organizza, nelle scuole presenti sul territorio cittadino e presso i luoghi abituali di ritrovo dei ragazzi, incontri duranti i quali spiegano loro la pericolosità nell’uso di fuochi pirotecnici legali ed illegali. “Anche i giochi pirotecnici che possono sembrare innocui” – ha affermato Ciro De Maio, (nella foto)coordinatore cittadino della Protezione civile – “se non utilizzati in maniera corretta possono essere pericolosi. Gli incidenti più gravi, infatti, derivano, quasi sempre, dalla mancata adozione delle misure di sicurezza imposte dalla legge Continua a leggere