montiCASERTA – La Segreteria Regionale della Confederazione Cisas per la Campania, in merito alle dichiarazioni elettoralistiche del presidente Monti, in polemica con Berlusconi, effettuate nei riguardi dello scomparso comandante Achille Lauro, grande sindaco di Napoli, ha emesso il seguente comunicato, a firma del suo Segretario Regionale, Mario De Florio, con il quale chiede al presidente del Consiglio Monti di chiedere scusa al grande Achille Lauro ed ai napoletani: “Monti, candidato al Parlamento, nell’attaccare politicamente Berlusconi, ha utilizzato negativamente il nome dello scomparso, grande sindaco di Napoli, Achille Lauro. Monti, forse, non sa chi fosse il comandante Achille Lauro, grande uomo, grande sindaco, amato da tutta Napoli e Campania per il suo impegno fattivo e per aver reso, dopo la guerra, la città di Napoli ancora più (altro…)

CELLOLE(CE)- (di Nunzio De Pinto)  Contrariamente a quanto si sta verificando in quasi tutti i Comuni della Provincia di Caserta, gli Operatori Ecologici di Cellole sono stati regolarmente pagati. La Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta si è felicitata con il Sindaco(nella foto il Sindaco Aldo Izzo)  e con tutti gli Amministratori del Comune di Cellole per la sensibilità dimostrata, al contrario di tanti altri Comuni ed Enti, nel provvedere ad anticipare agli Operatori Ecologici in servizio presso il territorio comunale di Cellole la retribuzione e la tredicesima, non pagate ai dipendenti dal Consorzio Unico. Il Segretario Regionale della Cisas, Mario De Florio, si complimenta personalmente con tutti gli Amministratori ed anche con gli Operatori Ecologici Continua a leggere

CASERTA – Sono stati costretti a scioperare, l’altro giorno, i lavoratori della Sanità Privata, in Provincia di Caserta, per sollecitare il pagamento, da parte dell’Asl e della Regione, di quanto da tempo dovuto alle varie strutture private, che svolgono – tra l’altro – un delicato e qualificato lavoro a favore degli assistiti, sopperendo il più delle volte alle tante carenze della Regione e delle Strutture Pubbliche, vedi Ospedali. I lavoratori della Sanità Privata, pur dando il massimo impegno lavorativo e la massima collaborazione, certamente maggiore a quello Pubblico, non riescono a poter ricevere le loro retribuzioni, nonché le competenze varie, fra cui quelle del Continua a leggere

TEANO(Ce) – (di Nunzio De Pinto) La Giunta della Regione Campania ha deliberato definitivamente, nel quadro del riassetto territoriale regionale degli Ospedali, la chiusura totale degli Ospedali di Teano e Capua (foto 1 e 2), in provincia di Caserta, nonostante le richieste dei sindaci e della popolazione interessata. Non sembra vi siano stati interventi da parte di consiglieri regionali e provinciali, spesso distratti per quanto attiene i problemi dei cittadini. La Segreteria Provinciale Confederale della Cisas di Caserta, la Federazione Provinciale Cisas-Sanità e le delegazioni zonali Cisas di Teano e Capua, unitamente al Segretario Regionale della Cisas Mario De Florio, hanno esaminato il provvedimento restrittivo e punitivo della Regione, che in effetti – oltre a ridurre di molto i già pochi letti disponibili in Provincia Continua a leggere