CONAPROA OSCARMatese- Il prossimo 14 novembre, a Roma, presso il Centro Congressi di Palazzo Rospigliosi, si svolgerà la  manifestazione finale dell’edizione 2014 dell’OSCAR GREEN, l’evento annuale organizzato dalla (altro…)

maltempo coldiretti Campania e province– E’ critica la situazione nelle campagne del territorio campano, a causa del forte maltempo. A fare il bilancio dei danni è la Coldiretti. Le cosiddette (altro…)

foto 1Caserta- La normativa nella nuova formulazione, deve rafforzare gli elementi sulla tracciabilità e sul controllo della produzione della Mozzarella di Bufala Campana DOP. Nei tavoli tecnici ed istituzionali (altro…)

mela_annurcaCOLDIRETTI CAMPANIA E COLDIRETTI GIOVANE IMPRESA PRESENTANO “TERRE DA AMARE” (altro…)

La presentazione domani 27 Giugno alle 11 all’Hotel Vesuvio di Napoli

Coldiretti Campania presenta UECOOP: l’appuntamento con l’assemblea e’ domani alle 10.30 all’Hotel Vesuvio con la partecipazione del presidente della Regione, Stefano Caldoro, del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, del presidente nazionale di Coldiretti e di UECOOP, Sergio Marini e del presidente di Coldiretti Campania, Gennarino Masiello. (altro…)

Lowcost1 GLI ESPERTI: DA CIBO LOW COST RISCHIO EPATITI E MALATTIE AI RENI

NAPOLI, 30 MAG – Allarme di Coldiretti Campania, con la crisi economica 6 famiglie su 10 acquistano cibi low cost e, secondo gli esperti, le conseguenze per la salute (altro…)

CAMPANIA PRIMA REGIONE D’ITALIA PER IMPRESE ROSA.LE DONNE REINVENTANO IL SETTORE. TRA LE NOVITA’ PET TERAPHY E BIOCOSMESI

Sara’ per la capacita’ di recuperare antiche tradizioni o per la tendenza a portare nell’impresa i concetti di qualita’ della vita e di rispetto della natura. Fatto sta che l’agricoltura campana si tinge di rosa e a dire dai risultati e’ una novita’ che fa tanto bene al mondo delle imprese. Secondo i (altro…)

Caserta – Non si entra a far parte di un Gruppo di Acquisto soltanto per risparmiare, ma anche per informarsi e prendere consapevolezza sui propri consumi, scegliendo il meglio e il più genuino sul mercato locale. E’ questo quanto dichiarato dal Presidente Coldiretti Caserta Tommaso De Simone alla sottoscrizione della convenzione firmata lunedì 14 maggio presso la sede Provinciale della Continua a leggere

L’accordo volontario che sarà presentato alla stampa prevede delle azioni precise, tra le quali far conoscere l’agricoltura locale e i suoi prodotti ai cittadini casertani, favorire l’utilizzo di prodotti agroalimentari locali nei servizi di ristorazione collettiva come mezzo per creare un legame tra cittadini e territorio. Inoltre, si stimola l’educazione ambientale ed alimentare, accresce l’attenzione al risparmio idrico ed energetico in agricoltura, sostiene le produzioni locali a km zero attraverso la costituzione di gruppi di acquisto e gruppi di offerta in cui il legame tra cittadino e produttore sia protagonista. Continua a leggere

Documento di Sel- Casal di Principe, alla Coldiretti su “Agricoltura e Bonifiche”

Casal di Principe(Ce)- L’ultimo ritrovamento di rifiuti tossici interrati nelle nostre campagne (sperando che sia davvero l’ultima) , ci ha riproposto la drammatica situazione dell’avvelenamento criminale delle nostre terre, scelleratamente consumato negli ultimi decenni. Il nostro comune è da anni inserito nel sito inquinato d’interesse nazionale (assieme ad altri 5 in Campania) denominato “Litorale Domitio-Flegreo ed Agro Aversano” ma la sua specificità è data dalla gravità della salute ambientale che riguarda i terreni, le falde acquifere, anche profonde, l’aria… In particolare per i terreni, esperti dicono siano intrisi di metalli pesanti, idrocarburi, diossine, furani e tante Continua a leggere

Il direttore della Coldiretti Caserta: “E’ necessario l’intervento della Protezione Civile

Caserta- Sono in allerta ormai da diversi mesi le guardie ambientali dell’ ENDAS chiamate a vigilare sullo stato di salute dei castagni nella nostra regione minacciati dal “cinipide”, un insetto altamente nocivo per la pianta. L’ENDAS provinciale e regionale è al fianco dei coltivatori per aiutarli a vigilare ed a mettere in atto una prevenzione ed un attacco contro gli insetti che lentamente ma inesorabilmente Continua a leggere

Caserta- È stato presentato ieri, nel corso dell’assemblea dei produttori cerealicoli di Coldiretti Caserta, il progetto “valorizzazione del frumento duro prodotto nel casertano” La cerealicoltura in provincia di Caserta vanta antiche tradizioni soprattutto nell’areale dei comuni che vanno dell’Agro Aversano fino all’area cosi detta dei Mazzoni. Continua a leggere

CAMORRA: CONTROLLO ORTOFRUTTA CENTROSUD, ARRESTI E SEQUESTRI COLLEGAMENTI TRA FAMIGLIE CAMORRA E MAFIA

(ANSA) – NAPOLI, 10 MAG – Arresti, perquisizioni e sequestri di beni sono in corso in diverse zone del centro e del sud Italia nell’ambito di un’operazione della Dia di Napoli e della squadra mobile della questura di Caserta, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, contro i clan camorristici dei Casalesi e Mallardo che, alleati con le famiglie mafiose dei Santapaola-Ercolano, agivano secondo l’accusa nel settore dell’ortofrutta e dell’autotrasporto ad esso collegato. La Dia di Napoli e la polizia di Caserta stanno eseguendo una settantina di ordinanze di custodia cautelare in carcere. L’operazione ha smantellato una presunta organizzazione criminale che imponeva il monopolio ai commercianti ed agli autotrasportatori di prodotti ortofrutticoli in tutto il centro-sud Italia, con la conseguente lievitazione dei prezzi della frutta. Continua a leggere

AMBROSCA pres LAB con MADARO e GAROFALOAbbattimenti, indennizzi, “stalla sconosciuta” e nuovi sistemi di analisi: le quattro piste di lotta. La prevede per settembre il presidente Raffaele Ambrosca

CANCELLO ED ARNONE(CE)-  (di Raffaele Raimondo) – Nel settembre 2008, esattamente il giorno 27, vi fu il grande raduno al Borgo Appio degli allevatori bufalini. Targa dell’incontro? “Stati Generali” a convegno con illustri relatori fra i quali il celebre avv. Carlo Taormina. Continua a leggere

Cancello ed Arnone(Ce)- (di Francesco di Pasquale) Secondo l’allarme della Coldiretti si prospetta la possibilità, dopo il vino senza uva, che anche frutta ed ortaggi, lo scarto, possano essere immessi in commercio addirittura con costi superiori ai prodotti di qualità. Quindi la preoccupazione della Coldiretti, che è di tutti noi, non di quelli che fanno questo, è quella di vedere sulla tavola invece di alimenti che fanno bene alla salute, alimenti che possono essere veleno per la salute. Continua a leggere

Sant’Angelo d’Alife(Ce)- (da red. cultura Alife) “Non è stata una buona stagione per i funghi. Speravamo sia nella stagione estiva che in quella autunnale, ma quest’estate abbiamo avuto solo una settimana di fioritura, per il resto niente”. Così ha fatto sapere il segretario dell’Associazione Micologica del Matese, Giovanni Curtopasso, agronomo e assessore alla Cultura del Comune di Sant’Angelo d’Alife, in provincia di Caserta. Una stagione negativa per la fioritura dei funghi, sulla scia del trend dell’anno passato.  “I ristoranti si riforniranno comunque – aggiunge – ma saranno costretti a ricorrere all’importazione dall’estero”. Insomma, conclude, ”troppo caldo e poche piogge hanno caratterizzato anche la tanto attesa stagione autunnale in cui riponevano le ultime speranze i cercatori di funghi”.  Secondo i dati emersi dalle analisi preliminari dell’Istituto di Scienze dell’atmosfera del clima del Cnr (Isac-Cnr), e riportati dalla Coldiretti la pioggia degli ultimi giorni è arrivata dopo un mese di ottobre che si è posizionato al ventesimo posto tra i più caldi e al trentottesimo posto tra i meno piovosi degli ultimi duecento anni. Continua a leggere

Caserta- (Ufficio stampa provincia)Il territorio della provincia di Caserta è stato inserito nel disciplinare di produzione dell’Indicazione geografica protetta (Igp) “Vitellone bianco dell’Appennino centrale“. Il risultato è arrivato al termine dell’audizione pubblica tenutasi a Perugia, in cui è stata approvata la proposta di modifica dell’area geografica (articolo 2 del disciplinare), che comprenderà dunque ben 54 Comuni di Terra di Lavoro. Il vitellone bianco sarà pertanto prodotto tipico anche sul territorio casertano. L’iniziativa è stata promossa dal Consorzio di Tutela ed è stata sostenuta dalla Provincia di Caserta, attraverso il lavoro del vicepresidente e assessore alle Politiche agricole, Mimmo Dell’Aquila: “Cogliamo oggi – commenta Dell’Aquila – il frutto di un’azione di lobbying portata avanti dal nostro Ente, insieme con Regione Campania, Coldiretti, Confagricoltura, Cia e Arac Continua a leggere

Sono oltre venti le aziende inserite nel “Percorso del Gusto”     

Guardia SanFramondi(Bn)- Taglia il quindicesimo traguardo, Vinalia, la rassegna enogastronomica in programma da lunedì 4 fino al 10 agosto a Guardia Sanframondi, cittadina medievale della provincia di Benevento fra le più apprezzate e ricca di storia e di tradizioni. L’iniziativa, tesa alla valorizzazione del territorio e dei prodotti tipici, è promossa ed organizzata dal Circolo Viticoltori in collaborazione con: Comune di Guardia Sanframondi, Provincia di Benevento, Regione Campania, Comunità Montana del Titerno, Camera di Commercio di Benevento, Slow Food Campania, Ente Provinciale per il Turismo di Benevento, Gal Titerno, Coldiretti, Laboratorio Teatrale Guardia Sanframondi e Accademia Italiana del Peperoncino.   Continua a leggere

Caserta– Si svolgerà domani presso gli uffici di Confindustria Caserta un incontro tra i vertici della Parmalat S.p.A. ed i responsabili delle sigle sindacali della provincia. La riunione si è resa necessaria a seguito della comunicazione con la quale in data 12 Giugno 2008 l’industria di Collecchio, aveva annunciato la messa in mobilità di 15 lavoratori della unità produttiva di Piana di Monte Verna e di cinque degli uffici commerciali di Napoli.  “Le argomentazioni proposte non ci convincono” ha dichiarato il dirigente regionale della Ugl Agroalimentare Ferdinando Palumbo. “Sulla comunicazione del 12 Giugno abbiamo colto delle contraddizioni; la società sostiene che le misure prese si rendono necessarie poiché il mercato del latte ha evidenziato una contrazione dei volumi negli ultimi anni, e nella fattispecie nei primi mesi del 2008 . Peccato che un rapporto di Coldiretti Continua a leggere

La mozzarella di bufala, afferma la Coldiretti, è un prodotto simbolo del Made in Italy alimentare ed è uno dei formaggi preferiti a livello nazionale e internazionale, al quarto posto per produzione tra i formaggi DOP in Italia.La mozzarella di bufala è consumata da quasi un italiano su due (48,8 per cento) ed è uno dei formaggi preferiti a livello nazionale e internazionale dove l’allarmismo sulla produzione italiana rischia di favorire le imitazioni straniere ottenute senza il rigoroso sistema di controllo delle produzioni a denominazioni di origine che ha consentito di individuare le irregolarità Continua a leggere

SANTA MARIA LA FOSSA (Ce)- (di Nunzio De Pinto) Cronaca di una visita a Santa Maria la Fossa, in località Ferrandelle, la discarica di Terra di lavoro, o meglio Terra di nessuno per essere stata ridotta in questo stato. A parlare é Agnese Ginocchio( nelle due foto, cliccare sopra per ingrandire. Nella foto 2  con il presidio permanente dei Comitati civici ambientalisti le persone che figurano sulla foto sono del Comitato di Casal Di Principe. Autore foto Andrea Pioltini, fotoreporter), la testimonial e rappresentante del Movimento per la Pace, che per il suo “alzare la Voce e schierarsi” sta diventando l’emblema ed il simbolo delle lotte per i diritti civili del nostro popolo. Accompagnata dal giornalista cronista locale Raffaele Raimondo il primo suolo su cui hanno messo piede é stato proprio quello del sito davanti all’ingresso della discarica Ferrandelle presidiato attualmente dalla forze dell’ordine, che hanno l’ordine di impedirne l’entrata. Il giornalista Raimondo ha condotto Agnese davanti all’ex presidio di fronte all’ingresso della discarica, ovvero l’ex presidio dei Coltivatori diretti. Dagli oggetti gettati a terra e abbandonati il giornalista ha detto che “Questo é il primo segno di sconfitta e di cedimento dei comitati”. La leader pacifista ha voluto lanciare un messaggio a Lino Martone della SIAB, alla Coldiretti e a tutti i comitati ambientalisti. “La battaglia per la difesa di questo territorio, uno dei più vasti di terra di lavoro deve continuare” – ha affermato – “I mostri avanzano inesorabilmente. Riprendete vigore Continua a leggere