foto-gruppo-aiuti-umanitari-castel-del-monteaqCastel del Monte (AQ) - (di Quinzio De Sisto) Martedi mattina, presso le strutture allestite per l’emergenza terremoto, è stato accolto il tir pieno di generi di prima necessità inviato da un gruppo di volontari di Alife e Piedimonte, da destinare a tutte quelle persone che in questo momento necessitano di aiuto. Aiuto, non solo materiale ma soprattutto morale. Gente piena di coraggio abbiamo incontrato in quel di Castel del Monte, persone a dir poco fantastiche, ospitali, educate, di carattere. Un primo cittadino mai incontrato in vita mia, altruista, premuroso nei riguardi dei suoi concittadini, attento alle esigenze degli anziani dei giovani, e di tutti quelle persone che in questo momento necessitano di aiuto, Continua a leggere

Il Movimento per la PACE risponde alla camorra con l’arma disarmanrte della PACE. PACE e PACE a Castel Volturno e in tutto il territorio dominato dai clan dei casalesi & d. Un forte Messaggio di nonviolenza contro tutte le guerre di camorra é stato lanciato dal 1° Circolo didattico retto dalla dott.ssa Comune Patrizia, proprio nel giorno della Festa di S. Francesco d’Assisi, nella quale si celebra la Giornata nazionale della Pace. A lanciarlo proprio i giovani che rappresentano la vita ed il futuro della nostra terra come del mondo.

Castel Volturno(Ce)- (di Nunzio De Pinto) “In vista degli ultimi episodi di violenza accaduti nella città di Castel Volturno, fra cui la strage di camorra nel giorno S. Gennaro, abbiamo ritenuto opportuno  scegliere simbolicamente  questa città in provincia di Caserta per celebrare la “Giornata nazionale della Pace“, la cui ricorrenza annuale cade proprio il giorno 4 Ottobre, festa di S. Francesco d’Assisi patrono d’Italia, e lanciare così un forte messaggio di nonviolenza per dimostrare che é possibile unire le forze per il cambiamento ed il futuro di questa martoriata terra se facciamo emergere ed affermare in e fra noi la cultura del rispetto, della convivenza civile e della Legalità ad ogni logica di sopraffazione e di violenza”. Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 188 follower