Piedimonte Matese(Ce)- Il sociale e la promozione turistica sono le aree a cui fanno riferimento i quattro progetti approvati in Giunta e candidati dall’ amministrazione comunale di Piedimonte Matese, retta da Vincenzo Cappello, ai bandi di attuazione del Psr Regione Campania 2007/2013 del Gal Alto Casertano. Si tratta delle misure 321 “Servizi essenziali alle (altro…)

 Segnalazione dai lettori: Sul sito on line del comune mancano gli atti dell’ Albo pretorio. Pregasi gli addetti ai lavori di assolvere alla mancanza. La legge ne ha imposto l’obbligo di pubblicazione on line dal 1 Gennaio 2011. Dopo la nostra segnalazione siamo speranzosi che l’amministrazione provvederà tempestivamente alla risoluzione del problema

Piedimonte Matese(Ce)- Spett.le redazione come noto a tutti dal 1° gennaio 2011 è entrato in vigore l’obbligo per le Pubbliche Amministrazioni italiane di dotarsi dell’ Albo On Line. La disposizione è contenuta nell’articolo 32 della legge 69/2009. La forma cartacea rimane solo in Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (di Michele Menditto)  E’ un progetto “a due ruote” quello approvato il 13 ottobre dalla giunta comunale di Piedimonte Matese, per la “realizzazione di piste ciclabili e opere accessorie” che gravita attorno al cosiddetto “bike sharing” (tradotto suona come “bicicletta condivisa”), fenomeno al centro del bando pubblicato lo scorso aprile dal Ministero dell’Ambiente e indirizzato a Comuni ed Enti gestori dei parchi nazionali e regionali, Continua a leggere

In merito all’appello lanciato dal nostro giornale web in data 5 Aprile 2009(leggi quì art) da parte del cittadino piedimontese  Sign. Enzo Aquisto, su rifacimento strade in vista della prossima tappa del giro d’Italia che interesserà anche il suddetto comune,   come da noi anticipato é  arrivata  immediatamente la risposta da parte dell’ Amministrazione retta dal Sindaco Vincenzo Cappello, che sensibile alle problematiche dei cittadini ha assicurato piena collaborazione. Davvero ammirevole la sensibilità mostrata da parte dell’ente matesino.

Piedimonte Matese(Ce)- (CED)In riferimento all’appello del sig. Enzo Acquisto l’Amministrazione 1giro-del-centenarioomunale di Piedimonte Matese intende rassicurare il prefato concittadino informandolo che per i prossimi giorni è programmato un intenso calendario di incontri tra tecnici comunali ed organizzatori per individuare l’esatto percorso cittadino cercando di ottimizzare il rapporto tra evento ed eventuali limitati disagi ai cittadini. Successivamente, ma comunque in tempi brevissimi, si procederà alla sistemazione del manto stradale delle vie interessate. Continua a leggere

Il sottoscritto Giovanni Ferrante, nella qualità di Capogruppo, propone la seguente MOZIONE: IL CONSIGLIO COMUNALE DI PIEDIMONTE MATESE PREMESSO che un violento sisma nella notte tra il 5 e il 6 aprile u.s. ha colpito la regione Abruzzo, causando ingentissimi danni e provocando un numero altissimo, ad oggi purtroppo ancora provvisorio, di vittime tra la popolazione; Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (da coordinamento cittadino Pdl)Dal Capogruppo Giovanni Ferrante (nella foto) Il gruppo consiliare di maggioranza, nel goffo e disperato tentativo di coprire palesi menzogne, copre di ridicolo se stesso ed ancor di più il sindaco Cappello, cui viene accreditato un impegno giornaliero in favore della cittadinanza di 24 ore. Farebbe certamente meglio a riposare un po’ durante la notte, riuscirebbe forse così a leggere i documenti prodotti dalla sua stessa amministrazione ed evitare di dire tante sciocchezze. Nel manifesto affisso in risposta al nostro (come sempre in contemporanea) viene affermato che: “Non vi è agli atti alcuna certificazione circa il mancato funzionamento del depuratore nell’ anno 2004 e per 11 mesi del 2005, per cui nessuna istanza di rimborso può essere al momento avanzata”.  Niente di più falso!!!!! In allegato inviamo copia dell’attestazione rilasciata dall’Ing. Raffaele Macchione, Responsabile del Settore Lavori e Servizi Pubblici, che in data 10/12/2008 rispondeva alla richiesta di un cittadino presentata l’11/11/2008

Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (di Pietro Rossi)  Sono quasi conclusi e presto potranno essere inaugurati i lavori di restauro del coro ligneo del Convento di S. Maria Occorrevole, (nella foto, autore Andrea Pioltini)  da anni puntellato con mezzi per niente consoni alla dignità e alla austerità dei luoghi, poiché pericolosamente incurvato dal peso della soprastante balaustra. La Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio per le Province di Caserta e Benevento, con sede nel Palazzo Reale di Caserta, li aveva autorizzati verso la fine del mese di Ottobre, suggerendo le modalità d’intervento al Sindaco della Città di Piedimonte Matese, Avv. Vincenzo Cappello, e al priore del Convento di S. Maria Occorrevole, Padre Elia (al secolo Pietro Palmieri), che esprime viva soddisfazione per aver finalmente eliminato dalla navata centrale del tempio piedimontese la pesante e deturpante sovrastruttura. La conferma viene dall’Ufficio Tecnico Comunale, al quale è stata demandata la progettazione, e dall’Assessorato all’Urbanistica e all’Edilizia Pubblica e Privata della Città di Piedimonte Matese, retto dal Dott. Attilio Costarella, che ha fortemente voluto l’intervento di consolidamento strutturale di uno tra i più suggestivi luoghi di culto cittadini e meta preferita di pellegrini provenienti da tutta la Regione. Continua a leggere

Al Signor Sindaco di Piedimonte Matese, Al Segretario Generale . Oggetto: Gestione del Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata – Interrogazione con risposta scritta e richiesta atti.

Il sottoscritto Giovanni Ferrante nelle sue prerogative di Consigliere Comunale: Premesso che numerosi cittadini hanno lamentato disservizi del servizio urbanistica di Codesto Comune, evidenziando la inosservanza delle procedure di cui all’art. 20 del D.P.R. n. 380 /2001 e delle relative norme regionali, nonché delle disposizioni in materia paesaggistica previste dal D.Lgs. n. 42 /2004.
In particolare viene segnalata la giacenza presso l’ufficio urbanistica di numerose istanze, per le quali, sebbene sia stato acquisito il parere favorevole della Commissione Ambientale, non risulta avviata la successiva fase procedurale con trasmissione alla competente Soprintendenza. Tale inadempienza determina un inevitabile allungamento dei tempi di conclusione del procedimento, con danno non solo al singolo cittadino ma all’intera collettività che subisce le conseguenti ripercussioni delle inefficienze pubbliche sul ciclo economico del territorio. Continua a leggere

San Potito Sannitico(Ce)- (di Antonio Orsini)Dopo sei giornate di volo, con una gara annullata il terzo giorno per maltempo e per mantenere alto il livello di sicurezza, finisce venerdì sera l’avventura del campionato italiano parapendio open tra premiazioni, festeggiamenti e ringraziamenti. Il club Parapendio le Streghe, in quanto organizzatore dell’evento, ha premiato i vincitori e gli sponsor che hanno contribuito a dare vita a tutto ciò come il Comune di San Potito Sannitico, il Comune di Piedimonte Matese,la Provincia di Caserta e di Benevento, la Banca Capasso, la Comunità Montana del Matese, la Molisana, le Quercete, l’Hotel Miralago, la Marzano s.rl., Bacco & Bivacco, CHS e molte altre ancora. È Marco Littamè il nuovo campione italiano assoluto. Per la classifica sport primo è Peter Schwarz, mentre nella femminile la vittoria va a Rosanna Scanagatta. Per la classifica club il trionfo è del Team Montegrappa con ben 13509 punti. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-(di Pietro Rossi) E’ giunta al termine il 24 agosto, la X Festa dell’Anziano organizzata dal Comune di Piedimonte Matese in collaborazione con il Centro Sociale Polivalente “Terza Età”. Alla cerimonia di apertura e presentazione della manifestazione, presso la Casa Comunale, sono intervenuti S.E. Mons. Pietro Farina Vescovo della Diocesi di Alife-Caiazzo, il Sindaco di Piedimonte Matese Vincenzo Cappello, il Consigliere Provinciale Renato Ricca, il Consigliere Delegato ai Servizi Sociali Augusto Massi, il Comandante della Guardia di Finanza Liberato Liliano, il Maresciallo dei Carabinieri Lo Russo, il comandante della Polizia Municipale Domenico Renga (nella foto) e i dirigenti del Centro Sociale Polivalente Antonio Corbo e Amedeo Sposato . Dopo l’apertura degli stand ieri sera in Piazza Carmine si sono svolte le gare riservate agli anziani di: scopa, scopone, tresette e briscola. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-È partita, nel contesto della legge 328/00, Piano di Zona triennale 2007-09, la procedura ad evidenza pubblica finalizzata alla costituzione di un elenco/albo di operatori socio-assistenziali ed educatori professionali. Questo il bando: Il Responsabile del Settore Servizi Sociali, Culturali e Demografici del Comune di Piedimonte Matese, quale Comune Capofila dell’Ambito Territoriale C6; visto il Piano di Zona Triennale 2007-09, approvato dalla Regione Campania, ed il relativo Accordo di Programma sottoscritto dai Comuni dell’Ambito; considerato che il Coordinamento Istituzionale ha deciso nella seduta del 24 luglio 2008 di prevedere la costituzione di un apposito elenco/albo di operatori socio-assistenziali e di un apposito elenco/albo di educatori professionali, finalizzato ad individuare gli operatori necessari all’attuazione dei servizi di assistenza scolastica e di tutoraggio educativo programmati nel Piano di Zona Sociale Continua a leggere

IN PROGRAMMA GIOVEDI’ 1 MAGGIO PRESSO IL PALASPORT DI PIEDIMONTE MATESE – SUL RING I PUGILI QUALIFICATI PER PECHINO. (Cliccars su ogni singola foto per ingrandire immagine)

Piedimonte Matese (Ce)- ( di Nicola Iannitti) Grande attesa non solo tra gli appassionati della noble art della Media Valle del Volturno ma di tutta la provincia di Caserta e delle contermini province di Isernia e Benevento per l’atteso incontro internazionale di boxe tra le nazionali olimpiche di Italia e Russia in programma per Giovedì 1 Maggio presso il PalaMatese in via Canneto a Piedimonte Matese Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (di Pietro Rossi)Il Comune di Piedimonte Matese (Provincia di Caserta), la Diocesi Alife-Caiazzo, la Seconda Università degli Studi di Napoli, ed il Comitato Locale E.d.A. di Piedimonte Matese; con il Patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Caserta; Organizzano SEMINARIO di STUDIO: “L’insegnamento di don Lorenzo Milani oggi tra Scuola e Impegno civile“. I CARE. L’importante evento si terrà il giorno 29 febbraio 2008 a partire dalle ore 9,30 presso la Biblioteca Comunale nella città di Piedimonte Matese. L’evento si pone nel quadro delle iniziative che dal 2000 in Campania, il Gruppo “Adultità” promuove a livello regionale,nazionale ed internazionale per riattualizzare i temi dell’Educazione degli Adulti e per rilanciare figure di personalità che, in ambito educativo, sociale, culturale, economico, sindacale hanno favorito pratiche e riflessioni intorno ai temi della formazione lungo tutto il corso della vita. Il Gruppo “Adultità”, Continua a leggere

IN PIENO SVOLGIMENTO IL “II MEMORIAL G. D’ABBRACCIO

Piedimonte Matese (Ce)- ( di Nicola Iannitti) E’ in pieno svolgimento, sui campi del  Club Bocciofilo “Don Bosco“, il ” II Memorial G. DAbbraccio”. L’evento è stata organizzato dalla dirigenza del club composta dal presidente Clemente Ciniglio, vice presidente Albino Pascale, e dai componenti Claudio Rocco, G. Battista Miselli e  Walter Macera per ricordare la figura del Presidente Onorario Guglielmo D’Abbraccio scomparso improvvisamente il 26 febbraio 2006. La manifestazione, patrocinata dalla Comunità Montana del Matese e dal Comune di Piedimonte Matese. è iniziata il 17 febbraio con la formazione delle coppie  che si contenderanno lo scettro finale messo in palio dal club. Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (di Pietro Rossi)-Il progetto del “Contrasto alla povertà” elaborato nell’ambito delle politiche sociali del comune di Piedimonte Matese vede finalmente la luce in seguito alla pubblicazione delle graduatorie provvisorie. Tali graduatorie, così come da regolamento, sono state stilate tenendo conto innanzi tutto del parametro determinato dal reddito Isee del nucleo familiare facente richiesta, a cui segue il parametro determinato dall’attribuzione di bonus specifici a seconda delle caratteristiche di composizione dello stesso nucleo. L’analisi delle circa duecento domande pervenute, ha spiegato il Consigliere Delegato Augusto Massi ( nella foto), si è articolata rispettando fedelmente le procedure imposte dal regolamento attuativo della misura, mentre è cambiata l’impostazione politica del bando. A differenza degli anni scorsi, quando è sempre prevalsa l’impostazione esclusivamente assistenzialista, stavolta come amministrazione abbiamo voluto elaborare un indirizzo politico pecul iare che rendesse incidente la misura. Rispetto alla solita elargizione “a pioggia” dei sussidi che sono sempre stati distribuiti a tutti coloro che ne facevano domanda, il bando è stato impostato per utilizzare la misura a beneficio dei primi trenta aventi diritto: per un periodo di tempo di sei mesi e con una somma sostanziale di circa trecento euro mensili, Continua a leggere