“Premio internazionale d’impegno per la Pace- Donna 2009” Sarà assegnato in occasione della Festa Internazionale della Donna (Foto: Agnese Ginocchio e la  preside Pascale dell’Istituto comprensivo di Alife. Immagine di repertorio)

Alife(Ce)- (Da red. cultura Alife) In occasione della Festa Internazionale della Donna che ricorrerà il prossimo 8 Marzo 2009,Agnese Ginocchio, nostra Testimonial di Terra di lavoro, assegnerà il “Premio internazionale d’Impegno per la Pace – Donna 2009” consistente in un singolate “Attestato di Benemerenza in pergamena “(che possiede un titolo internazionale ) ad alcune Donne del comprensorio alifano- matesino- provinciale & d.  distintesi per ” generosità ed altruismo verso il prossimo, per il ‘Coraggio’ e la fede ” -così  recita il comunicato del premio – “con cui hanno ben saputo superare le intemperie della vita, traendone forza per aiutare e sostenere a loro volta le infermità e le sofferenze del prossimo, mettendo così in pratica quella norma solidale del ‘compartirsi a vicenda portando l’uno il peso dell’altro’. In questa maniera si pratica la Pace attiva e la Solidarietà“. “Fra queste donne”- ha anticipato la testimonial della Pace- ” vi é anche la presenza di una ‘piccola donna’ “. La Manifestazione patrocinata Continua a leggere

Pubblicità

Alife (Ce)- (da red. cronaca Alife-Matese)Il 2008 ha portato il rinnovo del consiglio comunale solo in  due comuni della comunità montana del Matese con le conferme dei due sindaci di Letino e Raviscanina, rispettivamente Antonio Orsi (Rifondazione) e Ermanno Masiello (Partito democratico) a capo delle amministrazioni che potranno guardare l’orizzonte politico amministrativo. Ben altra cosa ha in serbo il prossimo anno. Chiusi gli ombrelloni si aprono le danze preparatorie per le elezioni amministrative in parecchi comuni, con il risultato che andrà a modificarsi pesantemente la rappresentanza politica nel maggiore organo sovracomunale quale è l’ente montano. Tra i comuni in cui si andrà a votare spicca il centro di Alife in man saldamente al centro destra da poco più di otto anni. Forza del centro destra, ma anche debolezza del centro sinistra che alle due occasioni si è presentato diviso ed in ordine sparso salvo capire dopo l’importanza dell’unione. Ma le cose cambieranno anche per il centro destra pur aperto a spezzoni di indipendenti. A cominciare dal candidato sindaco che non potrà più essere l’uscente Roberto Vitelli (Forza Italia-Pdl)(nella foto) Continua a leggere