Coordinamento Circoli Territoriali Area del “Basso Volturno” Cancello Arnone – Castelvolturno- Grazzanise – Santa Maria la FossaMeno male che c’è Obama !!!Tempi duri per il Partito Democratico e per il Centro Sinistra in generale.

Grazzanise(Ce)- (da Coordinamento AN Raimondo Antonio)Martedi scorso, la trasmissione di raitre “Ballarò” ha diffuso l’esito di un sondaggio della “IPSOS Public Affairs”; il primo quesito posto , mirava a conoscere l’intenzione di voto degli intervistati, i risultati sono stati molto deludenti per il Centro Sinistra.  Il Popolo della Libertà si attesta al 38.2 % (+ 0.8 %), la Lega Nord al 11.2 % (+ 2.9 %), Partito Democratico 25.0 % (- 8.0 %), , l’ Italia dei Valori al 9.5 % (+ 5.1 %), tirando le somme la coalizione del Centro Destra ( PDL + LN) si attesta al 49.4 % (+ 2.6 %), mentre il Centro Sinistra ( PD e IDV) al 34.5 % (- 3.05 %). Quindi ad oggi il vantaggio del Centro Destra si è allungato ulteriormente, raggiungendo un distacco di circa 15 punti. Un disastro! Continua a leggere

Caserta- È con profondo rammarico che il Coordinamento Provinciale dell’ Italia dei Valori apprende, e soltanto dagli organi di stampa, della costituzione, con iniziativa autocratica del PD, di organi amministrativi provinciali, di nomina politica (ultima vedi CdA del consorzio ASI) senza un confronto con tutte le forze della coalizione. Ci sembra ormai un atteggiamento prepotente e suicida quello del Partito Democratico di Terra di Lavoro: mancanza di collegamento con gli altri partiti del Centro – Sinistra, mancata convocazione di un tavolo politico (continuamente richiesto dall’IdV ) per affrontare una programmazione amministrativa che scandisca ed affronti, per priorità, Continua a leggere

Caserta- (di Enzo Falco) Le dimissioni del Sindaco Petteruti pongono per l’ennesima volta il problema di una svolta nei rapporti tra partiti, consiglieri e Sindaci/Presidenti. La nascita del PD doveva portare maggiore omogeneità e stabilità. Ricordiamo ancora l’accusa di destabilizzazione ai piccoli partiti. Il risultato finale è sotto gli occhi di tutti. Sembra di assistere ad “una guerra per bande”, e non si vuole, qui, dare alcun giudizio di merito su ciascuna delle bande. E’ il “male oscuro” della politica; è l’”impoverimento morale e culturale” di cui ha parlato il Capo dello Stato; è la partitocrazia senza partiti. Chi può derimere le guerre interne? Chi può dare nuovo slancio all’azione politico-amministrativa in Provincia e al Comune? Lo avevo chiesto a Enzo Iodice, neo eletto segretario provinciale del PD, prima e dopo questa estate. Continua a leggere

CASERTA- La nostra democrazia è distorta: con l’attuale legge elettorale le candidature sono decise dalle segreterie di partito, i cittadini non possono scegliere liberamente, questo sistema, quindi, è “camorra politica”. La dura presa di posizione è del vescovo di Caserta, mons. Raffaele Nogaro (nella foto insieme ad Agnese Ginocchio. Autore foto: Andrea Pioltini fotoreporter) che, durante il congresso provinciale delle Acli, lo scorso 23 febbraio, ha lanciato il suo j’accuse contro la cattiva politica ma anche una severa autocritica nei confronti dell’istituzione ecclesiastica. Ricordando ai dirigenti delle Acli di Caserta la necessità della fedeltà a Cristo e al Vangelo più che alla Chiesa, Nogaro ha infatti riconosciuto che spesso – sbagliando – la Chiesa tende a presentarsi come “societas perfetta: ricca, prestigiosa, coreografica”. E a scambiare “la sua facciata di efficienza per il vero bene”, che invece è soprattutto attenzione al povero. Si è rivolto poi alla politica, ‘rappresentata’ in sala da diversi parlamentari nazionali e amministratori locali. La politica, ha detto il vescovo, “ha perso purezza, innocenza e cuore per la gente deviando invece nell’interesse e nell’utile privato o di corrente. Basti guardare a come questa classe politica è incompetente nel risolvere emergenze drammatiche come le cave a Caserta o l’emergenza rifiuti” Continua a leggere

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 189 follower