Caserta- Si terrà Mercoledì 14 Luglio (ore 17,00) presso il “Caffè Contemporaneo” a Via Mazzini (Caserta) la presentazione del Primo report “Le associazioni di volontariato della provincia di Caserta”, promosso dal Centro Servizi al Volontariato Asso.Vo.Ce. nell’ambito delle proprie attività istituzionali di ricerca, studio e documentazione. Continua a aleggere

Caserta- (di Daniela De Chiara) Si estende a macchia d’olio il lavoro portato avanti dall’Associazione Spazio Donna che da anni opera sul territorio casertano. Al Telefono Rosa, ai due Centri Antiviolenza e al Centro Documentazione Donna si aggiunge, quest’anno, la Casa delle Donne – Centro Interculturale ed Educativo. Questo è un progetto che si pone l’obiettivo di promuovere la “buona nascita” come evento fondamentale nella vita di ognuno di noi, sostenendo il parto naturale. Le madri, la coppia e la famiglia sono al centro di interventi informativi, formativi ed educativi, in particolare durante il periodo dell’ allattamento, nel primo anno di vita del bambino e nel successivo periodo di svezzamento. Continua a leggere

Alvignano(Ce)- (Di Rosanna Mongillo) E’ partito giovedì 3 giugno 2010 presso la sala consiliare del Comune di Alvignano, il corso di formazione gratuito sull’applicazione della legge 328/00, che mira a diffondere in modo diretto, i grandi cambiamenti della più della più ampia riforma dello Stato Sociale (Welfare State). Il progetto sarà realizzato dall’Associazione Umanità Nuova con la collaborazione del CSV Assovoce di Caserta, Missione Uguaglianza e Aido di Maddaloni, associazioni di volontariato che condividono da anni una comune sensibilità e progettualità a tutela delle fasce più deboli della popolazione e agiscono per la promozione dei diritti. Continua a leggere

Alvignano(Ce)- L’Associazione capofila “Umanità Nuova”, organizzazione di volontariato con sede in Alvignano impegnata nel sostegno ai diversamente abili e alle loro famiglie, in collaborazione con il Gruppo comunale dell’AIDO di Maddaloni e l’associazione “Missione Uguaglianza” di Castel Morrone, ha partecipato a un bando di idee promosso dal Csv Asso.Vo.Ce, di Caserta, ottenendo il finanziamento del corso di formazione “L’applicazione della legge 328/00”. L’idea di questo progetto è semplice ma incisiva: mira a fornire una conoscenza “pratica” della legge 328/00. Continua a leggere

CSV ASSO.VO.CE. Presentato al Belvedere di San Leucio il progetto “Nuovi volontari crescono”.  Il CSV impegna 80 mila euro per scuole e volontariato

Caserta- E’stato presentato giovedì 29 Aprile presso il Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio il progetto “Nuovi Volontari Crescono”,  realizzato dal CSV Asso.Vo.Ce. nell’ambito delle proprie attività di promozione al volontariato.  Continua a leggere

Caserta- Il CSV Asso.Vo.Ce. , nell’ottica di ottimizzare la qualità delle attività formative offerte, ha ravvisato la necessità di istituire un apposito Elenco di Agenzie. A tal fine è stato pubblicato in data 30/03/10 sul sito www.csvassovoce.it un avviso finalizzato all’istituzione di un Elenco di Agenzie Formative. Potranno iscriversi al suddetto elenco Enti pubblici e soggetti privati (che siano o meno a scopo di lucro), Continua a leggere

CASERTA – (Da CSVAssovoce) Affiancare al gruppo regionale “A Scuola di Volontariato” un coordinamento di monitoraggio provinciale: questo è l’obiettivo maturato nelle scorse settimane nell’ambito del gruppo di lavoro “Promozione al Volontariato” del CSV Asso.Vo.Ce. di Caserta, nel corso di una serie di incontri che hanno visto partecipare numerosi esponenti dell’associazionismo locale. Continua a leggere

Caserta- (Diana Errico) Si terrà il giorno 12 (ore 17,00) presso l’Aula Magna del Polo Scientifico in Via Vivaldi a Caserta la presentazione a Caserta dei Bandi per la progettazione sociale finanziati con i fondi della perequazione ai sensi del Protocollo d’Intesa 2005 tra Rappresentanza del Volontariato Nazionale, Terzo Omini di legnoSettore e Fondazioni di Origine Bancaria.  I fondi disponibili per la Regione Campania ammontano a circa 10 milioni di euro, destinati ai quattro assi di intervento indicati nelle linee guida nazionali, dettagliati in interventi specifici che nel concreto il volontariato locale potrà realizzare: sviluppo servizi socio – sanitari, cura dei beni comuni, mediazione culturale e migranti ed educazione dei giovani.  L’occasione è ghiotta: Continua a leggere