Ischia- Cuma(Na)-  (di Mimmo Sferatore ) Cari amici si è riproposta la rottura dei cavi sottomarini Cuma Lacco Ameno di cui vi siete occupati alcuni mesi fa, non c’è pace per il golfo di napoli

Oggetto: denuncia di possibile nuovo danno ambientale per la ennesima rottura di cavi sottomarini Terna del collegamento ad alta tensione Cuma-Ischia con fuoriuscita, nell’ambiente circostante, di olio contenenti sostanze nocive.

Come riferito dal comunicato stampa Terna del 20.08.09, si è individuata, in data 13.8.09 una nuova rottura meccanica ad uno dei 4 cavi sottomarini della linea sottomarina Cuma – Casamicciola ad olio fluido, costruiti senza soluzione di continuità. Tale rottura è stata causata, probabilmente, secondo quanto autodichiarato dalla società Terna da un’ancora. Nelle probabilità non si possono escludere quindi eventuali cedimenti strutturali dei cavi, al momento della messa in tensione, che comporterebbero al contrario la responsabilità diretta dell’operatore. Continua a leggere