Un autobus ACMS della Linea(Dal Mattino 30/7/2013)- E una telenovela infinita quella di Eavbus. Dopo una riunione fiume tra il giudice Aldo Ceniccola e la curatela fallimentare, si è deciso di rinviare tutto a domani, quando si discuterà anche il reclamo della Regione (altro…)

SAN NICOLA LA STRADA(Ce) – (di Nunzio De Pinto) Ancora code interminabili all’ufficio postale di via Torino, causa la chiusura pomeridiana dell’ ufficio dovuto alla mancanza di Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- Alla base del disservizio, probabilmente, l’uso improprio che si fa in estate dell’acqua da parte di molti cittadini. Il problema si presenta ai piani alti delle case popolari. L’annosa e delicata questione della carenza idrica in alcune zone della città di Piedimonte Matese ha causato un stato di agitazione nella giornata di ieri, con una manifestazione che si è conclusa presso la Casa comunale. Qui una delegazione di cittadini residenti in via Aldo Moro è stata ricevuta dal sindaco, Vincenzo Cappello, dal Continua a leggere

Alife(Ce)- Il circolo SEL di Alife, con segnalazione del suo iscritto Diego Reveglia, denuncia l’ennesima emergenza idrica nella popolosa frazione di Totari, dove risiede, che sta causando disagi già da giovedì 17-03-2011. Continua a leggere

Alife(Ce)- (Di Giacomo Venditti) Viaggi impossibili? Avendo deciso di recarmi a Napoli il fine settimana, sabato 4 dicembre 2010, preventivamente mi reco alla stazione di Alife per l’acquisto di due biglietti week-end U6 da euro 6,90, alle ore 16,15 poiché la biglietteria è aperta solo dalle ore 11,00 alle 17,00. Gentilmente mi viene riferito che non vi sono biglietti della tipologia richiesta.
Allora mi sposto alla stazione capolinea di Piedimonte Matese per cercare di acquistare i due biglietti week-end U6 Alife-Napoli. Anche qui mi danno la stessa risposta, cioè che non vi Continua a leggere

Fra sdegno e spavento marito e moglie vittime dell’ ossianica avventura… Distratto il custode e La Polizia municipale, benché avvertita, non è intervenuta

CARINARO(Ce)- (di Raffaele Raimondo) – Potrebbe, a buon diritto, rientrare nel celebre “ciclo di Ossian” o rappresentare la versione iperrealistica della famosissima poesia di Totò: ‘A livella. Comunque la si metta, per Angelo Pratillo – 60enne originario di Brezza (frazione di Grazzanise) e dipendente dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta – e sua moglie l’orribile vicenda è tutt’altro che dimenticata, anche perché avvenuta, fra sdegno e spavento inenarrabili, pochissimi giorni fa, per la precisione nella serata di lunedì 22 novembre: son rimasti chiusi, per oltre un’ora, al buio, nel cimitero di Carinaro, e, per giunta, sotto una tempestosa pioggia. Vanno appena riprendendosi e quindi sono soltanto adesso sembrano in grado di rendere nota la loro avventura che non augurano a nessuno, bollata -com’è stata- da paurosi scenari notturni e dall’incalzare del “motivo della morte” che pesa sul destino dell’ uomo. E’ Angelo che racconta; la consorte Continua a leggere

Caiazzo(Ce)-(Di Roberto Diiorio) Trenino Napoli-Piedimonte Matese uguale Metrocampania Nordest. Per coloro che non conoscono la Metrocampania nordest,questa è la società che gestisce il famoso trenino della tratta Napoli -Piedimonte Matese,quel trenino che tanto fa arrabbiare pendolari e studenti !! Pensate che su Facebook è stata creata una pagina intitolata “Quelli che odiano il treno Piedimonte Napoli”,dove si leggono tantissimi commenti Continua a leggere

Caiazzo(Ce)- Anni addietro,per poter comunicare,c’ erano le lettere,poi sono arrivati i telefoni,i cellulari,i fax,il computer,insomma,si può liberamente e facilmente comunicare in pochi secondi, anche con l’ altra parte del mondo ! Anche le Istituzioni si sono organizzate,infatti in rete è semplicissimo trovare siti Istituzionali,con relative e mail,pensate che è possibile comunicare anche con la Casa Bianca,o rimanendo in Italia con la Presidenza della Repubblica,io l’ ho fatto tramite e Continua a leggere

Caiazzo-Caserta: Mi chiedo se in questa cittadina,il valore del denaro è uguale al resto dell’ Europa,oppure sia uno di quei Paradisi fiscali,tipo le Cayman ! Questo pensiero mi viene ogni qual volta vedo il nuovo parcheggio multipiano,ed ogni volta lo vedo sempre piu’ malridotto,sempre piu’ in balia deivandali.Siringhe,fazzolettini, preservativi, mozziconi,lattine,queste sono le cose che si trovano in terra,perché di notte diventa rifugio di tossici,di coppiette e di vandali,essendo privo di telecamere e di sorveglianza,coloro che hanno intenzione di fare danni, Continua a leggere

DRAGONI(Ce)— Rifiuti, disservizi e inefficienze, non sempre la colpa è dei Consorzi o degli operatori. Alcune volte sono i comuni a mostrare il loro lato peggiore in fatto di inefficienza. L’isola ecologica (nella foto a dx i cancelli dell’ isola che resta vuota e inutilizzata), che avrebbe dovuto servire ben cinque amministrazioni – Dragoni, Alvignano, Castello del Matese, Roccaromana e Baia e Latina – è totalmente inefficiente. Continua a leggere

CASTEL MORRONE(Ce)- (di Michele Marra) A Castel Morrone al di là delle segnalazioni propagandistiche del portavoce del Sindaco del Comune di Castel Morrone, che molte volte sono meri annunci ai quali non seguono fatti concreti, si segnala che urge un intervento  per evitare il pericolo grave al transito dei pedoni lungo l’ex provinciale Finestre . L’ arteria che collega Scese Lunghe fino al Comune di Limatola con un percorso di circa due chilometri, nelle sere d’ estate vede il traffico di molti pedoni intenti ad una passeggiata rinfrescante ,ma può divenire pericolosa per la velocità degli automobilisti. Continua a leggere

Castel Volturno(Ce)- Per circa un paio di settimane oltre 1.000 utenze telefoniche di Pinetamare sono rimaste inoperative a causa di un guasto che ha interessato la cabina Telecom situata nei sotterranei del Parco Saraceno. Bè! Non c’era da stupirsi che ciò accadesse prima o poi. La centralina, difatti, è situata in una zona fatiscente ed assolutamente impraticabile, dove spesso si verificano infiltrazioni di acqua. Continua a leggere

acqua-vairanoVairano Scalo(Ce)- (da Francesco Rossi) Domenica 5 aprile 2009 sarebbe la classica Domenica delle Palme?? Noi giovani per l’ambiente e non solo..ci saremo. In piazza Unita’ d’Italia, a Vairano Scalo (CE) si svolgerà l’ altra Domenica delle Palme. Manifestazione di protesta che culminerà con la raccolta firme da parte dei cittadini esasperati ed inascoltati, un disagio che dura da piu’ di 1 anno. Si tratterà in particolare del problema idrico. La Manifestazione e la raccolta firme é promossa dal gruppo:  “Quelli che rivogliono l’acqua a Vairano Patenora”. Sono stati coinvolti i gruppi ambientalisti del territorio.Promotrice dell’iniziativa la giovane  “Annarita Rossi” , il gruppo ambientalista formato prevalentemente dei giovani del comune dell’alto casertano di Vairano Scalo, che essasperati hanno deciso che non si puo’ piu’ subire questo disagio e si sono organizzati in questa pacifica e corretta protesta. Da acqua-vairano-2oltre  una anno si verifica il solito atteggiamento da  scaricabarile tra l’ amministrazione Comunale ed il Consorzio Idrico di Caserta sulle mancate responsabilita’. Le firme raccolte saranno protocollate al comune e inviate alla Procura della Repubblica,  al Prefetto e per conoscenza tutti gli organi competenti. Da questo passo il comitato spera che si possa una volta per tutte fare chiarezza sull’ increscioso problema e su eventuali responsabilita’. Continua a leggere

Elezioni Counali Alife 09. Gentili lettori, votate i sondaggi sui candidati papabili e su cosa va e cosa non va per Alife. Inviateci vostre proposte, programmi e quant’altro per la rinscita di Alife, ancora attanagliata da tanti problemi, in ultimo quello della crisi idrica. A tale proposito è nuovamente sceso in campo il nostro lettore, si tratta del Sign. Paolo Cornelio che ci ha inviato un interessante intervento in merito all’ annosa situazione in cui il nostro comune é interessato in questi giorni, ovvero quello riguardante l’inquinamento della sorgente Maretto  in seguito alle pioggie insisistenti dei giorni scorsi. Il problema acqua non riguarda solo Alife ma tutti i comuni della vallle alifana. Speriamo si possano prendere seri provvedimenti in merito sulla faccenda, in quanto la gente é proprio stanca delle continue e ripetute interruzioni dell’ erogazione idrica. Eppure siamo al 3000. Vi ricordiamo che tutti gli articoli riguardanti Elezioni comunali Alife & d si possono leggere nella rubrica delle Categorie ( barra laterale dx home page portale, guardare in ordine alfabetico) dedicata allo “Speciale Alife Elezioni comunali 09“.

Alife(Ce)- (di Paolo Cornelio) Cari lettori, la redazione mi chiede di inviare un problema che la prossima amministrazione può affrontare. Secondo me il problema più grave e l’acqua, e ne abbiamo la prova in questi giorni. E mai possibile che ogni volta che piove il Maretto si inquina! molti paesi restano senza acqua e nessuno se ne frega. Gli alifani pagano l’acqua al consorzio idrico indipendentemente che sia buona o inquinata, e l’ente non prende mai provvedimento, ma è sempre il comune ad intervenire non solo per queste cose, ma anche per fare condotte e pagare elettricità per l’impianti “pozzo San Michele, Fontanelle, Valle Petraia “ecc.  Continua a leggere

Cari lettori, si vocifera che  la lista di centrosinistra(ormai in fase di completezza) sarà il Dott. Alfonso Santagata a fare da capolista. Non sbagliano i sondaggi sul nostro portale (vedi in coda i risultati) sui candidati papabili alle prossime amministrative. Infatti i due che figurano al primo posto sono proprio il Dott. Santagata Alfonso e l’attuale assessore in carica Antonio Amato. Staremo a vedere come andrà a finire. Vi invitiamo ancora ad esprimere i vostri voti per tutti i sondaggi cha abbiamo attivato sul portale compresi quelli riguardanti cosa va e cosa non va per Alife (ultimo quello sul servizio idrico). Vi invitiamo ancora a scriverci per farci conoscere le vostre storie,  idee, programmi e quant’ altro per la rinascita di Alife. Fate sentire la vostra voce. Cerchiamo di avviare un serio discorso di valori e di programmi, per dare un valido contributo e sollecitare i nostri candidati alle prossime amministrative a fare propria la voce della società civile alifana. Tutti gli articoli sull’argomento Elezioni amministrative Alife 09  potrete trovarli nella rubrica delle Categorie (a dx dell’home page del portale) alla voce: Speciale Alife Elezioni Comunali 09“. Di seguito riportiamo l’ intervento di ” Xander “(secondo round) il quale risponde a lettore n.n. che aveva espresso le proprie lamentele, malumori e delusioni….Buona lettura!

Alife(Ce)- (di Xander) In questi giorni, noto con piacere che molti cittadini alifani, stanno  esternando i loro malumori, dissensi verso amministrazione e servizi  mal funzionanti… però noto che sono sempre le stesse persone, che in  10 anni dell’ attuale amministrazione non hanno fatto altro che parlare male e criticare…anche quello giusto era un male. Il caro G.M. (leggi quì art) si  lamenta dei tanti disservizi dall’acqua all’antenna… volevo solo  ricordare a costui, che 10 anni fa l’acqua a San Michele era una cosa rarissima, grazie all’amministrazione attuale (che io non difendo ma che  giudico per cio che ha fatto) è riuscita a risolvere quel problema che da anni affligeva quella frazione e che nessuno aveva risolto mai… Continua a leggere

FotoNotizia: VERGOGNA a Vairano Patenora(Ce)- Degrado nel tombino ha provocato voragine in Via Napoli, ma nessuno interviene per la messa in sicurezza del luogo

Riceviamo e pubblichiamo dalla nostra sentinella della zona.

Vairano Patenora(Ce)- (di Francesco Rossi ) “vi sfuggono queste meraviglie?????
Siamo sempre nel mirino delle stravaganti soluzioni, infatti qualche buon cittadino dopo le tante ed inutili telefonate in quanto non é seguito alcun riscontro, non sapendo come risolvere il problema della voragine profonda (vedi foto) abbandonata ormai da mesi al suo stato di emergenza, si é attivato in maniera molto semplice e per tamponare questa buca vi ha posto sopra il parafango di un camion. Da come si evince dalle foto pubblicate in questo articolo, lo spessore del cemento é talmente sottile (questi sono i seri lavori effettuati da fantomatiche ditte che hanno vinto le gare di appalto comunale) che nel corsod el tempo si é allargato sempre più, provocando non pochi disagi ai malcapitati che vi si sono imbattuti. Questa meravigliosa buca Oggi a distanza di oltre un anno dal primo avistamento,  é ben visibile sulla Via Napoli…  Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)16.08.2008- (Di Roberto Diiorio)Oggi ho vissuto in prima persona un qualcosa che ha dell’inverosimile ! Un Neurologo con il suo staff infermieristico,si sono “scusati con me”,si,avete letto bene,SCUSATI ! Il perchè ? pazientate e ve lo spiegherò.Parliamo del Distretto Sanitario N°30,il Poliambulatorio ASL di Piedimonte Matese,uno strazio,un pugno in un occhio ! cominciamo col dire che i professionisti che ci lavorano tra medici,infermieri ed impiegati,sono persone ricche di professionalità e sensibilità,ma la struttura lascia veramente a desiderare,niente ascensore, Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)-(di Pietro RossI)L’assessore Riselli (nella foto) denuncia gli inadempimenti contrattuali del Consorzio Rifiuti CE/1. L’Assessore all’Ambiente del Comune di Piedimonte Matese Pino Riselli, ha spedito al Responsabile del Settore Lavori e Servizi Pubblici Rifiuti Solidi Urbani Ing. Ernesto Palermiti una missiva in cui, a seguito di numerose segnalazioni dei cittadini,  si evidenziano alcune inadempienze contrattuali del Consorzio CE/1 che si sono verificate nei 25 giorni trascorsi dall’inizio della raccolta differenziata (7 aprile 2008), affinché provveda a contestarle allo stesso nelle forme e nei modi ritenuti più opportuni. L’assessore Riselli ha esposto nella missiva tutti i disservizi e gli inadempimenti del contratto stipulato con il Consorzio CE/1. I disservizi che si sono verificati in questo lasso di tempo (puntualmente annotati in un apposito registro presso l’ufficio Ambiente e Sanità), sono di varia natura Continua a leggere

Piedimonte Matese(Ce)- (di Giovanni Ferrante, nella foto) Con riferimento alla riorganizzazione degli uffici e dei servizi comunali predisposta in questi giorni dall’Amministrazione Cappello non posso fare a meno di denunciare l’opera di confusione, di smantellamento e di disservizio che, con questo provvedimento, la maggioranza sta fornendo a tutti gli uffici comunali e ai cittadini di Piedimonte. Uffici smantellati nella loro composizione e trasferimenti di dipendenti comunali avvenuti senza rispettare le competenze e la formazione di ognuno, considerato che alcuni dipendenti avevano partecipato a corsi di formazione per svolgere specifiche competenze e ora si ritrovano destinati ad uffici con funzioni completamente diverse. Il tutto senza considerare l’inutile costo della formazione che non è, praticamente, servita a nulla Continua a leggere