SAN NICOLA LA STRADA(Ce) -(di Nunzio De Pinto) “Avvocati addio, è in arrivo dal ministero della Giustizia il regolamento sulla conciliazione. Il nuovo istituto garantirà tempi rapidi nella composizione delle controversie”. È quanto ha affermato Domenico RUSSO, consigliere comunale del Pdl, favorevole al nuovo meccanismo della conciliazione che, garantendo tempi rapidi, allegerisce i carichi di lavoro dei tribunali. Continua a leggere

SAN NICOLA LA STRADA(Ce) – (di Nunzio De Pinto) “Ha preso il via “Campogiovani” 2010: con i Vigili del fuoco per essere protagonisti in difesa dell’ambiente”, un’opportunità anche per i giovanissimi volontari della Protezione civile di San Nicola La Strada”. È quanto ha affermato il consigliere comunale del Pdl, Domenico Russo, delegato del sindaco Pascariello per la Protezione Civile. Come noto il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco organizza quest’anno la II^ edizione dei campi estivi su sicurezza antincendio e luoghi di lavoro. Continua a leggere

Avviso di avverse condizioni meteorologiche sulla Sardegna

Caserta- (da Domenico Russo )Precipitazioni diffuse, brevi temporali e temperature in calo. Per il fine settimana si conferma lo scenario meteorologico annunciato nei giorni scorsi che prevede un’interruzione delle condizioni di tempo stabile e clima afoso che ha caratterizzato buona parte del mese di agosto.In particolare, nelle prossime ore una perturbazione in transito sulla Sardegna determinerà condizioni di spiccata instabilità sull’isola, con temporali che potrebbero risultare intensi tra la nottata odierna e la giornata di domani. I fenomeni potranno essere accompagnati da forti raffiche di vento ed attività elettrica. Continua a leggere

 San Nicola La Strada(Ce)-(da Domenico Russo, consigliere comunale, nella foto a sx con don Gelmini)”Non più tardi di due mesi fa Sandro De Franciscis garantì alla comunità casertana che avrebbe profuso il massimo sforzo fino al certo raggiungimento dell’obiettivo di non far sversare in provincia di Caserta neppure un sacchetto di rifiuti proveniente da Napoli. Ed invece, così come appreso dagli organi di stampa e dai sindaci intervenuti all’incontro con il prefetto De Gennaro, ma anche dai lavori consiliari provinciali di questa mattina, è emerso che della capacità di 350 mila tonnellate di Ferrandelle, 200 mila saranno destinate ai rifiuti di Napoli. Ancora bugie, da parte di De Franciscis,  ad un territorio martoriato negli anni dalla gestione fallimentare del centrosinistra di cui egli stesso è una delle massime espressioni regionali in quanto appartenente al Partito Democratico. Ancora una volta, così, la maggioranza consiliare provinciale ed il presidente De Franciscis hanno mortificato la provincia di Caserta. Ed ancora una volta hanno dichiarato la propria corresponsabilità rispetto a scelte che calpestano un territorio già martoriato. Continua a leggere